InchiostrOnline

a cura della Scuola di giornalismo Suor Orsola Benincasa
in convenzione con l'Ordine Nazionale dei Giornalisti

 
Fondazione Terzo Pilastro
IL MASTER GERENZA CONTATTI

Napoli

Un "patto educativo" contro la camorra
L'appello dell'arcivescovo Battaglia


Ieri in un agguato a Secondigliano, quartiere a nord di Napoli, è stato ucciso un diciannovenne. La settimana scorsa è morto un ventitreenne di Ponticelli, nella periferia est del capoluogo campano. Gli atti violenti della criminalità organizzata colpiscono duramente l'opinione pubblica, come le immagini della rapina avvenuta in un ristorante di Casavatore sabato sera, che mostrano i rapinatori puntare le armi su famiglie con bambini.

La recrudescenza della violenza camorristica suscita la forte preoccupazione dell'arcivescovo della città Mimmo Battaglia: "Stanno uccidendo Napoli. La scia di sangue che attraversa la città non può lasciarci indifferenti!" È questo l'appello che rivolge ai cittadini invitandoli a non rassegnarsi, appello diretto anche alla classe politica. Battaglia teme che i leader locali e nazionali si siano abituati "al sangue versato in terra partenopea, considerandola come un paese in guerra".

L'auspicio del monsignore è quello di stringere un "patto educativo" con le istituzioni locali per formare le nuove generazioni, educandole alla giustizia e alla legalità. L'idea è costituire un tavolo di discussione permanente che riunisca gli enti che operano sul territorio napoletano.

Non si è fatta attendere la risposta di Palazzo San Giacomo. "Il Comune - dice il neoeletto Gaetano Manfredi - sarà parte attiva del "patto educativo" chiesto dall'arcivescovo". L'ex rettore dell'Università Federico II ha affermato che, grazie agli investimenti del governo nazionale e della Regione, sarà possibile adottare ulteriori misure per garantire maggiore sicurezza e legalità in città.

Annachiara Giordano

[13.10.2021 - 16:38]



Email Stampa Facebook Twitter Reddit LinkedIn Pinterest Mix Tumblr Bufferapp




RSS

© 2003/21 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa Napoli · P.Iva 03375800632 · Versione 4.2 · Privacy
Conforme agli standard XHTML 1.0 · CSS 3 · RSS 2.0