home
censimento
collezioni
ricerca
scheda di catalogazione
indice geografico
indice tematico
naturalistica
medico-farmaceutica
etno-antropologica
tecnico scientifica e industriale
agraria
altro
indice analitico
istituzioni scolastiche
istituzioni museali
risultati
statistiche
statistiche enti
statistiche collezioni
quadri riassuntivi
generale
enti
collezioni
il gruppo di lavoro
informazioni
crediti
guestbook
contattateci
 
 
Museo di Fisica - Università di Napoli Federico II
Via Mezzocannone, 8
80134 Via Mezzocannone, 8 (Napoli)

tel. 081676885
fax 081676824
e-mail museo@na.infn.it
sito web http://www.na.infn.it/museum/nuovo/home.asp

natura giuridica: Pubblico- Universitario

responsabile: Edvige Schettino

fondato nel 1983
storia: Il Museo di fisica è un'istituzione recente; nasce come atto non ufficiale nel 1983 per iniziativa di un gruppo di ricercatori del Dipartimento di Fisica dell'Università di Napoli "Federico II". Le sue collezioni furono inventariate tra il 1983 e il 1987. Negli anni le attività di riordino e di catalogazione non sono mai state disgiunte dalla documentazione storico-critica, per ricostruire quell'intreccio tra pratica e teoria che è alla base della formazione del sapere scientifico.

Collezioni
Collezione di strumenti - Museo di Fisica Università di Napoli (Na)
Il patrimonio strumentale del Museo di Fisica è costituito da circa settecento strumenti acquistati soprattutto nell'Ottocento e nei primi decenni del Novecento, da costruttori inglesi, francesi e tedeschi; non mancano tuttavia alcuni interessanti prototipi e apparati sperimentali realizzati da costruttori italiani. Il suo patrimonio strumentale ha origine dalla confluenza di tre nuclei, provenienti da istituzioni diverse, il Gabinetto di fisica sperimentale dell'Università, la Collezione del Gabinetto Reale e infine alcuni strumenti, acquistati tra il 1840 e il 1845 e destinati all'Osservatorio vesuviano. Questi ultimi sono trascritti nel più antico inventario come "Strumenti appartenuti a Macedonio Melloni".

Spazi espositivi
Al momento della schedatura gli oggetti sono ancora da collocare in appositi locali.

superficie espositiva dedicata: 0 m2
superficie espositiva condivisa: 0 m2
superficie ad uso di deposito: 0 m2
Personale
dipendenti: 1
contrattisti: 0
volontari: 0
Apertura
apertura al pubblico: No
orario di apertura: Non disponibile
costo del biglietto: intero €0
ingressi a pagamento: 0
ingressi gratuiti: 0
visita guidata: No
bookshop: No
materiale informativo: No
Biblioteca, archivio storico, fototeca
C'è una ampia documentazione fotografica, e alcuni inventari ottocenteschi che documentano la provenienza dei reperti

volumi biblioteca: 0
documenti archivio: 5
numero immagini: 200
Laboratori
Nuove tecnologie
utilizzo nuove tecnologie: Si
Dal sito internet si accede a documentazione dettagliata sulla collezione. Sono stati prodotti 3 cd-rom: Il Museo della Fisica (1997), Catalogo del Museo di Fisica (1998) e Strumenti Scientifici dell'800 (1999)
Pubblicazioni (1998-2000)
studi e ricerche: 0
cataloghi e guide: 0
pubblicazioni informatiche: 2
Due cd-rom: Catalogo del Museo di Fisica a cura di G.Paternoster, R.Rinzivillo, G.Visco, (1998) - Strumenti Scientifici dell'800 a cura di M.Martone, G.Paternoster, R.Rinzivillo, G.Visco (1999)

Annotazioni
Al momento della stesura della scheda il museo è in procinto di traslocare nella nuova sede. Non è quindi possibile visitarlo.
persone intervistate: Edvige Schettino, responsabile
data compilazione: 31/10/2003
TOP
 
 

Meridiana in argento (XVIII sec.)

Bussola di declinazione magnetica

Elettrometro di Melloni

Eliostato di Gambey

Lente a Gradinate

Lente di Domenico Selva

Lente di Evangelista Torricelli

Doppia lente ustoria

 
 
 
  Tutti i testi e i materiali sono liberamente riproducibili per fini scientifici e didattici previa citazione della fonte e comunicazione agli autori. Ogni altro utilizzo deve essere autorizzato dagli autori