UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli
Area Docente
ModalitÓ di navigazione
Percorso
Contenuto

Avvisi

Prof. Antonio Perri

avvisi

19/11/2019

Avvertenze relative alla tempistica per i laureandi magistrali

Anche in vista delle prossime sessioni di laurea, come giÓ in passato, mi vedo costretto a ricordare ai laureandi quanto segue:
1. la ragione per la quale Ŕ previsto che dalla domanda di tesi alla sua discussione debba trascorrere un periodo di tempo di UN ANNO (poi eccezionalmente riducibile, ma non troppo) sta nel fatto che tale periodo appare necessario a garantire che il lavoro di ricerca e stesura dell'elaborato sia condotto in modo maturo, serio e per quanto possibile originale; sempre pi¨ spesso molti di voi ritengono che l'assegnazione equivalga a una mera "prenotazione" di un lavoro che potrÓ essere portato a termine in un mesetto o due, dopo aver terminato gli esami e a ridosso delle scadenze di consegna dell'elaborato stesso;
2. questo fraintendimento non Ŕ solo dannoso per la qualitÓ dei lavori che vengono in tal modo realizzati (in molti casi esito di un'analisi approssimativa delle fonti e delle problematiche da discutere, talora addirittura caratterizzati da estese e non dichiarate copiature di singoli testi e dunque, nel loro complesso, scarsamente coerenti con un progetto organico); esso mette anche in grande difficoltÓ il sottoscritto che Ŕ costretto, nel giro di due-tre settimane (quando va bene!), a leggere centinaia di pagine verificandone l'accuratezza, la sia pur parziale originalitÓ e la qualitÓ di scrittura oltre all'affidabilitÓ scientifica minima richieste per un lavoro di tesi magistrale. Si tratta di un tour de force che operando solo, e per di pi¨ durante un semestre di corsi (ricordo che io ho corsi distribuiti su entrambi i semestri), davvero non posso permettermi;
3. ne segue che quanti non saranno in grado di fornirmi il testo del loro lavoro completo in tempi compatibili con le mie possibilitÓ di revisione e correzione (ricordo che il caricamento delle tesi COMPLETE deve essere effettuato da me UN MESE PRIMA del periodo in cui Ŕ fissata la discussione in base al calendario accademico) dovrÓ rassegnarsi a discutere alla prima sessione utile successiva (e questo, purtroppo, anche per quanto attiene la sessione di aprile, l'ultima dell'a.a. precedente a quello solare: so bene che questo comporta un ulteriore pagamento per l'iscrizione all'anno successivo, ma si tratta di una conseguenza inevitabile).

Quanto scritto, in effetti, va anche inteso come un tentativo da parte mia di garantire i laureandi: un lavoro mediocre o non originale (leggi: copiato!) pu˛ incorrere in valutazioni negative in sede di discussione o addirittura essere rifiutato dal sottoscritto o dal correlatore ove abbiano a cuore la qualitÓ della ricerca svolta nell'Ateneo.

Sono consapevole della necessitÓ che molti di voi avvertono di concludere il proprio percorso di studi per affrontare al pi¨ presto la sfida del mondo del lavoro; ma sono certo altresý che Ŕ compito precipuo di ogni docente fare in modo che ognuno dei suoi studenti sia messo in condizione di affrontare tale difficile prova al meglio, garantendo la qualitÓ del percorso formativo sino in fondo (ossia anche la qualitÓ della tesi di laurea, per alcuni versi possibile "biglietto da visita" da far valere in ambito professionale).

 

 

Men¨ della sezione
Men¨ rapido
Men¨ principale
ConformitÓ agli standard

XHTML 1.0CSS 2.1 | Conforme alle linee guida per l'accessibilitÓ ai contenuti del Web - livello tripla A


© 2004/19 UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  | Crediti