fotografia docente

Attivitą di ricerca

Aureliana Natale

Istruzione e formazione

DOTTORATO DI RICERCA CON BORSA in LETTERATURE CLASSICHE, MODERNE, COMPARATE E POSTCOLONIALI presso l'Universitą degli studi di Bologna, convenzionato con il Dottorato in LETTERATURE CLASSICHE, MODERNE, COMPARATE E POSTCOLONIALI presso l'Universitą degli studi dell'Aquila; indirizzo Letterature comparate; tutor Massimo Fusillo e co-tutor Maurizio Ascari; titolo conseguito il 18/05/17.
CULTORE DI MATERIA in LETTERATURA INGLESE presso l'Universitą degli studi di Napoli L'Orientale dal 2015.
LAUREA MAGISTRALE in LINGUE E LETTERATURE EUROPEE E AMERICANE, conseguita presso l'Universitą degli studi di Napoli L'Orientale il 17/07/13, con la votazione di 110/110 e lode e con menzione accademica attribuita dalla commissione.
LAUREA TRIENNALE in LINGUE, LETTERATURE E CULTURE DELL'EUROPA E DELLE AMERICHE (lingua inglese e lingua francese), conseguita presso l'Universitą degli studi di Napoli L'Orientale, 04/11/11, con la votazione di 110/110 e lode.

Incarichi didattici nazionali

o DOCENTE A CONTRATTO di LETTERATURA INGLESE presso l'Universitą di Napoli Suor Orsola Benincasa, corso di laurea in Lingue e Culture moderne (a.a. 2019/2020 e 2020/2021)
o DOCENTE A CONTRATTO di LETTERATURA INGLESE presso l'Universitą di Napoli Federico II, corso di laurea in Lingue, Culture e Letterature Moderne ed Europee (a. a. 2020/2021, 2019/2020, 2018/2019 e 2017/2018).

Mobilitą internazionale


o 2018, BERLINO: Vincitrice della borsa AIA in collaborazione col British Council per il British Council Literature Seminar presso il Werkstatt der Kulturen di Berlino su "Writing Gender and Sexuality", 25/01/18-27/01/18.

o 2015, GHENT: Visiting Scholar presso l'Universitą di Ghent (Belgio) presso il CMSI (Cultural Memory Studies Initiative) con frequenza ai corsi, oltre alle attivitą di ricerca in biblioteca e nei centri specializzati, in American Contemporary Literature (Prof. P. Codde); English Contemporary Literature (Prof. S. Craps), dal 01/10/2015 al 15/12/2015.


o 2012, LONDRA: Visiting student presso UCL Library, British Library e SOAS Library, dal 01/03/2012 al 15/08/2012.

Attivitą di consulenza presso Enti pubblici e privati

o 2020: Consulente (in posizione di young Researcher) del "Progetto Analisi dell'impatto e strategie di azione per i traumi collettivi" promosso dal Garante dell'Infanzia regionale, Assessorato al Welfare, Assessorato alla sanitą dell'Emilia-Romagna.
o Personale Info Point per l'evento America's Cup Naples World Series (2013);
o Incarico presso la Presidenza della Facoltą di Lingue all'Universitą degli studi di Napoli L'Orientale (2012);
o Consulenza e mediazione linguistica per l'evento ERT Associates Information Meeting (2012);
o Stage presso il Consolato Britannico di Napoli (2011).

Responsabilitą scientifica per progetti di ricerca internazionali e nazionali, ammessi al finanziamento

o 2021: Co-Applicant del Progetto internazionale Children's rights, climate change, and youth's emotional wellbeing: equipping young Canadian to thrive in times of crisis finianziato dal Social Sciences and Humanities Research Council (Canada).

Organizzazione, direzione, coordinamento e/o partecipazione a gruppi di ricerca nazionali o internazionali

o 2019, L'AQUILA: Vincitrice con borsa di studio per la partecipazione alla Winter School Transcodification: A Multidisciplinary Approach, 28/01/19- 01/02/19.
o 2014, SIENA: Vincitrice nella selezione per la Summer School Synapsis 2014 "Rebellion", European School for Comparative Studies per il seminario "Gender Rebellion" con Gillian Beer (Cambridge), dal 01/09/14 al 08/09/14.

Partecipazione in qualitą di relatore a congressi e convegni nazionali o internazionali

o Intervento al convegno Letteratura e altri mondi: generi, politica, societą (Universitą di Bologna/piattaforma Microsoft Teams 1-2 luglio 2020) dal titolo "Il mondo che non fu: l0ucronia inglese come esorcismo delle paure collettive".
o Intervento al convegno Distopie e contemporaneitą: uno sguardo interdisciplinare (Universitą degli studi di Teramo/piattaforma GoogleMeet, 18 e 26 giugno) dal titolo: "Non apocalittici perché integrati: Good Omens e il fattore umano anti-distopico".
o Intervento al XXIX convegno AIA Thinking Out of the Box in Language, Literature, Cultural and Translation Studies:
o Questioning Assumptions, Debunking Myths, Trespassing Boundaries (Universitą degli studi di Padova, 5-7 settembre 2019) dal titolo: "Minds who think out of the box. Storytelling across cognitive science and the Humanities".
o Intervento al convegno Seria(l)mente. Uno sguardo interdisciplinare al racconto televisivo contemporaneo (Universitą degli studi di Teramo, 23-24 maggio 2019) dal titolo: "Utopie senza umanitą nella serialitą contemporanea" (anche nel comitato organizzativo).
o Intervento al convegno William Shakespeare e il senso del comico (Universitą di Napoli l'Orientale, 9-10 gennaio 2019) dal titolo: "Il Co-mix shakespeariano: generi e linguaggi tra parole e immagini".
o Intervento al XXVIII convegno AIA Worlds of Words: Complexity, Creativity, and Conventionality in English Language, Literature and Culture (Universitą degli studi di Pisa, 14-16 settembre 2017) dal titolo: "Play, Pause Re-play: performing the Classics".
o Intervento al convegno Spazi bianchi. Indagine sull'Assenza (Universitą degli studi di Salerno, 6 -7 luglio 2017) dal titolo: "In assenza di Amleto".
o Intervento al Convegno Reti Performative 2 (Universitą degli studi di Napoli L'Orientale 19, 20 Gennaio 2017) dal titolo: "Il parco a tema come forma di storytelling" (anche nel comitato organizzativo).
o Intervento al convegno Compalit 2016, Maschere del Tragico (Universitą degli studi di Venezia Ca' Foscari, 14-16 dicembre 2016), dal titolo "Ombre che camminano: dalla Scozia al Congo il Macbeth tra Shakespeare, Verdi e Bailey".
o Intervento al convegno Will Forever Young (Universitą degli studi di Milano, 17-18 novembre 2016) dal titolo "My name is Shakespeare, nice to meet you again: Shakespeare Retold".
o Intervento al convegno Lingua orale e parola scenica. Risorsa e testimonianza (Universitą degli studi di Pavia, 10-11 novembre 2016) dal titolo "Dall'immagine alla scena: dar voce al trauma nel teatro post 9/11".
o Intervento al convegno Bestiarium. Rappresentazioni dell'umano e dell'animale (Universitą degli studi di Verona, 28-30 settembre 2016) dal titolo: "Trappole per topi: l'autorappresentazione e i suoi rischi nell'opera di Art Spiegelman".
o Intervento al convegno Risonanze, la memoria dei testi dal medioevo ad oggi (Universitą degli studi di Napoli L'Orientale, il 21-22 gennaio 2016) dal titolo: "Anatomie della malinconia: dal trattato di Democrito a quello di Democitus Junior e oltre".
o Intervento nel ciclo di seminari per il CMSI di Ghent (Ghent University, 28 ottobre 2015) dal titolo: European Trauma Scapes"
o Intervento al convegno Traumatic and Haunting Images: Roles, Ethics, and Aesthetics (Ghent University, 2 ottobre 2015) dal titolo: "Falling men, on the page".
o Intervento al XVII convegno AIA Transnational Subjects: Linguistic, Literary and Cultural Encounters (Universitą degli studi di Napoli Federico II e Universitą degli studi di Napoli L'Orientale, 10-12 settembre) dal titolo: "Transnational Traumascapes in the Narrative of J.S. Foer" (anche nel comitato organizzativo).
o Intervento al convegno Reti Performative. Intrecci tra letteratura, arti dinamiche e nuovi media (Universitą degli studi di Napoli L'Orientale, 15-16 gennaio 2015) dal titolo: "Nuove Case di Bambola: spazi performativi dal salotto borghese a Internet" (anche nel comitato organizzativo).

Conseguimento di premi e riconoscimenti nazionali e internazionali per attivitą di ricerca

o Vincitrice del premio "Laureati eccellenti" conferito da Ateneapoli nell'ambito del concorso Paolo Iannotti (19/05/2015).
o Vincitrice del concorso "9 penne per un libro", con pubblicazione di un racconto breve ("Torniamo a casa?") in un'antologia di scrittori emergenti per la casa editrice Orientexpress (2013).

Pubblicazioni scientifiche (ultimi dieci anni)

o A. Natale, "L'Autore che non osa pronunciare il suo nome: simboli e scandali nella letteratura pornografica tardovittoriana (1881-94)" in «And love finds a voice of some sort». Omosessualitą e (auto)censura nella letteratura inglese e francese (1870-1930), M. Stanco (a cura di), Carocci, 2020, pp.81-90.
o A. Natale, Review Essay: P. Franssen, Shakespeare's Literary Lives: The Author as Character in Fiction and Film, Cambridge, Cambridge U.P., 2016, in "Journal of Adaptation in Film and Performance" Vol. 12, N. 3, 2019, pp.211-214.
o A. Natale, "Play, Pause Re-play: performing the Classics" in Worlds of Words: Complexity, Creativity, and Conventionality in English Language, Literature and Culture (vol .II, Literature and Culture), UPI, 2019, pp. 387-393.
o A. Natale, "Il Co-mix shakespeariano: generi e linguaggi tra parole e immagini", UniorPress, 2019, pp. 205-221.
o A. Natale, "In assenza di Amleto" in Spazi Bianchi. Indagine sull'assenza, Rubettino, 2019, pp- 121-128.
o A. Natale, "Decade: messinscene del Trauma post 9/11" in Lingua orale e parola scenica. Risorsa e Testimonianza, CUE PRESS, 2018, pp.154-163.
o A. Natale, "Il sogno cambia segno: il parco a tema come forma di storytelling e le nuove distopie disneyane" in Del Performativo: Reti, corpi, narrazioni dal titolo", a cura di C.M. Laudando, Morlacchi, 2017, pp.65-82.
o A. Natale, Transnational Subjects. Cultural and Literary Encounters dal titolo "Transnational Traumascapes in the Narrative of J.Safran Foer", a cura di R. Ciocca, A.Lamarra, C.M. Laudando, Liguori, 2017,pp.140-149.
o A. Natale, "Anatomie della malinconia: dal trattato di Democrito a quello di Democritus Junior e oltre" in Risonanze. La memoria dei testi, a cura di C. Giordano e R. Piro,Aracne, 2016, pp.101-115.
o A. Natale, "Lettera al carnefice: trauma e perdono in Incendiary di C. Clave", in Prospero, vol.XX Unforgiving Memory a cura di M. Parlati, UPI, 2015, pp. 165-189.
o A. Natale, "Nuove Case di Bambola: dinamiche performative negli spazi della coppia dal salotto borghese a Internet" in Reti Performative. Letteratura, arte, teatro, nuovi media dal titolo a cura di C.M. Laudando, pp.167-179, Tangram, 2015, pp.167-179.
o A. Natale, Review Essay: Butler J. and Athena Athanasiou, Dispossession: The Performative in the Political, Cambridge, Polity Press, 2013 in Anglistica, an interdisciplinary journal (FASCIA A), vol. 18.1, 2015, pp. 103- 105.
o A. Natale, Review Essay: Calbi M., Spectral Shakespeares. Media Adaptations in the Twenty-First Century, New York, Palgrave Macmillan, 2013, in Anglistica an interdisciplinary journal (FASCIA A), 2015. vol. 17.2, pp.119-121.

 

 

© 2004/21 Universitą degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0