Dopo Laurea
Master

Università degli Studî
Suor Orsola Benincasa - Napoli

Facoltà di Giurisprudenza

In collaborazione con
Studio Legale Patti (Roma - Milano - Monaco) ed Editore Pacini Giuridica

Studio Legale Patti      Editore Pacini Giuridica      M&C Militerni - Istituto di Studi Giuridici

24 Ore Trading Network      Gazzetta Forense

Master di II livello in

Diritto di famiglia, dei minori e delle successioni a causa di morte

IV edizione - Anno Accademico 2018/2019

Bando di concorso

Art. 1 - Istituzione

È istituito per l'anno accademico 2018/2019 il Master di II livello in Diritto di famiglia, dei minori e delle successioni a causa di morte di durata annuale.

Il Master è riservato a un massimo di 50 candidati e non sarà attivato con un numero inferiore ai 15 iscritti. In caso di non attivazione l'Università degli Studi Suor Orsola Benincasa provvederà al rimborso degli importi versati.

Art. 2 - Organi del Master

Sono Organi del Master:
Direttore scientifico: Lucilla Gatt (ordinario Università Suor Orsola Benincasa, Giurisprudenza)
Vice Direttore scientifico: Ilaria Amelia Caggiano (associato Università Suor Orsola Benincasa)
Comitato Scientifico: Presidente: Cesare Massimo Bianca (emerito Università Sapienza Roma); Componenti: Mirzia Bianca (ordinario Università Roma La Sapienza), Fernando Bocchini (ordinario Università Federico II), Maria Antonella Brandimonte (ordinario Suor Orsola Benincasa) Ilaria Amelia Caggiano (associato Università Suor Orsola Benincasa), Clelia Castellano (ricercatore Università Suor Orsola Benincasa) Bianca Maria Farina (ordinario Università Suor Orsola Benincasa), Lucilla Gatt (ordinario Università Suor Orsola Benincasa), Roberta Metafora (professore aggregato Università Suor Orsola Benincasa), Salvatore Patti (ordinario Università La Sapienza) Paolo Pollice (ordinario Università Federico II), Enrico Quadri (ordinario Università Federico), Francesco Rossi (associato Università di Palermo), Aldo Sandulli (ordinario Università Suor Orsola Benincasa), Riccardo Sgobbo (professore aggregato Università Federico II di Napoli).

Art. 3 - Obiettivi del Corso

Il Master si propone di formare e perfezionare un esperto con elevate ed approfondite competenze in materia di diritto di famiglia, dei minori e delle successioni a causa di morte, con particolare riguardo ai temi delle negoziazioni nell'ambito del coniugio e delle unioni di fatto e civili, agli strumenti di gestione della crisi del matrimonio, alle tecniche di gestione e trasmissione della ricchezza familiare, con specifico riguardo ai meccanismi di separazione patrimoniale, agli aspetti fiscali, a fattispecie di diritto internazionale privato riguardanti gli immigrati e le famiglie miste, al diritto minorile anche alla luce della recente riforma in materia di filiazione.

A tal fine il percorso formativo mira alla formazione, aggiornamento e conoscenza di competenze specifiche per lo svolgimento delle professioni legali specializzate in materia di famiglia, minori e successioni nell'ambito giudiziale e stragiudiziale.

Art. 4 - Organizzazione Attività Formative

Il Master ha durata annuale per un totale di 1500 ore di impegno complessivo del partecipante (didattica frontale, formazione a distanza-FAD, tirocini, studio individuale, prove, laboratori, project work, esame finale).

Le lezioni frontali saranno tenute da docenti universitari ordinari e associati, ricercatori, avvocati cassazionisti e specializzati nella materia e da Magistrati.

Case studies saranno svolti in collaborazione con lo Studio Legale Patti (Roma - Milano - Monaco).

Il Master è suddiviso in 14 moduli + FOCUS TEMATICI
Modulo I (4 CFU) - Unioni di fatto e unioni civili. Accordi di convivenza, problemi successori, matrimoni tra omosessuali.
Modulo II (4 CFU) - Management dei beni nel matrimonio e conseguenze in ambito successorio. La consulenza del professionista legale nella ricerca degli assetti più appropriati.
Modulo III (4 CFU) - Gestione della crisi del matrimonio: gli aspetti patrimoniali, personali e processuali e le prospettive di applicazione alla luce della recente introduzione della "negoziazione assistita" (D.l. 132/2014) e del divorzio breve.
Modulo IV (2 CFU) - Il regime fiscale della famiglia e gli aspetti fiscali in sede di separazione e divorzio.
Modulo V (3 CFU) - Il matrimonio concordatario, canonico e secondo gli altri culti ammessi. In particolare, i riflessi della delibazione delle sentenze ecclesiastiche.
Modulo VI (4 CFU) - La filiazione dopo riforma (L. 219/2012 e d.lgs.154/2013): aspetti processuali e sostanziali. L'adozione.
Modulo VII (3 CFU) - Psicologia forense: tutela del minore e dei rapporti endofamiliari.
Modulo VIII (3 CFU) - I servizi a sostegno delle responsabilità familiari.
Modulo IX (3 CFU) - Diritto di famiglia e bioetica: la normativa esistente e le questioni aperte.
Modulo X (3 CFU) - Successioni a causa di morte I: l'autonomia testamentaria e la tutela dei legittimari. Le successioni transnazionali.
Modulo XI (3 CFU) - Successioni a causa di morte II: la gestione dell'eredità. Il ruolo dell'esecutore testamentario e la divisione ereditaria (negoziale e giudiziale).
Modulo XII (3 CFU) - Inglese giuridico per il diritto di famiglia e delle successioni a causa di morte.
Modulo XIII (3 CFU) - Diritti dei minori nei flussi migratori e norme di diritto internazionale privato.
Modulo XIV (3 CFU) - Responsabilità civile e responsabilità penale nelle relazioni familiari. Gli ordini di protezione.

Ciascun modulo sarà organizzato e gestito da un docente responsabile, con l'ausilio di un tutor, che sarà presente in aula per coadiuvare i docenti nello svolgimento delle lezioni e per la distribuzione dei materiali, nonché per il caricamento dei materiali sul sito e-learning del Master.

In ciascun modulo sono previste lezioni frontali, simulazioni, project work, analisi di casi, distribuzione di materiali didattici.

È previsto lo svolgimento di test e/o prove scritte, volte a verificare l'apprendimento delle nozioni affrontate durante il corso.

Il percorso formativo del Master prevede n. 250 ore (10 CFU) di Tirocinio formativo da svolgere presso le seguenti istituzioni: Organi Giudiziari (Tribunale per i Minorenni di Napoli, Tribunale per i Minorenni di Napoli di Salerno; Tribunale Ordinario di Napoli, Sezione Famiglia e Successioni a causa di morte; Tribunale Ordinario di Santa Maria Capua Vetere, Sezione Famiglia e Successioni a causa di morte; Corte di Appello di Napoli); Enti Pubblici e Privati (Centro di Giustizia Minorile per la Campania, Comune di Napoli, Provveditorato Amministrazione Penitenziaria della Campania); Studi Legali Specializzati (Studio Legale Chef; Studio Legale Covelli, Studio Legale d'Ambrogio, Studio Legale De Nicolo, Studio Legale Grassi, Studio Legale Laudadio Scotto, Studio Legale Patti, Studio Legale Piccolo Staniscia, Studio Legale Ragone, Studio Legale Ruggiero, Studio Legale Scotti Galletta, Studio Legale Scotto di Tella Raul, Studio Legale Sifo, Studio Legale Siporso); Studi Notarili Specializzati (Studio Notarile de Cesare, Studio Notarile Iaccarino, Studio Notarile Merola, Studio Notarile Cimmino); Associazioni di settore (Associazione Osservatorio Nazionale Diritto di Famiglia, Associazione Matrimonialisti Italiani, Associazione Centro Studi Giuridici, Associazione Progetto Famiglia); Cooperative sociali (Mai soli a.r.l. - Casa famiglia AUGUSTA).

Art. 5 - Svolgimento del corso e frequenza

La frequenza alle attività didattiche del corso è obbligatoria, pertanto sarà escluso dall'esame finale chi avrà superato il 20% di assenze consentito sul totale delle lezioni frontali. I tirocini avranno inizio durante lo svolgimento delle lezioni frontali e proseguiranno al termine delle stesse.

Le lezioni avranno inizio nel mese di ottobre 2018 e si concluderanno entro il mese di ottobre 2019, con frequenza delle lezioni, di norma, nei giorni di giovedì e venerdì dalle 14:30 alle 18:30.

Il calendario delle attività e la sede nella quale si svolgeranno le lezioni frontali saranno comunicati agli iscritti a inizio corso e pubblicati sul sito web di Ateneo alla pagina Dopo Laurea/Master.

Art. 6 - Requisiti di ammissione

1. Ammissione alla selezione per candidati in possesso di titolo
Possono presentare domanda di partecipazione alla selezione, senza limiti di età e di cittadinanza, coloro i quali siano in possesso, alla data di scadenza del presente bando, di uno dei seguenti titoli:
- diploma di laurea conseguito ai sensi dei precedenti ordinamenti didattici (il cui corso legale abbia
durata almeno quadriennale).
- laurea specialistica o magistrale conseguita ai sensi del D.M. 509/1999; D.M. 270/04;
- laurea magistrale in Giurisprudenza di durata quinquennale ai sensi del DM del 25 novembre 2005 pubblicato in GU n. 293 del 17 dicembre 2005

2. Ammissione alla selezione per candidati in fase di conseguimento del titolo
Possono presentare domanda di partecipazione al concorso anche coloro che alla data di scadenza del presente bando non siano in possesso del titolo accademico richiesto, ma lo conseguiranno entro e non oltre il 31/07/2018. Tali candidati saranno ammessi sub condicione ed entro il 3/08/2018 dovranno perfezionare l'immatricolazione secondo la procedura indicata nell'art. 10 del presente bando. Alla documentazione dovrà allegare l'autocertificazione relativa al conseguimento del titolo. Nell'autocertificazione il candidato dovrà indicare il nome dell'Università che ha rilasciato il titolo, la data di conseguimento, la tipologia di diploma e la relativa votazione, accompagnata dalla copia di un documento di riconoscimento valido.
I candidati, che non siano in possesso del titolo di accesso al momento della presentazione della domanda di concorso, dovranno comunque dichiarare la data prevista per il conseguimento del titolo stesso.

3. Ammissione alla selezione per i candidati in possesso di titolo accademico conseguito all'estero
Possono presentare domanda di partecipazione al concorso coloro i quali siano in possesso di un titolo accademico equipollente conseguito presso Università straniere.
Coloro i quali fossero in possesso di un titolo di studio conseguito presso una Università straniera, non dichiarato equipollente a quello rilasciato dalle Università italiane, dovranno richiederne l'equipollenza unicamente ai fini dell'ammissione al corso di master.
Gli atti e i documenti redatti in lingua straniera dovranno essere tradotti e legalizzati dalle competenti rappresentanze italiane del Paese di provenienza, secondo la normativa vigente in materia di ammissione degli studenti stranieri ai corsi di laurea delle Università italiane.

Art. 7 - Presentazione delle domande

La domanda di partecipazione, da compilare esclusivamente on line mediante il modulo disponibile da questo collegamento dovrà essere inviata entro e non oltre il 15/09/2018.

Nella domanda il candidato, a pena di esclusione, dovrà dichiarare sotto la propria responsabilità:
a) cognome e nome, luogo e data di nascita, codice fiscale, cittadinanza, residenza, indirizzo, recapito telefonico e indirizzo e-mail
b) la laurea posseduta, con l'indicazione dell'Università presso la quale è stata conseguita, ovvero il titolo equipollente conseguito presso una Università straniera. Se il titolo conseguito presso una Università straniera è stato dichiarato equipollente, il candidato dovrà indicare gli estremi del provvedimento di equipollenza. I candidati in possesso di titolo accademico straniero, che non sia stato dichiarato equipollente a uno dei titoli italiani richiesti, devono espressamente chiederne, unicamente ai fini dell'ammissione al corso, l'equipollenza. A tal fine, alla domanda di partecipazione deve essere allegato il certificato di laurea, tradotto e legalizzato, con indicazione degli esami sostenuti e del piano di studi seguito. Inoltre il candidato potrà allegare alla medesima domanda ulteriori documenti, tradotti e legalizzati, ritenuti utili per la valutazione di equipollenza citata.
I candidati, che non siano in possesso del titolo di accesso al momento della presentazione della domanda di concorso, dovranno comunque dichiarare la data prevista per il conseguimento del titolo stesso
c) di essere/non essere socio ALSOB (Associazione Laureati Suor Orsola Benincasa) da almeno due anni continuativi. Per i soci ALSOB da almeno due anni consecutivi è infatti previsto uno sconto del 15% sull'intera quota di iscrizione al Master che sarà applicato sull'importo dell'ultima rata.

La domanda di partecipazione alla selezione dovrà essere corredata dai seguenti allegati:
- Allegato 1. Copia della carta d'identità o del passaporto in corso di validità
- Allegato 2. Curriculum vitae et studiorum dettagliato, in cui siano specificate anche eventuali esperienze professionali ritenute rilevanti rispetto ai temi del Corso
- Allegato 3. Autocertificazione di Laurea con gli esami sostenuti e la data di conseguimento titolo
- Allegato 4. Documenti e titoli ritenuti utili ai fini della selezione
- Allegato 5. Per coloro che conseguiranno il titolo autocertificazione del titolo da conseguire con la data prevista per il conseguimento

Si precisa che la procedura di inoltro on line della domanda di ammissione si intenderà correttamente conclusa solo nel momento in cui il sistema fornirà la copia in formato pdf della domanda presentata completa di numero di protocollo informatico.

Tutti i candidati sono ammessi alla selezione con riserva di verifica delle dichiarazioni autocertificate ai sensi del DPR n. 445/2000.

L'Università può disporre in ogni momento, con provvedimento motivato, l'esclusione dalla procedura concorsuale per difetto dei requisiti prescritti. Tale provvedimento sarà pubblicato sul sito web di Ateneo e notificato agli interessati.

Art. 8 - Incompatibilità

Ai sensi dell'art. 142 del T.U. 1592/1933 è vietata la contemporanea iscrizione a più corsi universitari. È pertanto vietata la contemporanea iscrizione ad altri Master, Scuole di Specializzazione, Dottorato di Ricerca, Corsi di Laurea.

L'incompatibilità è estesa anche ai titolari di Assegni di Ricerca ai sensi dell'art. 22 Legge n. 240 del 30 dicembre 2010 e successiva nota esplicativa MIUR n. 583 dell'8 aprile 2011.

Art. 9 - Commissione giudicatrice e Valutazione dei titoli

La valutazione dei candidati sarà effettuata da una Commissione giudicatrice, nominata dal Rettore e composta dal Direttore scientifico, dal Vicedirettore scientifico e da un componente del Comitato scientifico del Master.

La Commissione giudicatrice per la valutazione di ogni candidato dispone di 20 Punti.

L'ammissione al Master avverrà a seguito della valutazione dei titoli. Accederanno a un colloquio motivazionale i candidati che abbiano riportato una valutazione non inferiore a 6.

La selezione degli aspiranti sarà effettuata sulla base:
- della valutazione del voto finale di laurea secondo il seguente punteggio:
- votazione da 60 a 99/110 punti 3
- votazione da 100 a 103/110 punti 4
- votazione da 104 a 106/110 punti 5
- votazione da 107 a 108/110 punti 6
- votazione da 109 a 110/110 punti 7
- votazione di 110/110 con lode punti 8
- del possesso di attestati di Corsi di specializzazione, Perfezionamento e Master universitari ed altri titoli fino ad un massimo di punti 3;
- della valutazione di pubblicazioni fino ad un massimo di punti 3;
- della valutazione del curriculum, fino ad un massimo di 5 punti.

La graduatoria di merito, approvata con Decreto Rettorale, sarà affissa all'Albo dell'Università Suor Orsola Benincasa e pubblicata nel sito web dell'Ateneo entro il 10 luglio 2018.

Tale pubblicazione ha valore di comunicazione ufficiale. Pertanto, i candidati non riceveranno alcuna notifica personale in merito alla graduatoria finale.

In caso di parità di punteggio tra due o più candidati avrà precedenza in graduatoria il candidato più giovane d'età.

Art. 10 - Procedura di immatricolazione

I candidati presenti nella graduatoria di merito al Master dovranno, entro sette giorni dalla data di pubblicazione della stessa perfezionare l'iscrizione attraverso la procedura di immatricolazione on line collegandosi all'indirizzo https://areaoperativa.unisob.na.it/ sul sito web www.unisob.na.it

Decorsi i termini, i candidati che non avranno perfezionato l'iscrizione saranno considerati rinunciatari e pertanto si procederà con lo scorrimento della graduatoria.

Il candidato dovrà per prima cosa registrarsi alla piattaforma.

Coloro che siano stati precedentemente iscritti a corsi UNISOB dovranno utilizzare le credenziali già in loro possesso; chi le abbia smarrite potrà servirsi dell'apposita procedura di recupero password.

Effettuato l'accesso all'Area operativa, il candidato dovrà selezionare dal menù "IMMATRICOLAZIONI, ISCRIZIONI, TEST DI INGRESSO, TASSE E PAGAMENTI" la voce "Master > Immatricolazione a un Master" e seguire la procedura guidata inserendo tutti i dati richiesti.

Al termine di tale procedura, il candidato dovrà effettuare il download di tutta la modulistica di immatricolazione, compresi i moduli di pagamento MAV della prima rata, della tassa per il diritto allo studio universitario ai sensi dell'art. 11 del presente bando.

L'immatricolazione si intenderà perfezionata con la consegna, agli sportelli di Segreteria Studenti della sede di corso Vittorio Emanuele 292 - aperti dal lunedì al venerdì ore 9.00/12.00 e il martedì e giovedì ore 15.00/16.30, di tutta la seguente documentazione:
a) domanda di immatricolazione generata dalla procedura online, debitamente compilata e firmata. La sua sottoscrizione costituisce 'contratto' tra l'Università e lo studente;
b) modulistica generata dalla procedura online debitamente firmata dallo studente;
c) fotocopia del modulo di pagamento (MAV) della prima rata del Master e della tassa per il diritto allo studio universitario;
d) certificato del titolo di laurea di accesso al Master ovvero autocertificazione del titolo;
e) certificazioni e/o autocertificazioni dei titoli eventualmente dichiarati in fase di presentazione della domanda di ammissione;
f) fotocopia fronteretro del proprio documento di riconoscimento in corso di validità.

In alternativa, la documentazione può essere inviata a questo indirizzo PEC (posta elettronica certificata).

I candidati iscritti all'ALSOB per usufruire delle agevolazioni economiche previste all'art.11, dovranno presentare in Segreteria studenti, all'atto dell'effettiva immatricolazione, anche idonea documentazione attestante l'iscrizione all'Associazione.

Art. 11 - Tasse e contributi

La quota di partecipazione al Master è fissata in € 3.250,00 (+ € 140,00 di tassa per il diritto allo studio universitario) e dovrà essere versata in sei rate presso qualsiasi sportello bancario del territorio nazionale o tramite home banking, utilizzando i MAV presenti nel menù "Riepilogo tasse e pagamenti" al link: https://areaoperativa.unisob.na.it/.

Le modalità di pagamento delle rate dovranno osservare il seguente calendario:
- I rata: € 750,00 + € 140,00 per il diritto allo studio universitario all'atto dell'immatricolazione;
- II rata: € 500,00 entro il 31 agosto 2018;
- III rata: € 500,00 entro il 30 settembre 2018;
- IV rata: € 500,00 entro il 30 novembre 2018;
- V rata: € 500,00 entro il 31 gennaio 2019;
- VI rata: € 500,00 entro il 31 marzo 2019.

Per i soci ALSOB (Associazione Laureati Suor Orsola Benincasa) da almeno due anni continuativi è previsto uno sconto del 15% della quota di partecipazione, che sarà applicato sull'importo dell'ultima rata.

Per i collaboratori delle strutture già convenzionate ed in corso di attivazione alla data di pubblicazione del presente bando con l'Ateneo, è previsto uno sconto del 15% dell'intera quota, che sarà applicato sull'importo dell'ultima rata.

Il mancato pagamento delle tasse universitarie comporta il blocco immediato della carriera fino alla regolarizzazione della posizione amministrativa. Il mancato pagamento delle rate nei tempi disciplinati dal bando di ammissione comporta l'applicazione di una mora per ogni rata scaduta.

Art. 12 - Rinuncia agli studi

Lo studente che non intende esercitare i diritti derivanti dall'iscrizione ha la facoltà di rinunciare agli studi intrapresi. La rinuncia agli studi va fatta collegandosi al seguente indirizzo: https://areaoperativa.unisob.na.it inoltrando istanza al Rettore. La rinuncia sarà perfezionata previo pagamento di € 116,00 per sanzione amministrativa e imposta di bollo. La rinuncia sarà operativa dopo che gli Uffici di Segreteria Studenti avranno effettuato i controlli amministrativi sulla carriera. La rinuncia è irrevocabile. In caso di nuova iscrizione allo stesso o ad altro corso di questo Ateneo o di altra Università, sarà impossibile reclamare benefici di tasse, esami o abbreviazioni di corso connessi con il precedente "Status" giuridico, abbandonato e quindi, giuridicamente inefficace.

Art. 13 - Sospensione della carriera

Lo studente già iscritto ad altro corso di laurea, Scuola di specializzazione e/o Dottorato di ricerca, presso questo Ateneo o presso altra Istituzione Universitaria, deve sospendere la carriera precedentemente intrapresa.

Per ulteriori informazioni sulla sospensione della carriera presso questo Ateneo consultare l'art. 12 del Regolamento della carriera Universitaria dello Studente al link: https://www.unisob.na.it/universita/normeamministrative/regolamento_della_carriera_dello_studente.pdf.

Art. 14 - Premi

È prevista l'assegnazione di n. 2 premi dell'importo di € 500,00 concessi all'Ateneo dalla Fondazione Emanuele Casale che saranno attribuiti a coloro che risulteranno primo e secondo nella graduatoria dell'esame finale del corso di master.

Art. 15 - Servizi inclusi nella quota di partecipazione

La quota di iscrizione al Master comprende la fruizione dei seguenti servizi:
1. Abbonamento annuale alla rivista FAMILIA edita da Pacini Giuridica e consultazione della rivista Lessico di diritto di famiglia (diretto da G. Dosi);
2. Partecipazione al Legal English Course (a conclusione Master);
3. Quota di iscrizione per l'anno 2019 all'Associazione Laureati Università Suor Orsola Benincasa (ALSOB) e benefit;
4. Accesso alle banche dati di Ateneo (DeJure Giuffrè, Pluris Cedam, IlSole24ore, CED Corte di Cassazione, La mia Biblioteca CEDAM, Foro Italiano);
5. Assistenza alla Ricerca Giurisprudenziale e Normativa tramite WEB;
6. Accesso alla Biblioteca di Ateneo Erminia Capocelli;
7. Accesso alla Sala riviste di Ateneo;
8. Utilizzo della piattaforma e-learning di Ateneo;
9. Utilizzo aula multimediale di Ateneo.

Per gli iscritti al Master, e ai singoli moduli, sono previsti sconti su prodotti editoriali. La lista delle convenzioni attive e in corso di attivazione con l'ateneo è pubblicata sul sito del Master.

Art. 16 - Associazioni

Sono state stipulate convenzioni con le Associazioni di settore per la concessione, ai propri soci, di una scontistica sull'intera quota del master o sulla quota dei singoli moduli e della possibilità di candidare le proprie strutture allo svolgimento di tirocini da parte degli iscritti al master, nonché alla organizzazione di seminari, convegni, workshop. La lista delle Associazioni convenzionate con il Master è pubblicata sul sito del Master.

Art. 17 - Patrocinio e Accreditamento - CP

Per la IV edizione sono state rinnovate le richieste di patrocinio e accreditamento all'ordine degli Avvocati di Napoli, già soddisfatta per le precedenti I-II e III edizione.

Art. 18 - Esame finale

Al termine del Corso, i candidati in regola con gli aspetti formali e sostanziali (tasse, documentazione, frequenza, verifiche in itinere, ecc.) dovranno sostenere una prova di esame consistente in un elaborato scritto in cui il candidato dovrà dare prova di aver acquisito le competenze per la soluzione di uno o più problemi giuridici ad un livello professionale. L'elaborato sarà oggetto altresì di discussione in sede di esame finale. La valutazione finale sarà espressa in trentesimi.

A coloro i quali supereranno l'esame finale verrà rilasciato il titolo universitario di Master di II Livello in Diritto di Famiglia, dei Minori e delle Successioni a causa di morte - IV Ciclo e saranno attribuiti 60 CFU.

I dati personali forniti dai partecipanti saranno trattati per le operazioni connesse alla formazione dell'elenco degli ammessi al corso, secondo le disposizioni del D.Lgs. 30.06.2003 n. 196 e successive modificazioni.

Art. 19 - Cura degli sbocchi professionali e Job Placement

Viene curato l'inserimento nel mondo del lavoro degli allievi del Master attraverso tirocini ovvero placement presso studi legali, aziende, istituzioni pubbliche nazionali ed europee.

Art. 20 - Alloggi gratuiti studenti fuori sede

L'Università degli Studi Suor Orsola Benincasa mette a disposizione per gli studenti residenti fuori provincia, n. 2 alloggi gratuiti presso la residenza universitaria sita a Napoli in Vico Paradiso, n° 49. Sarà predisposta una graduatoria che terrà conto dei titoli di cui all'Art. 7. Sarà, inoltre, possibile presentare domanda per ottenere - ove disponibili - ulteriori alloggi a pagamento.

Art. 21 - Trattamento dei dati personali

L'Amministrazione universitaria, in attuazione del Decreto Legislativo n. 196 del 30/06/2003 Codice in materia di protezione dei dati personali, si impegna a utilizzare i dati personali forniti dai candidati per l'espletamento delle procedure concorsuali e per fini istituzionali.

Art. 22 - Responsabile del Procedimento

Il responsabile del procedimento concorsuale di cui al presente bando è il Responsabile dell'Area Gestione Didattica Dopo Laurea e Alta Formazione dell'Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Via Suor Orsola, 10 - 80135 Napoli, e-mail.

Art. 23 - Norme di riferimento

Per quanto non previsto dal presente bando si rinvia al Regolamento didattico di Ateneo e alle disposizioni normative vigenti in materia.

Referente organizzativo: Daniela Iossa
Tutor: Livia Aulino

Per informazioni
Amministrative (tasse, immatricolazioni, procedure, ecc...):
Centro Lifelong Learning di Ateneo:
tel. 081.2522473 (dal lunedì al venerdì ore 9.00-12.00; martedì anche ore 15.00-16.00)
e-mail
Didattiche:
dott.ssa Daniela Iossa e-mail

Napoli, 05/07/2018

Il Rettore
Prof. Lucio d'Alessandro

Emanato con D.R. n. 318 del 14/05/2018
Riaperto con D.R. n. 440 del 05/07/2018

© 2004/19 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0