Dopo Laurea
Master

Università degli Studî
Suor Orsola Benincasa - Napoli

Dipartimento di Scienze umanistiche
Centro di Lifelong Learning di Ateneo

Con il patrocinio del Goethe Institut

Goethe Institut

Percorso di Alta formazione specialistica professionalizzante
Master di I livello in

Didattica della lingua tedesca come LS/L2
(1500 ore - 60 CFU)

Anno Accademico 2020/2021

Modalità: e-learning

Bando di concorso

Art. 1 - Istituzione

È istituito il Master universitario di I livello in Didattica della lingua tedesca come LS/L2 Anno Accademico 2020/2021, di durata annuale.

Il Master è riservato a 80 iscritti e l'Ateneo si riserva di non attivarlo con un numero inferiore ai 25 iscritti. In caso di non attivazione, l'Università degli Studi Suor Orsola Benincasa provvederà al rimborso degli importi versati ad eccezione della tassa per il diritto allo studio e dell'imposta di bollo.

Art. 2 - Organi del Master

Sono organi del Master

Direttore scientifico: Lucio d'Alessandro
Comitato scientifico: Paola Villani, Francesco Fiorentino, Stefano de Luca, Gianluca Genovese, Bruna Di Sabato, Antonio Perri, Maria Carmen Morese, Elda Morlicchio, Fabrizio Manuel Sirignano.
Coordinamento scientifico: Paola Paumgardhen
Referente organizzativo didattico: Eriberto Russo

Art. 3 - Requisiti di accesso

Possono presentare domanda di partecipazione alla selezione, senza limiti di età e di cittadinanza, coloro i quali siano in possesso, alla data di scadenza del presente bando, di uno dei seguenti titoli:
- diploma di laurea triennale o specialistica/magistrale (D.M. 509/99; 270/04)..
- diploma di laurea conseguito ai sensi dei precedenti ordinamenti didattici (il cui corso legale abbia durata almeno quadriennale).
- Un'ottima conoscenza della lingua tedesca (Livello C1 CEFR)

Possono presentare domanda di partecipazione anche coloro i quali siano in possesso del diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale ovvero quadriennale con anno integrativo; in tale caso, a conclusione del corso, sarà rilasciato un attestato di Perfezionamento e Aggiornamento Professionale ai sensi dell'art. 6 Lettera C della Legge 341/90.

Possono altresì presentare domanda di partecipazione al concorso coloro i quali siano in possesso di un titolo accademico equipollente conseguito presso Università straniere.

Coloro i quali fossero in possesso di un titolo di studio conseguito presso una Università straniera, non dichiarato equipollente a quello rilasciato dalle Università italiane, dovranno richiederne l'equipollenza unicamente ai fini dell'ammissione al corso di master seguendo la procedura indicata a questo collegamento.

Art. 4 - Obiettivi del Master

Il continuo cambiamento della società e la sua complessa liquidità hanno costituito terreno fertile per la modifica della figura del docente in termini di conoscenze, abilità e competenze, in particolare a partire dal nuovo millennio. Il docente di oggi funge da facilitatore degli apprendimenti e non si pone più, come in passato, al centro dell'azione didattico-educativa. Un compito, quest'ultimo, che diventa ancora più arduo se a doversi confrontare con tali modifiche è il docente di una lingua straniera, o come in questo caso il docente di lingua tedesca, spesso figura di riferimento per gli alunni provenienti da contesti migratori. La lingua tedesca, complice un'ascesa politica ed economica dei paesi di lingua tedesca, rappresenta per discenti di tutte le età un'occasione in più ovvero un valore aggiunto alle competenze professionali e individuali: è per questo che il suo insegnamento deve essere gestito e organizzato da docenti la cui azione didattica possa risultare sempre efficace e motivante.

Questo master, svolto prevalentemente in tedesco, è rivolto ai docenti e ai futuri docenti di lingua tedesca e si pone l'obiettivo, da una parte, di fornire gli strumenti per affrontare il proprio compito di facilitatori e di mediatori pedagogici in maniera funzionale e consapevole, mettendo, dunque, in condizione anche di affrontare i concorsi a cattedra per la propria materia con la giusta preparazione didattica e pedagogica sia specifica che trasversale e, dall'altra, di presentare modelli di riferimento in termini di progettazione, programmazione, organizzazione e gestione del processo di insegnamento-apprendimento del tedesco come LS e L2.

Al fine di raggiungere il suo obiettivo primario, il Master offre un'ampia gamma di aree di riferimento, che intendono formare in maniera pratica ed efficiente il docente di tedesco contemporaneo, non tralasciando anche l'importante componente delle conoscenze specifiche, richiamate continuamente attraverso l'approfondimento trasversale della linguistica tedesca, della letteratura e cultura dei paesi di lingua tedesca e dei linguaggi settoriali. Le competenze pedagogiche e didattiche vengono esaminate attraverso la coniugazione delle teorie e dei modelli pedagogici della didattica delle lingue straniere e della pedagogia sperimentale (valutazione, organizzazione delle risorse, degli strumenti e dei materiali), evidenziando anche il rapporto tra la didattica delle lingue straniere e i Bisogni educativi speciali nonché l'importanza dell'internazionalizzazione e della pedagogia interculturale.

Al termine del percorso, i partecipanti al Master saranno, dunque, in grado di organizzare e pianificare in maniera autonoma le loro lezioni di tedesco, sapranno equilibrare gli obiettivi di apprendimento a seconda delle situazioni, sapranno organizzare e produrre i materiali didattici e riconoscere e regolare le difficoltà di apprendimento.

Il Master, inoltre, offre una formazione a 360 gradi sulla didattica del tedesco come LS e L2, tale da permettere a coloro che parteciperanno e supereranno tutte le prove di poter spendere le loro competenze pedagogiche e didattiche specifiche sia in Italia che all'estero (in paesi di lingua tedesca o anche in luoghi in cui sussista la possibilità di insegnare il tedesco come LS o L2).

Art. 5 - Aree tematiche

I contenuti e le aree tematiche di riferimento del corso sono pensati per fornire strumenti validi per affrontare i concorsi a cattedra per la scuola secondaria di I grado e di II grado.

Il modulo 1 di Elementi di linguistica tedesca si pone l'obiettivo di passare in rassegna gli aspetti e i concetti fondamentali della linguistica tedesca, con particolare riferimento alla dimensione sociolinguistica (Sprachwandel, stranierismi in tedesco, varietà linguistiche, dialetti, socioletti, Jugendsprache) e alla dimensione fonetico-fonologica (prosodia, intonazione, vocalismo e consonantismo, lunghezza e brevità vocalica), che sono sempre di più al centro del dibattito didattico-culturale nella cornice dell'insegnamento delle lingue straniere.

Il modulo 2 Modelli pedagogici e didattici del tedesco come LS - L2 intende focalizzare l'attenzione sulle teorie e sui modelli pedagogici in riferimento alla figura del docente e del discente. All'interno di tale cornice verranno trattati concetti quali: la figura dell'apprendente (stili d'apprendimento, stili cognitivi, motivazione, aspetti socio-ambientali), le caratteristiche della Fremdsprachenvermittlung e, più in dettaglio, dell'apprendimento del tedesco come LS e L2 nonché l'apprendimento del tedesco in chiave europea e normativa (QCER, competenze chiave, assi culturali).

Il modulo 3 Strategie e tecniche di insegnamento-apprendimento del tedesco come LS - L2 intende offrire degli strumenti pratici, concreti e applicabili in termini di programmazione e di progettazione degli interventi didattici. All'interno di tale cornice viene posto l'accento su aspetti quali l'organizzazione della lezione (Phasierung, Unterrichtsplanung), gli approcci e i metodi didattici, le forme sociali, le metodologie e le tecniche didattiche attive.

Nel modulo 4 Organizzazione e gestione dei processi di selezione di materiali, strumenti e risorse nell'insegnamento del tedesco come LS - L2 viene posta l'attenzione sul rapporto tra il docente di tedesco e i materiali, le risorse e gli strumenti da utilizzare durante la propria lezione. In tal senso, sono oggetto di riflessione i seguenti aspetti: il libro di testo, l'utilizzo delle TIC (tecnologie informatiche), l'uso delle risorse online, la selezione dei materiali cartacei o digitali, le piattaforme per scopi didattici.

Il modulo 5 di Didattica del tedesco settoriale risponde a una necessità di considerare l'insegnamento del tedesco non soltanto nella scuola secondaria di I grado o nei Licei linguistici, bensì anche in contesti scolastici professionalizzanti (turistico, alberghiero, Amministrazione Finanza e Marketing e altri percorsi professionali), laddove l'apprendimento del tedesco è incentrato dapprima sulle funzioni comunicative di base e, successivamente, sulla cosiddetta 'microlingua' ovvero sulla lingua per usi specifici. Si tratta di un modulo applicativo e laboratoriale, all'interno del quale vengono proposti modelli e strategie per rendere più efficace l'azione didattico-educativa in presenza di strutture e ambiti semantici tecnici e settoriali.

Il modulo 6 di Didattica della letteratura dei paesi di lingua tedesca fornisce strategie e modelli di riferimento per l'organizzazione e la gestione di una singola lezione o di un'UDA di letteratura in lingua tedesca, facendo leva sulle procedure di veicolazione delle caratteristiche storiche, stilistiche, tematiche, linguistiche nonché interdisciplinari degli autori e dei testi provenienti dall'universo di lingua tedesca, presi in esame nelle lezioni.

Il modulo 7 di Didattica della cultura dei paesi di lingua tedesca fornisce strategie e modelli di riferimento per l'organizzazione e la gestione di una singola lezione o di un'UDA incentrata interamente su argomenti di cultura dei paesi di lingua tedesca o su aspetti salienti della quotidianità o della storia culturale dei paesi di lingua tedesca.

Attraverso il modulo 8 La didattica della lingua tedesca e i Bisogni Educativi Speciali l'attenzione si sposta, da una parte, su questioni fondamentali della pedagogia speciale (inclusione, integrazione, alunni stranieri anche provenienti da contesti migratori, alunni con BES, alunni con handicap, alunni con DSA, alunni DA, certificazione, documentazione) e, dall'altra, sulle modalità di intervento da parte dei docenti di lingua tedesca in presenza di alunni che necessitano di una facilitazione ulteriore nel processo del loro percorso di apprendimento.

Nel modulo 9 Organizzazione e gestione dei processi di valutazione nell'insegnamento del tedesco come LS - L2 si affronta il capitolo conclusivo di qualsiasi intervento didattico-educativo: la valutazione. Al centro di tale modulo vi è una riflessione su aspetti quali: il significato della valutazione, le tipologie di valutazione, imparare a valutare, le teorie sull'affettività e sull'empatia, la strutturazione di griglie di valutazione per performance orali e scritte e i criteri di attribuzione dei valori nonché la valutazione degli alunni con BES, con particolare attenzione agli alunni stranieri anche provenienti da contesti migratori.

Il modulo 10 Il contesto europeo e internazionale: certificazioni linguistiche di tedesco, comunicazione interculturale e cittadinanza globale considera l'insegnamento e l'apprendimento della lingua tedesca nella cornice europea e internazionale, rivolgendo particolare attenzione alle certificazioni linguistiche di tedesco, ai progetti europei ed extraeuropei e a tutti i panorami socio-antropologici di stampo interculturale che ridefiniscono e ampliano positivamente i concetti di identità e di appartenenza, con particolare attenzione agli alunni stranieri anche provenienti da contesti migratori.

Art. 6 - Attività formative e Frequenza

Il Master ha la durata complessiva di 1.500 ore (comprensive di lezioni teoriche in distance learning, laboratori, formazione a distanza, stage/tirocinio, project work, studio individuale, test intermedi on line, prova conclusiva).

Il calendario degli incontri si articolerà in 4 lezioni settimanali della durata di 3 ore ciascuna dal mese di maggio 2021 al mese di novembre 2021. Gli incontri si terranno sempre il venerdì dalle 9.00 alle 18.00 e il sabato mattina dalle ore 9.00 alle 12.00. Il calendario con il programma dettagliato sarà pubblicato sul sito web dell'Ateneo.

Le lezioni si svolgeranno interamente in modalità online, ma saranno registrate e fruibili anche successivamente.

Qualora le condizioni permettessero di svolgere anche attività in presenza, il Coordinamento scientifico potrà collocare alcuni incontri in presenza e in tal caso saranno comunque fruibili anche a distanza.

Per esigenze organizzative, il Coordinamento del Master si riserva la possibilità di collocare le lezioni anche in altri giorni della settimana.

È escluso dall'esame finale l'allievo che si sia assentato per un numero di ore pari o superiore al 40% del monte ore previsto per le attività didattiche in modalità sincrona; sarà possibile prevedere piani di recupero con materiali FAD per chi dovesse superare il limite di assenze consentito.

Le attività di stage potranno svolgersi in modalità indiretta sulla piattaforma e.unisob e/o a distanza presso strutture esterne qualora tale modalità sia prevista dall'Ente ospitante e/o presso enti e scuole convenzionate e/o eventualmente proposte dagli stessi allievi del Master, previa valutazione ed approvazione da parte del Comitato scientifico del Master.

Per i docenti lo stage potrà esser svolto anche presso l'Istituzione scolastica sede di servizio, previo parere favorevole del Dirigente scolastico e sottoscrizione di apposita convenzione.

Gli iscritti potranno richiedere l'esonero dalle attività di stage in ragione di esperienze pregresse (supplenze nella scuola, attività di insegnamento presso enti di formazione, tirocini) e/o per il possesso di altri Master, Corsi di perfezionamento e/o in ragione dello svolgimento di attività extracurricolari in ambito educativo/formativo.

Art. 7 - Iscrizione con quota speciale agli esami singoli

Coloro che conseguiranno il Master, eventualmente interessati a completare il proprio curriculum accademico, potranno successivamente iscriversi ad eventuali esami singoli (utili per l'accesso alle varie classi di concorso) presso questo Ateneo, usufruendo della quota speciale di € 100 per ogni singolo esame + € 129 quale contributo annuale di iscrizione ai corsi singoli.

Art. 8 - Modalità di partecipazione e iscrizione

La domanda di partecipazione, da compilare esclusivamente on line mediante il modulo disponibile da questo collegamento dovrà essere inviata entro e non oltre il 16 aprile 2021.

Nella domanda di ammissione al Master, indirizzata al Magnifico Rettore, l'aspirante dovrà dichiarare:
- cognome, nome, luogo e data di nascita, cittadinanza, residenza, telefono (fisso e cellulare), mail, codice fiscale;
- titolo di studio, luogo del conseguimento, votazione (è necessario che tali dati siano indicati con precisione al fine di una corretta valutazione della domanda di ammissione, in mancanza la domanda non potrà essere presa in carico. In caso di possesso del certificato di Laurea è possibile allegarlo nell'apposita sezione);
- l'appartenenza o meno ad una delle categorie, di cui all'art. 12 Tasse e Contributi, che dà diritto ad una riduzione della quota di partecipazione. I candidati in possesso dei requisiti richiesti all'art. 12 (Tasse e contributi) per poter usufruire delle 'Riduzioni economiche per particolari categorie' dovranno, a pena di perdita del diritto stesso, allegare alla domanda di partecipazione il Modulo Riduzioni economiche scaricabile da questo collegamento, allegando un documento di riconoscimento in corso di validità.

In caso di possesso di altri titoli di studio, l'aspirante dovrà compilare la voce specifica nel modulo di ammissione on line.

Si precisa che la procedura di inoltro on line della domanda di ammissione si intenderà correttamente conclusa solo nel momento in cui il sistema fornirà la copia in formato pdf della domanda presentata completa di numero di protocollo informatico.

Nel caso in cui, dalla documentazione presentata, risultino dichiarazione false o mendaci rilevanti ai fini dell'immatricolazione, ferme restando le sanzioni penali di cui all'art. 76 del DPR n. 445 del 28/1/2000, il candidato decadrà automaticamente d'ufficio dal diritto d'immatricolazione.

Entro 7 giorni dalla scadenza del bando sarà pubblicato sul sito web di Ateneo l'elenco degli ammessi e/o la graduatoria ai sensi dell'art. 9. Gli ammessi potranno perfezionare l'iscrizione secondo le modalità e i tempi indicati nell'art. 11.

Non verranno inviate comunicazioni personali ai candidati e le informazioni inerenti il corso (elenco degli ammessi, scadenze, calendario delle lezioni) verranno rese note esclusivamente attraverso il sito web dell'Ateneo.

Art. 9 - Numero posti disponibili/selezione

Nel caso in cui il numero dei candidati ecceda le 80 unità si provvederà alla predisposizione di una graduatoria di merito.

La selezione degli aspiranti sarà effettuata sulla base della seguente tabella di valutazione:

Tabella di valutazione del punteggio di laurea:
- votazione inferiore a 100/110 punti 2
- votazione di 100/110 punti 3
- votazione da 101 a 103/110 punti 4
- votazione da 104 a 106/110 punti 5
- votazione da 107 a 108/110 punti 6
- votazione da 109 a 110/110 punti 7
- votazione di 110/110 con lode punti 8
- a parità di punteggio precede l'aspirante con minore età.

Art. 10 - Immatricolazione al master su posti rimasti disponibili

Alla scadenza delle procedure di immatricolazione, ai sensi del Regolamento di Ateneo dei Master Universitari e delle attività di Alta Formazione, nel caso che non sia stato coperto il numero massimo di posti previsti, sarà possibile accogliere, in ordine cronologico, istanze dirette di ammissione al corso previa verifica del possesso dei requisiti di accesso e della possibilità di recuperare le attività didattiche già erogate.

Per tutti coloro che presenteranno domanda di immatricolazione ai sensi del presente articolo non decadrà il diritto di accedere alle agevolazioni economiche previste eventualmente dal presente bando.

L'iscrizione tardiva prevede, all'atto dell'immatricolazione, la regolarizzazione in un'unica soluzione, delle rate già scadute.

Art. 11 - Procedura di immatricolazione

I candidati presenti nell'elenco degli ammessi e/o nella graduatoria di merito al Master dovranno, entro sette giorni dalla data di pubblicazione perfezionare l'iscrizione attraverso la procedura di immatricolazione on line collegandosi all'indirizzo https://areaoperativa.unisob.na.it/ sul sito web www.unisob.na.it.

Decorsi i termini, i candidati che non avranno perfezionato l'iscrizione saranno considerati rinunciatari e, in caso di pubblicazione della graduatoria di merito, si procederà con lo scorrimento della stessa.

Il candidato dovrà per prima cosa registrarsi alla piattaforma.

I candidati prima di effettuare l'immatricolazione dovranno caricare la foto personale seguendo le istruzioni indicate nel vademecum (pdf).

Coloro che siano stati precedentemente iscritti a corsi UNISOB dovranno utilizzare le credenziali già in loro possesso; chi le abbia smarrite potrà servirsi dell'apposita procedura di recupero password.

Effettuato l'accesso all'Area operativa, il candidato dovrà selezionare dal menù "IMMATRICOLAZIONI, ISCRIZIONI, TEST DI INGRESSO, TASSE E PAGAMENTI" la voce "Master > Immatricolazione a un Master" e seguire la procedura guidata inserendo tutti i dati richiesti.

Al termine di tale procedura, il candidato dovrà effettuare il download di tutta la modulistica di immatricolazione, compresi i moduli di pagamento MAV della prima rata, della tassa per il diritto allo studio universitario ai sensi dell'art. 11 del presente bando.

L'immatricolazione si intenderà perfezionata con l'invio a questo indirizzo PEC (posta elettronica certificata) della seguente documentazione:
a) domanda di immatricolazione generata dalla procedura online, debitamente compilata e firmata. La sua sottoscrizione costituisce 'contratto' tra l'Università e lo studente;
b) fotocopia del modulo di pagamento (MAV) della prima rata del Master e della tassa per il diritto allo studio universitario;
c) certificato del titolo di laurea di accesso al Master ovvero autocertificazione del titolo;
d) certificazioni e/o autocertificazioni dei titoli eventualmente dichiarati in fase di presentazione della domanda di ammissione;
e) fotocopia fronteretro del proprio documento di riconoscimento in corso di validità.

Art. 12 - Tasse e contributi

La quota di partecipazione al Master è fissata in € 1000 (+ tassa per il diritto allo studio*) e il pagamento dovrà essere effettuato in quattro rate presso qualsiasi sportello della Banca Intesa San Paolo del territorio nazionale, o tramite home banking, utilizzando i MAV presenti nel menù "Riepilogo tasse e pagamenti" al link: https://areaoperativa.unisob.na.it/.

Le modalità di pagamento delle rate devono osservare il seguente calendario:
I rata: € 350,00 + tassa per il diritto allo studio all'atto dell'iscrizione;
II rata: € 300,00 entro giugno 2021;
III rata: € 200,00 entro luglio 2021;
IV rata € 150,00 entro settembre 2021.

* Per la tassa per il diritto allo studio consultare la pagina a questo collegamento.

Il mancato pagamento delle tasse universitarie comporta il blocco immediato della carriera fino alla regolarizzazione della posizione amministrativa. Il mancato pagamento delle rate nei tempi disciplinati dal bando di ammissione comporta l'applicazione di una mora per ogni rata scaduta.

Riduzioni economiche per particolari categorie:
1. Per i docenti in servizio di ruolo e non di ruolo nelle scuole di ogni ordine e grado statali e legalmente riconosciute, per i laureati in Lingue straniere presso questo Ateneo, per chi ha conseguito un Master e/o un Corso di perfezionamento presso questo Ateneo, per studenti del Goethe Institut di tutto il territorio nazionale la quota di iscrizione al Master è ridotta ad € 850
(+ tassa per il diritto allo studio universitario). Tale riduzione comporterà il pagamento delle prime tre rate.
2. Per i soci ALSOB (Associazione Laureati Suor Orsola Benincasa) da almeno due anni continuativi è previsto uno sconto del 15% dell'intera quota, che sarà applicato sull'importo dell'ultima rata. I candidati iscritti all'ALSOB per usufruire delle agevolazioni economiche previste dovranno allegare alla domanda di partecipazione idonea documentazione attestante l'iscrizione all'Associazione.

Tutti coloro in possesso dei requisiti per usufruire delle agevolazioni economiche previste dal presente bando, che non abbiano allegato il Modulo Riduzioni economiche all'atto della presentazione della domanda di partecipazione ai sensi dell'art. 8 perderanno qualunque diritto in merito.

Le riduzioni economiche non sono cumulabili.

Art. 13 - Incompatibilità

Ai sensi dell'art. 142 del T.U. 1592/1933 è vietata la contemporanea iscrizione a più corsi universitari. È pertanto vietata la contemporanea iscrizione ad altri Master, Scuole di Specializzazione, Dottorato di Ricerca, Corsi di Laurea.

L'incompatibilità è estesa anche ai titolari di Assegni di Ricerca ai sensi dell'art. 22 Legge n. 240 del 30 dicembre 2010 e successiva nota esplicativa MIUR n. 583 dell'8 aprile 2011.

Art. 14 - Rinuncia agli studi

Lo studente che non intende esercitare i diritti derivanti dall'iscrizione ha la facoltà di rinunciare agli studi intrapresi. La rinuncia agli studi va fatta collegandosi al seguente indirizzo: https://areaoperativa.unisob.na.it inoltrando istanza al Rettore. La rinuncia sarà perfezionata previo pagamento di € 116,00 per sanzione amministrativa e imposta di bollo. La rinuncia sarà operativa dopo che gli Uffici di Segreteria Studenti avranno effettuato i controlli amministrativi sulla carriera. La rinuncia è irrevocabile. In caso di nuova iscrizione allo stesso o ad altro corso di questo Ateneo o di altra Università, sarà impossibile reclamare benefici di tasse, esami o abbreviazioni di corso connessi con il precedente "Status" giuridico, abbandonato e quindi, giuridicamente inefficace.

Art. 15 - Crediti e attestazione finale

Al termine del Corso, i candidati in regola con gli aspetti formali e sostanziali (tasse, documentazione, frequenza, verifiche in itinere, ecc.) dovranno sostenere una prova di esame basata sulla discussione di un elaborato inerente alle tematiche trattate nel Corso e/o relativo alle proprie esperienze di stage/tirocinio.

A coloro i quali supereranno l'esame finale verrà rilasciato il titolo universitario di Master di I Livello in Didattica della lingua tedesca come LS/L2.

Ai diplomati sarà invece rilasciato un attestato di Perfezionamento e Aggiornamento Professionale ai sensi dell'art. 6 Lettera C della Legge 341/90, senza il rilascio di CFU.

La prova finale sarà valutata in centodecimi.

Art. 16 - Accesso agli atti - Responsabile del procedimento

Ai candidati è garantito il diritto di accesso alla documentazione inerente il procedimento, a norma della vigente normativa. Tale diritto potrà essere esercitato secondo le modalità stabilite dal Regolamento di Ateneo. Il Responsabile di ogni adempimento inerente il procedimento di cui al presente bando è
Area Gestione Didattica dopo Laurea e Alta Formazione
Dott.ssa Donata Brunetti
e-mail: visualizza l'indirizzo
pec: visualizza l'indirizzo

Art. 17 - Trattamento dei dati personali

Ai sensi dell'art. 13 del regolamento UE 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 (di seguito GDPR), l'Università degli Studi Suor Orsola Benincasa (UNISOB) informa coloro che presenteranno domanda in relazione al presente bando che i dati forniti nell'ambito della procedura selettiva saranno trattati per il perseguimento delle finalità istituzionali proprie dell'Università in relazione alla detta selezione e per l'adempimento di eventuali obblighi normativi a essa connessi. I dati conferiti dai partecipanti saranno trattati conformemente a quanto previsto dall'attuale normativa applicabile europea (GDPR) e italiana (D.lgs. 196/2003 e s.m.i.). L'informativa completa è disponibile sul sito https://www.unisob.na.it/privacy.htm.

Art. 18 - Pubblicità degli atti

Il presente bando di selezione e tutti gli atti ad esso collegati saranno resi noti esclusivamente mediante pubblicazione sul sito web di Ateneo all'indirizzo www.unisob.na.it e all'Albo Ufficiale dell'Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli. La pubblicazione all'Albo Ufficiale di Ateneo ha valore di notifica ufficiale a tutti gli effetti e non saranno inoltrate comunicazioni personali agli interessati.

Art. 19 - Norme di Riferimento

Per quanto non previsto dal presente bando si rinvia al Regolamento didattico di Ateneo e alle disposizioni normative vigenti in materia.

Napoli, 26/01/2021

Il Rettore
Prof. Lucio d'Alessandro

Emanato con D.R. n. 39 del 26/01/2021
Modificato con D.R. n. 70 del 12/02/2021

Per informazioni

Amministrative (tasse, immatricolazioni, procedure, ecc...):
Area Gestione Didattica Dopo Laurea e Alta Formazione - Settore Master e Alta Formazione
80135 Napoli, corso Vittorio Emanuele 292 (II piano)
lunedì e mercoledì ore 9.00-14.00
ricevimento telefonico:
tel. 081.2522327/473
lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì ore 11.00-12.00
tel. 081.2522348
lunedì, mercoledì, venerdì ore 11.00-12.00
e-mail (inserendo nell'oggetto il nome del master e/o corso per il quale si richiedono informazioni)

Didattiche:
e-mail

© 2004/21 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0