Dopo Laurea
Master

Università degli Studî
Suor Orsola Benincasa - Napoli

Facoltà di Giurisprudenza
Centro di Lifelong Learning di Ateneo

Master di II livello in

Management of Public Affairs - MiMPA
Lobbying, tecniche normative e comunicazione strategica

II edizione - Anno Accademico 2018/2019

Bando di concorso

Art. 1 - Istituzione

È istituito, per l'anno accademico 2018/2019 il Master universitario di II livello in Management of Public Affairs - MiMPA Lobbying, tecniche normative e comunicazione strategica II edizione di durata annuale.

Il Master è riservato a 30 candidati e l'Ateneo si riserva di non attivarlo con un numero inferiore ai 10 scritti. In caso di non attivazione, l'Università degli Studi Suor Orsola Benincasa provvederà al rimborso degli importi versati.

Art. 2 - Organi del Master

Sono organi del Master

Direttore scientifico: Tommaso Edoardo Frosini (Professore ordinario di Diritto Pubblico Comparato - Università degli Studi Suor Orsola Benincasa)
Condirettore: Claudio Velardi (Presidente della Fondazione Ottimisti&Razionali)
Comitato scientifico: Mariavaleria del Tufo (Ordinario di Diritto Penale, Pro-Rettore Università degli Studi Suor Orsola Benincasa); Aldo Sandulli (Professore ordinario di Diritto amministrativo, Preside della Facoltà di Giurisprudenza - Università degli Studi Suor Orsola Benincasa); Antonella Azzaroni (Direttore Servizio Relazioni Istituzionali di Ania); Federico Baffi (Avvocato ed esperto di relazioni istituzionali); Laura Bononcini (Head of Public Policy, Italy di Facebook); Massimo Bruno (Head of Institutional Affairs Italy di Enel); Marco Demarco (Direttore della Scuola di giornalismo - Università degli Studi Suor Orsola Benincasa); Roberto Di Maria (Ordinario di Diritto Costituzionale - Libera Università degli Studi di Enna "Kore"); Laura Di Raimondo (Direttore Generale Asstel); Vito Grassi (Presidente Unione Industriali di Napoli); Gianfranco Macrì (Professore associato di Istituzioni di Diritto Pubblico - Università degli Studi di Salerno); Mina Maisto (Responsabile Rapporti Istituzionali di Assicurazioni Generali); Francesco Manna (Responsabile Rapporti con gli Enti e le Istituzioni Locali di ENI); Francesco Marone (Professore associato di Diritto Costituzionale - Università degli Studi Suor Orsola Benincasa); Pier Luigi Petrillo (Professore ordinario di diritto pubblico comparato - Università Unitelma Sapienza di Roma e Capo Ufficio Legislativo Regione Campania); Pino Pisicchio (già Deputato al Parlamento, Docente di Diritto Pubblico Comparato nell'Università Internazionale di Roma); Edoardo Carlo Raffiotta (Professore associato di Diritto costituzionale - Università di Bologna); Fiammetta Salmoni (Professore associato di Istituzioni di Diritto Pubblico - Università Guglielmo Marconi di Roma e Imprenditrice); Silvia Sassi (Docente di Istituzioni di Diritto Pubblico - Università degli Studi di Milano); Michelangelo Suigo, (Head of Governmental and Institutional Affairs di Vodafone Italia)

Art. 3 - Requisiti di accesso

Possono presentare domanda di partecipazione alla selezione, senza limiti di età e di cittadinanza, coloro i quali siano in possesso, alla data di scadenza del presente bando, di uno dei seguenti titoli:
- laurea specialistica o magistrale conseguita ai sensi del D.M. 509/1999; D.M. 270/04.
- diploma di laurea conseguito ai sensi dei precedenti ordinamenti didattici (il cui corso legale abbia durata almeno quadriennale).

Possono altresì presentare domanda di partecipazione al concorso coloro i quali siano in possesso di un titolo accademico equipollente conseguito presso Università straniere.

Coloro i quali fossero in possesso di un titolo di studio conseguito presso una Università straniera, non dichiarato equipollente a quello rilasciato dalle Università italiane, dovranno richiederne l'equipollenza unicamente ai fini dell'ammissione al corso di master seguendo la procedura indicata al seguente link: https://www.unisob.na.it/universita/normeamministrative/reg_titoli_esteri.htm.

Possono altresì accedere candidati in possesso di diploma di istruzione secondaria di secondo grado con un curriculum attinente ai contenuti e agli obiettivi del Master; in tale caso, a conclusione del corso, sarà rilasciato un attestato di Perfezionamento e Aggiornamento Professionale ai sensi dell'art. 6 Lettera C della Legge 341/90.

I candidati non ancora in possesso del titolo di laurea possono iscriversi al percorso di Master con riserva, a condizione di conseguire il titolo entro luglio 2019.

Art. 4 - Obiettivi del Master

La finalità del Master è formare e perfezionare figure professionali in grado di rispondere all'evoluzione del sistema politico - istituzionale e alle profonde trasformazione del rapporto tra pubblico e privato.

Art. 5 - Aree tematiche

Il Master adotta un approccio sistemico-interdisciplinare e una formula didattica-esperienziale che lo rendono unico nel panorama italiano, permettendo allo studente di immergersi nel flusso dell'attività istituzionale ed aziendale, per raccogliere conoscenze, sperimentare nuove capacità, allenare abilità utili al successo nella professione. Per facilitarlo nell'interpretare con professionalità il proprio ruolo, il Master porta lo studente direttamente sul set del complesso mondo delle politiche pubbliche, della comunicazione e delle relazioni istituzionali.

Le conoscenze teoriche si integrano nel flusso delle attività esperienziali come bagaglio necessario del percorso, allo stesso modo in cui lo studio del "copione" e l'allenamento nella sperimentazione del ruolo determinano la riuscita di una pièce teatrale.

Gli obiettivi della prima fase sono:
- costruire quel corpus di conoscenze e capacità su cui la specifica competenza si fonda;
- fornire strumenti di immediata applicazione per lo svolgimento della professione.

Si riporta di seguito una panoramica - non esaustiva - delle conoscenze che verranno trasferite e delle capacità che verranno allenate:
Conoscenze: l'evoluzione della comunicazione e delle lobby; essere lobbisti: etica e rappresentanza di interessi; sistemi a confronto: America vs Europa; le lobby in Italia: perimetro e caratteristiche delle professione; un approccio per strumenti; la politica pubblica: definizione, attori, modalità di interazione; il rapporto tra politica e politiche pubbliche; la formazione dell'agenda di Governo; metodi di monitoraggio delle politiche pubbliche; metodi di valutazione delle politiche pubbliche; il debàt public; nudge e politiche comportamentali nel dibattito pubblico; cambiamenti in corso e prospettive nel decision making; architettura istituzionale e multilevel governance; le fonti del diritto; processi legislativi regionali, nazionali e comunitari; piattaforme istituzionali di informazione; tecniche di drafting normativo; elementi di scenario delle politiche pubbliche; tecniche di analisi di impatto della regolamentazione (AIR); tecniche redazionali; elementi per la costruzione di un piano di lobbying; tecniche di mappatura dei decisori; capitale relazionale e tecniche di costruzione della rete; i livelli di interazione; i canali di comunicazione degli interlocutori istituzionali; strategie di contatto disintermediate; la comunicazione relazionale; il potere delle parole; strategie di costruzione dell'empatia; la formazione dell'opinione pubblica; l'agenda setting: tv, giornali, social media; decisioni condizionate: bias, euristiche e sondaggi; framing e senso comune; grassroots lobbying; strategie di posizionamento; dinamiche e metodi della comunicazione; corporate communication; branding; marketing; event management; comunicazione pubblica; elementi per la costruzione di un piano di comunicazione.
Capacità: redigere report di monitoraggio delle politiche; elaborare analisi e valutazioni delle politiche pubbliche; individuare le Istituzioni competenti; selezionare le informazioni rilevanti; gestire le tempistiche di intervento nel processo decisionale; costruire e gestire processi di democrazia partecipata; drafting normativo; analisi di impatto dei provvedimenti in corso di esame sul Sistema Paese e sul settore di riferimento; redigere un position paper; definire un piano di lobbying; mappare i decisori per settore e tema rilevante; creare la relazione con l'interlocutore; interagire su più canali e livelli: convegni, blog, social network; realizzare rassegne ragionate online e offline; analizzare i processi comunicativi; interagire con gli opinion makers; costruzione di strategia di comunicazione aziendale ed istituzionale; definizione di un piano di comunicazione.

Le attività didattiche sono svolte da professori universitari ed esperti del mondo del lobbying, della comunicazione, dell'advocacy provenienti da organizzazioni pubbliche e private.

Ciascun modulo è organizzato e seguito da un responsabile didattico, con l'ausilio di un tutor didattico, che coadiuverà i docenti nell'organizzazione delle lezioni, nella distribuzione dei materiali, nonché per il caricamento dei materiali sul sito internet del Master.

È previsto lo svolgimento di prove scritte, volte a verificare l'apprendimento delle nozioni trattate durante il corso.

Sono organizzati stages presso organizzazioni pubbliche e private.

Gli allievi del Master potranno usufruire, oltre che dell'accesso alla Biblioteca e Sala Riviste di Ateneo anche, presso l'aula informatica della Facoltà di Giurisprudenza, dell'accesso alle banche dati (DeJure Giuffrè, Pluris Cedam, IlSole24ore, CED Corte di Cassazione, La mia Biblioteca CEDAM, Foro Italiano).

Art. 6 - Attività formative e Frequenza

Il Master ha durata annuale per complessive 1500 ore (comprensive delle lezioni teoriche, laboratori, formazione a distanza, partecipazione al forum di discussione, stage, project work, studio individuale).

Il Master si svolgerà nell'anno accademico 2018/2019; avrà inizio presumibilmente nel mese di maggio 2019 ed avrà termine entro marzo 2020.

La frequenza è obbligatoria.

È escluso dall'esame finale l'allievo che si sia assentato per un numero di ore pari o superiore al 35% del monte ore previsto per le attività didattiche in presenza (lezioni teoriche e sperimentazioni pratiche).

Il Comitato scientifico può eventualmente riservarsi di predisporre piani di recupero didattico personalizzato per allievi che per documentati motivi superassero il limite di assenze consentito.

Il calendario si articolerà, di norma, in due incontri settimanali: l'intera giornata del venerdì e la mattina del sabato.

Il calendario dettagliato delle attività sarà comunicato agli iscritti a inizio corso e pubblicato sul sito di Ateneo www.unisob.na.it.

Considerata la natura mista del percorso formativo (lezioni in presenza e fruizione di materiali didattici a distanza) è richiesta, come prerequisito per la partecipazione, la disponibilità a utilizzare strumenti informatici di base (internet, posta elettronica, word).

Le attività di stage/tirocinio si svolgeranno presso strutture convenzionate. Coloro che hanno svolto e svolgono attività professionali e/o di volontariato coerenti con gli obiettivi del master e/o hanno conseguito master e perfezionamenti in discipline affini potranno richiedere l'esonero dallo stage.

Art. 7 - Modalità di partecipazione e iscrizione

La domanda di partecipazione, da compilare esclusivamente on line mediante il modulo disponibile da questo collegamento dovrà essere inviata entro e non oltre il giorno 20 maggio 2019.

Nella domanda di ammissione al Master l'aspirante dovrà dichiarare:
- cognome, nome, luogo e data nascita, cittadinanza, residenza, telefono (fisso e cellulare), mail, codice fiscale; titolo di studio, luogo del conseguimento, votazione;
- l'appartenenza o meno ad una delle categorie, di cui all'art. 10 Tasse e Contributi, che dà diritto ad una riduzione della quota di partecipazione.

In caso di possesso di altri titoli di studio, l'aspirante dovrà compilare la voce specifica nel modulo di ammissione on line. In caso di necessità, sarà chiesto di fornire copia della certificazione dei titoli dichiarati.

Alla domanda l'aspirante dovrà allegare:
- certificato di laurea da cui risulti la votazione dei singoli esami di profitto ed il voto di laurea, o autocertificazione;
- copia del diploma di maturità con l'indicazione del voto e/o autocertificazione.
- un curriculum vitae dettagliato.

Le domande non in regola non saranno prese in considerazione.

Si precisa che la procedura di inoltro on line della domanda di ammissione si intenderà correttamente conclusa solo nel momento in cui il sistema fornirà la copia in formato pdf della domanda presentata completa di numero di protocollo informatico.

Nel caso in cui, dalla documentazione presentata, risultino dichiarazione false o mendaci rilevanti ai fini dell'immatricolazione, ferme restando le sanzioni penali di cui all'art. 76 del DPR n. 445 del 28/1/2000, il candidato decadrà automaticamente d'ufficio dal diritto d'immatricolazione.

Entro 15 giorni dalla scadenza del bando sarà pubblicata sul sito web di Ateneo la graduatoria degli ammessi. Gli ammessi potranno perfezionare l'iscrizione secondo le modalità e i tempi indicati nell'art. 9.

Non verranno inviate comunicazioni personali ai candidati e le informazioni inerenti il corso verranno rese note esclusivamente attraverso il sito web dell'Ateneo.

Art. 8 - Commissione giudicatrice e valutazione dei titoli

L'ammissione al Master avverrà a seguito della valutazione dei titoli e del curriculum vitae da parte di una apposita Commissione nominata dal Magnifico Rettore.

Art. 9 - Procedura di immatricolazione

I candidati presenti nella graduatoria di ammissione al Master dovranno, entro sette giorni dalla data di pubblicazione perfezionare l'iscrizione attraverso la procedura di immatricolazione on line collegandosi all'indirizzo https://areaoperativa.unisob.na.it/ sul sito web www.unisob.na.it.

Decorsi i termini, i candidati che non avranno perfezionato l'iscrizione saranno considerati rinunciatari e, in caso di pubblicazione della graduatoria di merito, si procederà con lo scorrimento della stessa.

Il candidato dovrà per prima cosa registrarsi alla piattaforma.

Coloro che siano stati precedentemente iscritti a corsi UNISOB dovranno utilizzare le credenziali già in loro possesso; chi le abbia smarrite potrà servirsi dell'apposita procedura di recupero password.

Effettuato l'accesso all'Area operativa, il candidato dovrà selezionare dal menù "IMMATRICOLAZIONI, ISCRIZIONI, TEST DI INGRESSO, TASSE E PAGAMENTI" la voce "Master > Immatricolazione a un Master" e seguire la procedura guidata inserendo tutti i dati richiesti.

Al termine di tale procedura, il candidato dovrà effettuare il download di tutta la modulistica di immatricolazione, compresi i moduli di pagamento MAV della prima rata, della tassa per il diritto allo studio universitario ai sensi dell'art. 10 del presente bando.

L'immatricolazione si intenderà perfezionata con la consegna, agli sportelli di Segreteria Studenti della sede di corso Vittorio Emanuele 292 - aperti dal lunedì al venerdì ore 9.00/12.00 e il martedì e giovedì ore 15.00/16.30, di tutta la seguente documentazione:
a) domanda di immatricolazione generata dalla procedura online, debitamente compilata e firmata. La sua sottoscrizione costituisce 'contratto' tra l'Università e lo studente;
b) modulistica generata dalla procedura online debitamente firmata dallo studente;
c) fotocopia del modulo di pagamento (MAV) della prima rata del Master e della tassa per il diritto allo studio universitario;
d) certificato del titolo di laurea di accesso al Master ovvero autocertificazione del titolo;
e) certificazioni e/o autocertificazioni dei titoli eventualmente dichiarati in fase di presentazione della domanda di ammissione;
f) modulo per l'applicazione della scontistica prevista
g) fotocopia fronteretro del proprio documento di riconoscimento in corso di validità.

In alternativa, la documentazione può essere inviata a questo indirizzo PEC (posta elettronica certificata).

I candidati iscritti all'ALSOB per usufruire delle agevolazioni economiche previste all'art. 10, dovranno presentare in Segreteria studenti, all'atto dell'effettiva immatricolazione, anche idonea documentazione attestante l'iscrizione all'Associazione.

Tutti coloro in possesso dei requisiti per usufruire delle agevolazioni economiche previste dal presente bando, che non avranno presentato adeguata documentazione all'atto dell'immatricolazione perderanno qualunque diritto in merito.

Art. 10 - Tasse e contributi

La quota di partecipazione al Master è fissata in € 5.000,00 (+ tassa per il diritto allo studio*) e il pagamento dovrà essere effettuato in 4 rate presso qualsiasi sportello della Banca Intesa San Paolo del territorio nazionale, o tramite home banking, utilizzando i MAV presenti nel menù "Riepilogo tasse e pagamenti" al link: https://areaoperativa.unisob.na.it/.

Le modalità di pagamento delle rate devono osservare il seguente calendario:
- 1ª rata: € 1.000,00 + tassa per il diritto allo studio all'atto dell'iscrizione;
- 2ª rata: € 1.500,00 entro luglio 2019;
- 3ª rata: € 1.500,00 entro ottobre 2019;
- 4ª rata: € 1.000,00 entro gennaio 2020.

La quota di partecipazione per coloro che frequenteranno il Corso di Perfezionamento non prevede il pagamento della tassa per il diritto allo studio.

È anche ammessa la partecipazione a singoli moduli, attraverso il pagamento, per ciascuno di essi, dell'importo di € 2.000,00 ciascuno, da versarsi con almeno tre giorni di anticipo rispetto all'inizio del modulo (attraverso apposito bollettino di pagamento pubblicato e scaricabile dal sito). Al termine del modulo sarà rilasciato un attestato di Perfezionamento e Aggiornamento Professionale.

*A partire dall'anno accademico 2018/2019, l'importo della tassa per il diritto allo studio sarà calcolato in base al reddito posseduto.

Tabella per l'individuazione delle fasce reddituali di riferimento
 
Indicatore ISEE Fascia Importo
fino a € 20.220,00 I fascia € 120,00
da € 20.220,01 a € 40.440,00 II fascia € 140,00
oltre € 40.440,00 III fascia € 160,00

Se al momento della procedura di immatricolazione non viene rilevata dal portale INPS nessuna certificazione valida, lo studente verrà collocato d'ufficio nella tassazione media di contribuzione e verrà generato un MAV da pagare di € 140,00. Ove però si accerti, in base alla dichiarazione ISEE prodotta successivamente e agli scaglioni di reddito fissati dall'ADISURC - Azienda per il Diritto allo Studio Universitario della Regione Campania, che il soggetto deve una tassa per il diritto allo studio di importo inferiore a quello versato all'atto dell'immatricolazione/iscrizione, lo stesso richiederà il rimborso all'ADISURC - Azienda per il Diritto allo Studio Universitario della Regione Campania), se superiore a quello versato verrà generato, in automatico nella sua area riservata, il MAV di conguaglio di 20 € da versare all'ADISURC - Azienda per il Diritto allo Studio Universitario della Regione Campania.

Tale procedura di calcolo è esclusivamente riservata al pagamento della tassa per il diritto allo studio.

Per i soci ALSOB (Associazione Laureati Suor Orsola Benincasa) da almeno due anni continuativi è previsto uno sconto del 15% dell'intera quota, che sarà applicato sull'importo dell'ultima rata. Si precisa che possono usufruire di tale sconto esclusivamente i soci iscritti all'ALSOB da almeno due anni continuativi.

Il mancato pagamento delle tasse universitarie comporta il blocco immediato della carriera fino alla regolarizzazione della posizione amministrativa. Il mancato pagamento delle rate nei tempi disciplinati dal bando di ammissione comporta l'applicazione di una mora per ogni rata scaduta.

Art. 11 - Incompatibilità

Ai sensi dell'art. 142 del T.U. 1592/1933 è vietata la contemporanea iscrizione a più corsi universitari. È pertanto vietata la contemporanea iscrizione ad altri Master, Scuole di Specializzazione, Dottorato di Ricerca, Corsi di Laurea. L'incompatibilità è estesa anche ai titolari di Assegni di Ricerca ai sensi dell'art. 22 Legge n. 240 del 30 dicembre 2010 e successiva nota esplicativa MIUR n. 583 dell'8 aprile 2011.

Art. 12 - Rinuncia agli studi

Lo studente che non intende esercitare i diritti derivanti dall'iscrizione ha la facoltà di rinunciare agli studi intrapresi. La rinuncia agli studi va fatta collegandosi al seguente indirizzo: https://areaoperativa.unisob.na.it inoltrando istanza al Rettore. La rinuncia sarà perfezionata previo pagamento di € 116,00 per sanzione amministrativa e imposta di bollo. La rinuncia sarà operativa dopo che gli Uffici di Segreteria Studenti avranno effettuato i controlli amministrativi sulla carriera. La rinuncia è irrevocabile. In caso di nuova iscrizione allo stesso o ad altro corso di questo Ateneo o di altra Università, sarà impossibile reclamare benefici di tasse, esami o abbreviazioni di corso connessi con il precedente "Status" giuridico, abbandonato e quindi, giuridicamente inefficace.

Art. 13 - Crediti e attestazione finale

Al termine del master, i candidati in regola con gli aspetti formali e sostanziali (tasse, documentazione, frequenza, verifiche in itinere, stage/tirocinio) dovranno sostenere una prova di esame basata sulla discussione di una relazione scritta inerente le tematiche trattate nelle lezioni frontali e le proprie esperienze di stage/tirocinio, controfirmata da uno dei docenti del master.

A coloro i quali supereranno l'esame finale verrà rilasciato il titolo universitario di Master II livello Management of Public Affairs - MiMPA Lobbying, tecniche normative e comunicazione strategica e saranno attribuiti 60 CFU.

La prova finale sarà valutata in cento decimi.

Ai candidati in possesso di diploma di istruzione secondaria di secondo grado sarà rilasciato un attestato di Perfezionamento e Aggiornamento Professionale ai sensi dell'art. 6 Lettera C della Legge 341/90.

Art. 14 - Responsabile del procedimento

Il responsabile del procedimento concorsuale di cui al presente bando è il Responsabile dell'Area Gestione Didattica Dopo Laurea e Alta Formazione dell'Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Via Suor Orsola, 10 - 80135 Napoli.

Art. 15 - Trattamento dei dati personali

L'Amministrazione universitaria, in attuazione del Decreto Legislativo n. 196 del 30/06/2003 Codice in materia di protezione dei dati personali e del REG. UE n. 2016/679 General data Protection Regulation, si impegna a utilizzare i dati personali forniti dai candidati per l'espletamento delle procedure concorsuali e per fini istituzionali.

Art. 16 - Pubblicità degli atti

Il presente bando di selezione e tutti gli atti ad esso collegati saranno resi noti esclusivamente mediante pubblicazione sul sito web di Ateneo all'indirizzo www.unisob.na.it e all'Albo Ufficiale dell'Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli. La pubblicazione all'Albo Ufficiale di Ateneo ha valore di notifica ufficiale a tutti gli effetti e non saranno inoltrate comunicazioni personali agli interessati.

Art. 17 - Norme di Riferimento

Per quanto non previsto dal presente bando si rinvia al Regolamento didattico di Ateneo e alle disposizioni normative vigenti in materia.

Napoli, 07/03/2019

Il Rettore
Prof. Lucio d'Alessandro

Approvato con D.R. n. 164 del 07/03/2019
Riaperto con D.R. n. 264 del 18/04/2019

Per informazioni

Amministrative (tasse, immatricolazioni, procedure, ecc...):
Area Gestione Didattica Dopo Laurea e Alta Formazione - Settore Master e Alta Formazione
80135 Napoli, corso Vittorio Emanuele 292 (II piano)
tel. 081.2522327/473 e-mail
orari di apertura al pubblico
martedì e mercoledì ore 9.30-12.30
giovedì ore 15.30-16.30

Didattiche:
dott.ssa Maria Rosa Basile e-mail
dott. Luca Grieco e-mail

© 2004/19 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0