MOTORE DI RICERCA

ACCESSO STANZA VIRTUALE



            
Dopo Laurea
Master

Università degli Studî
Suor Orsola Benincasa - Napoli

Facoltà di Lettere

In collaborazione con
Associazione Culturale Aldebaran Park
Lalineascritta Laboratori di Scrittura

Master di I livello

SEMA
Mestieri della scrittura e dell'editoria dall'artigianato al digitale

Anno Accademico 2018/2019

Bando di concorso

Direzione scientifica: Lucio d'Alessandro, Emma Giammattei
Comitato scientifico: Gennaro Carillo, Antonella Cilento, Bruna Di Sabato, Gianluca Genovese, Nunzio Ruggiero, Paola Villani
Coordinamento didattico: Antonella Cilento

Art. 1 - Requisiti di accesso

Il requisito di accesso è la laurea di base triennale (nuovo ordinamento) e/o laurea quadriennale o quinquennale (vecchio ordinamento).

Art. 2 - Finalità

Il Master ha la finalità di formare professionalmente gli allievi ai mestieri della scrittura e dei linguaggi della comunicazione, attraverso percorsi specialistici in narrativa, drammaturgia, sceneggiatura cinematografica e televisiva, editoria, comunicazione pubblicitaria. Le figure professionali che si intendono formare sono: scrittore, editor, content manager, drammaturgo e dramaturg, sceneggiatore cinema e tv, ufficio stampa di casa editrice, storyteller, service editoriale, agente letterario.

Obiettivo del Master è fornire sia competenze tecniche, professionali e specialistiche per la formazione di diverse figure professionali che lavorano nel campo dell'industria culturale, sia competenze trasversali legate all'utilizzo della creatività come risorsa e strumento di lavoro e alla visione della scrittura come strumento alla base della creazione, della progettazione, dell'organizzazione e diffusione di contenuti e comunicazione.

Art. 3 - Contenuti

La metodologia didattica coniuga un approccio artigianale e multidisciplinare e l'utilizzo delle nuove tecnologie: dalla pagina scritta al web, dal libro all'ipertesto, dalla ricerca all'utilizzo delle fonti nell'era digitale. L'insegnamento si avvale delle competenze di scrittori italiani e internazionali, di drammaturghi, sceneggiatori cinema e tv, esperti di comunicazione web, di professionisti del settore editoriale, cinematografico e teatrale, di ricercatori e professori universitari.

1 L'arte del narrare
Lezioni frontali e in web conference.
- Cos'è la scrittura creativa? Nascita e sviluppo della disciplina dagli Stati Uniti, all'Europa e all'Italia. La riflessione tecnica degli scrittori sull'invenzione e la composizione del racconto e del romanzo fra Otto e Novecento: gli antesignani (ad es. Edgar Allan Poe, Filosofia della composizione, Edward Morgan Forster, Aspetti del romanzo).
- La riflessione nelle lezioni di scrittura di metà Novecento sulla forma breve, sullo stile, sugli obiettivi del racconto.
- I blocchi della scrittura e i metodi per affrontarli: l'ideazione e la pratica narrativa.
- Gli strumenti dell'invenzione e la teoria del romanzo nell'opera dei narratori.
- La struttura della storia. Descrivere, narrare.
- Gli strumenti della critica da Propp a Booth, da Genette a Eco.
- La scrittura e la letteratura: storia della letteratura italiana contemporanea e letterature comparate. La storia del romanzo e del racconto in Europa: le forme e i format, i generi della narrativa e la narrativa di genere attraverso i secoli.

2 Laboratorio di narrazione
- La creatività come fonte. Introduzione alla pratica della scrittura attraverso la sollecitazione della creatività con un approccio interdisciplinare.
- Le tecniche di narrazione 1: focalizzazione e punto di vista; i generi e il punto di vista (giallo, noir, racconto storico, racconto di formazione,autobiografia, romanzo autobiografico, memoir e auto fiction).
- Le tecniche della narrazione 2: invenzione e costruzione del personaggio, l'uso della memoria nell'atto funzionale.
- Le tecniche della narrazione 3: microstrutture e macrostruttura, sommari e scene, unità aristoteliche, struttura in tre atti e onda narrativa.
- Le misure della narrazione: racconto breve (short story, tranche de vie), racconto lungo (novel), romanzo (romance).
- Forme e generi della narrazione: il racconto fantastico e il fantasy, il giallo, il noir e il thriller,dal memoriale al racconto di formazione, racconto e romanzo storico, le forme del fantastico dalle origini ad oggi (fantasy e fantascienza).
- Editing, revisione e riscrittura.
- Punteggiatura e figure retoriche.

3 Storia del Teatro Europeo
Lezioni frontali e in web conference.
Gli spazi del teatro dalla Grecia antica a oggi; il teatro degli attori, la Commedia dell'Arte e tre secoli di professionismo italiano; la nascita della regia e le rivoluzioni novecentesche tra avanguardia e post avanguardia; che cos'è la drammaturgia. Letteratura teatrale italiana ed europea. Laboratorio di analisi del testo teatrale.

4 Laboratorio di scrittura drammaturgica
- Elementi di sintassi del testo teatrale. Dallo spazio vuoto alla scrittura della scena. Il personaggio teatrale, voci, maschere, persone. Monologhi, dialoghi e partiture polifoniche. Composizione e montaggio. I generi e le forme della scrittura per il teatro.
- Adattamento, riscrittura e transcodificazione del testo narrativo, poetico, cinematografico e saggistico nella forma teatrale. Sperimentazioni e contaminazioni dei linguaggi.
- Il mestiere del dramaturg. Chi è e quali sono le sue mansioni. Il lavoro in teatro: elaborazione di contenuti, programmi di sala, formazione del pubblico, il lavoro con il regista.

5 Editoria
Lezioni frontali e in web conference.
Storia dell'editoria. Gli agenti del campo letterario. Case editrici e agenzie letterarie: ruoli e funzioni. I diritti d'autore. Generi letterari e letteratura di genere. I diversi livelli del testo tra analisi del linguaggio e rispetto della lingua madre dell'autore. Dall'editing propriamente detto - sintetico o ragionato e analitico - alla riscrittura, al ghost writing. Come nasce una collana e come si stabilisce il pubblico di riferimento. Promozione editoriale, ufficio stampa e comunicazione. La nascita dell'ebook e possibili futuri del libro. La comunicazione digitale.

6 Laboratorio di editoria
- Revisione ed editing dei testi
- Metodi e simboli della correzione di bozze.
- Scrivere la sinossi.
- Modalità di stesura delle schede di valutazione e strumenti di base per l'analisi della proposta editoriale (inquadramento dell'opera, stile, personaggi, ambientazione, lessico, spendibilità editoriale e possibile inserimento per i tipi di una data collana).
- Interventi sulle componenti paratestuali (prefazione, introduzione, postfazione, bibliografia, note, indice dei nomi, indice analitico, tabelle, appendici, strilloni, testi per quarta e bandelle, fascette promozionali).
- Schede promozionali, comunicati stampa e promozione web e social.

7 Stage di 500 ore in casa editrice, o, in alternativa, Progetto finale con tutoraggio.

Per la scrittura creativa le lezioni saranno tenute da Antonella Cilento, scrittrice e fondatrice de Lalineascritta (26 anni di attività), finalista Premio Strega, coadiuvata da numerosi ospiti, fra cui: Ivan Cotroneo, regista e sceneggiatore; Prof. Giuseppe Montesano, scrittore, Premio Viareggio, Premio Napoli; Melania G. Mazzuco, premio Strega, scrittrice tradotta in tutto il mondo; Maria Attanasio, poeta e narratrice; Prof.ssa Anna Toscano, poeta e docente presso Ca' Foscari; Prof. Bruna Di Sabato, docente presso UNISOB writing, Prof. Stefano Calabrese, docente presso IULM.

Per la drammaturgia le lezioni saranno tenute dalla Dott.ssa Stefania Bruno, dottore in Storia del Teatro e dramaturg; Laura Curino, attrice e regista; Paolo Coletta, compositore, attore, regista; Iole Cilento, docente di scenotecnica all'Accademia di Belle Arti, scenografa, artista.

Per l'editoria, la docenza interna sarà affidata a Stefania Cantelmo, capo editor presso Tullio Pironti Editore, e a Valentina Giannuzzi, editor presso Lalineascritta; Antonio Franchini, scrittore, editor, direttore editoriale, per trent'anni a capo della narrativa Mondadori e da tre anni alla direzione del gruppo Giunti-Bompiani; Alberto Rollo, per trent'anni alla direzione della narrativa Feltrinelli e oggi consulente per Mondadori; Manuela La Ferla, Editor di Narrativa italiana per molte Case editrici, tra cui: Rizzoli, Fazi, Feltrinelli, Longanesi, oggi Responsabile della Casa dell'autore; Laura Bosio, scrittrice finalista Premio Strega, traduttrice, da molti anni editor per Guanda; Giulia Ichino, editor per Mondadori e ora editor per Bompiani.

Art. 4 - Durata del percorso formativo

Il master ha durata annuale per complessive 1500 ore, articolate in lezioni frontali, laboratori, didattica a distanza, studio individuale, stage, assistenza durante il lavoro all'elaborato finale.

Il calendario si articolerà, di norma, in tre incontri settimanali, due pomeridiani (dalle 14,00 alle 18,00) e una giornata intera (9.00-13.00, 14.00-18.00), da Gennaio a Luglio 2019.

La frequenza è obbligatoria. È escluso dall'esame finale l'allievo che si sia assentato per un numero di ore pari o superiore al 20% del monte ore previsto per le attività didattiche in presenza.

Le attività di stage/tirocinio (500 ore) si svolgeranno, preferibilmente, da Luglio a Dicembre 2019, presso aziende e strutture convenzionate di rilievo nazionale (quali, tra le altre, le case editrici Giunti, Bompiani, Treccani, Elliott e Cue press) o anche presso strutture proposte dagli stessi allievi del Master, i quali potranno scegliere, in alternativa, di lavorare con un tutor a un progetto di scrittura o editoriale.

Il corso è a numero chiuso. Il numero massimo dei partecipanti è fissato a n. 25.

Il numero minimo di partecipanti per l'attivazione del Master è di 13. Qualora il numero degli iscritti risultasse inferiore, l'Università degli Studi Suor Orsola Benincasa si riserva di non attivare il master e di restituire gli importi versati.

Art. 5 - Domanda di ammissione

Nella domanda di ammissione, da compilare esclusivamente on-line mediante il modulo disponibile da questo collegamento, l'aspirante dovrà dichiarare:
- nome, cognome, luogo e data nascita, cittadinanza, codice fiscale; titolo di studio, votazione, ogni altro titolo dagli eventuali certificati degli altri titoli di studio posseduti all'atto della pubblicazione del bando (o autocertificazione);
- il recapito e-mail personale.

La domanda, indirizzata al Magnifico Rettore dell'Università degli Studi Suor Orsola Benincasa, dovrà pervenire entro e non oltre il 23 novembre 2018.

Si precisa che la procedura di inoltro on-line della domanda di ammissione si intenderà correttamente conclusa solo nel momento in cui il sistema fornirà la copia in formato pdf della domanda presentata completa di numero di protocollo informatico.

La selezione verrà effettuata da una Commissione appositamente istituita dall'Università degli Studi Suor Orsola Benincasa, che si esprimerà con giudizio insindacabile.

La selezione sarà suddivisa in due fasi:
Fase 1 - Verifica di ammissibilità
Le domande di candidatura, pervenute entro il termine stabilito, saranno sottoposte alla verifica dei requisiti di ammissibilità.
Fase 2 - Valutazione del curriculum nel caso in cui le domande pervenute superino il numero dei posti disponibili.
Per le domande ammissibili si procederà alla valutazione del curriculum prendendo in considerazione:
- voto di laurea secondo la seguente tabella:

 
Punteggio Laurea Triennale Magistrale o equivalente
votazione inferiore a 100/110 6 11
votazione di 100/110 7 12
votazione da 101 a 105/110 8 13
votazione da 106 a 110 9 14
votazione di 110 e lode 10 15

- stage ed esperienze professionali, massimo 5 punti;
- conoscenze informatiche, massimo 4 punti;
- esperienze formative, massimo 3 punti.

A parità di punteggio ha la precedenza il candidato con minore età.

Nel caso in cui dalla documentazione presentata risultino dichiarazione false o mendaci rilevanti ai fini dell'immatricolazione, ferme restando le sanzioni penali di cui all'art. 76 del DPR n. 445 del 28/1/2000, il candidato decadrà automaticamente d'ufficio dal diritto d'immatricolazione.

Si rammenta inoltre che l'art. 142 del T.U. 1592/33 vieta la contemporanea iscrizione a più corsi di studio universitari. Ne consegue che non è possibile iscriversi contemporaneamente a più Master o ad una Scuola di Specializzazione, Dottorato di Ricerca, Corso di Laurea o Laurea specialistica.

La graduatoria/elenco degli ammessi al Master sarà affissa all'albo dell'Università Suor Orsola Benincasa e pubblicata sul sito www.unisob.na.it (sezione dopo laurea).

Non saranno inviate comunicazioni personali ai candidati.

Art. 6 - Tasse e contributi

Entro sette giorni dalla data di pubblicazione della graduatoria/elenco degli ammessi gli aspiranti dovranno perfezionare l'iscrizione, pena la decadenza, attraverso il pagamento della 1ª rata di € 1940,00 (€ 1800,00 + € 140,00 per il diritto allo studio).

La quota di partecipazione al Master è fissata in € 4.900,00 (+ € 140,00 di tassa per il diritto allo studio) e dovrà essere versata in tre rate presso qualsiasi sportello bancario del territorio nazionale o tramite home banking, utilizzando i MAV presenti nel menù "Riepilogo tasse e pagamenti" al link: https://areaoperativa.unisob.na.it/.

Le modalità di pagamento devono osservare il seguente calendario:
Prima rata: € 1940,00 (€ 1800,00 + € 140,00 per il diritto allo studio), all'atto dell'iscrizione;
Seconda rata: € 1550 entro il 28 febbraio 2019;
Terza rata: € 1550 entro 30 aprile 2019.

In caso di scadenza in un giorno festivo, la rata dovrà essere versata il primo giorno utile precedente alla scadenza indicata.

Il mancato pagamento delle tasse universitarie comporta il blocco immediato della carriera fino alla regolarizzazione della posizione amministrativa. Il mancato pagamento delle rate nei tempi disciplinati dal bando di ammissione comporta l'applicazione di una mora per ogni rata scaduta.

Art. 7 - Esame finale

Al termine del Corso, i candidati in regola con gli aspetti formali e sostanziali (tasse, documentazione, frequenza, verifiche in itinere, ecc.) dovranno sostenere una prova di esame orale, alla presenza di una commissione esaminatrice, sulle conoscenze e competenze acquisite durante il percorso formativo, con particolare riferimento alla loro applicazione professionale nell'esperienza di stage e/o del lavoro svolto per il progetto finale.

A coloro i quali supereranno l'esame finale verrà rilasciato il titolo universitario di Master di I livello in Mestieri della scrittura e dell'editoria dall'artigianato al digitale, a.a. 2018/2019, e verranno attribuiti 60 crediti formativi universitari.

I dati personali forniti dai partecipanti saranno trattati per le operazioni connesse alla formazione dell'elenco degli ammessi al corso, secondo le disposizioni della L. 31.12.1996 n. 675 e successive modificazioni.

Per informazioni

Coordinamento Didattico (e informazioni su contenuti e obiettivi):
Antonella Cilento e-mail
Amministrative (tempi e modalità di iscrizione, tasse e contributi):
tel. 081.2522327/473 e-mail

Napoli, 30/07/2018

Il Rettore
Prof. Lucio d'Alessandro

Emanato con D.R. n. 494 del 30/07/2018

© 2004/19 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy · versione desktop · versione accessibile
XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0