Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli
Dopo Laurea - Master
Modalità di navigazione
Percorso
Contenuto

Università degli Studî
Suor Orsola Benincasa - Napoli

Dipartimento di Scienze formative, psicologiche e della comunicazione
Centro di Lifelong Learning di Ateneo
Centro di Ateneo per la Ricerca Educativa
e per l'alta formazione degli insegnanti e degli educatori

Master di I livello annuale (di base e avanzato) e Master di specializzazione biennale in

Teatro, pedagogia e didattica. Metodi, tecniche e pratiche delle arti sceniche
(Annuale 1500 ore - 60 CFU)
(Biennale 3000 ore - 120 CFU)

Conferisce 24 CFU ai sensi del D.M. 616 del 10 agosto 2017 (competenze di base per l'accesso ai concorsi nella scuola)

III edizione - Anno Accademico 2019/2020

Bando di concorso

Art. 1 - Istituzione

Sono istituiti per gli anni accademici 2019/2020 e 2020/2021 i seguenti percorsi di Alta formazione specialistica:
- il Master Annuale (a.a. 2019/2020) in Teatro, pedagogia e didattica. Metodi, tecniche e pratiche delle arti sceniche - Livello Base (60 CFU);
- il Master Annuale (a.a. 2019/2020) in Teatro, pedagogia e didattica. Metodi, tecniche e pratiche delle arti sceniche - Livello Avanzato (60 CFU);
- il Master Biennale (a.a. 2019/2021) in Teatro, pedagogia e didattica. Metodi, tecniche e pratiche delle arti sceniche (120 CFU).

Il Master è riservato a un massimo di 30 candidati per singolo percorso e l'Ateneo si riserva di non attivarlo con un numero inferiore ai 15 iscritti. In caso di non attivazione l'Università degli Studi Suor Orsola Benincasa provvederà al rimborso degli importi versati ad eccezione dell'imposta di bollo e della tassa per il diritto allo studio.

Art. 2 - Organi del Master

Sono Organi del Master:

Direttore scientifico: Lucio d'Alessandro
Comitato artistico-scientifico: Costanza Boccardi, Enricomaria Corbi, Nadia Carlomagno, Silvana De Vidovich, Fausto Malcovati, Roberto Militerni, Margherita Musello, Marino Niola, Antonello Petrillo, Pier Cesare Rivoltella, Pier Giuseppe Rossi, Francesco Saponaro, Pasquale Scialò, Fabrizio Manuel Sirignano.
Coordinatore didattico-scientifico: Nadia Carlomagno

Art. 3 - Requisiti di ammissione

Possono presentare domanda di partecipazione alla selezione, senza limiti di età e di cittadinanza, coloro i quali siano in possesso, alla data di scadenza del presente bando, di uno dei seguenti titoli:
- diploma di laurea triennale o specialistica/magistrale (D.M. 509/99; 270/04);
- diploma di laurea conseguito ai sensi dei precedenti ordinamenti didattici (il cui corso legale abbia durata almeno quadriennale).

I candidati non ancora in possesso del titolo di laurea possono iscriversi al percorso di Master con riserva, a condizione di conseguire il titolo entro marzo 2020.

È consentita l'iscrizione anche ai candidati in possesso del diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale ovvero quadriennale con anno integrativo; in tale caso, a conclusione del corso, sarà rilasciato un attestato di Corso di Perfezionamento e Aggiornamento Professionale ai sensi dell'art. 6 Lettera C della Legge 341/90.

Possono altresì presentare domanda di partecipazione al concorso coloro i quali siano in possesso di un titolo accademico equipollente conseguito presso Università straniere.

Coloro i quali fossero in possesso di un titolo di studio conseguito presso una Università straniera, non dichiarato equipollente a quello rilasciato dalle Università italiane, dovranno richiederne l'equipollenza unicamente ai fini dell'ammissione al corso di master seguendo la procedura indicata al seguente link: https://www.unisob.na.it/universita/normeamministrative/reg_titoli_esteri.htm.

Art. 4 - Obiettivi del Corso - Organizzazione Attività Formative

Il Master è destinato alla qualificazione di esperti di metodi, tecniche e pratiche delle arti sceniche nel teatro, nella didattica e nella formazione, che possano operare professionalmente, attraverso una formazione specialistica, in ambienti artistici, nei contesti socio-educativi-formativi e socio-sanitari e nella scuola.

L'obiettivo è quello di formare e perfezionare le competenze di base attoriali e di regia, nonché le competenze di formatore teatrale, dell'area espressiva, emotiva, creativa e relazionale.

Si rivolge anche a:
- attori, registi, assistenti alla regia, danzatori, performer, cantanti lirici, musicisti, compositori, drammaturghi, scenografi, costumisti, direttori di scena, artisti vari;
- insegnanti di scuole di ogni ordine e grado;
- formatori, educatori e professionisti che operano nelle istituzioni socio-educative e socio-sanitarie nelle quali è possibile avvalersi anche dell'esperienza teatrale come strumento di intervento sociale;
- educatori e formatori dell'ambito motorio;
- sociologi;
- psicologi;
- assistenti sociali;
- organizzatori per lo spettacolo dal vivo.

Il progetto
Il master, di natura interdisciplinare, è un percorso di alta formazione di studio pratico e intensivo strutturato come un laboratorio permanente attraverso Masterclass e workshop con esponenti di rilievo dei vari settori artistici e accademici.

Un cantiere aperto sulle arti sceniche esplorate nelle loro declinazioni, che guarda al teatro come arte totale, con lo scopo di studiarne gli aspetti più profondi volti anche a progetti originali di scrittura.

Il percorso didattico è basato sull'esplorazione e sul potenziamento delle aree di ricerca espressiva, emotiva, creativa e relazionale, oltre che cognitiva, attraverso workshop dedicati al training, alla ritmica, al movimento del corpo, alla danza, alla voce, alla dizione, alla recitazione, alla musica, alla drammaturgia e alla regia, investigando diversi linguaggi, compreso quello cinematografico. Si lavora attivamente sulla progettazione di spazi scenici (scenografia, musiche, luci, costumi) e sui contesti alternativi di apprendimento e di analisi per la costruzione di una "drammaturgia didattica" laboratoriale, fondata sul corpo in azione.

Incentrato sulla relazione didattica tra i partecipanti e un selezionato team di attori, registi, danzatori, drammaturghi e professionisti del teatro e del cinema, nonché esponenti della ricerca formativa, il master pone al centro del processo cognitivo ed estetico il corpo, dispositivo principale attraverso il quale realizzando esperienze si sviluppano apprendimenti e si produce conoscenza in una visione incarnata della stessa (Embodied cognition), recependo gli spunti di riflessione delle neuroscienze cognitive.

Il Master si propone infatti di esplorare nuovi spazi di relazione nei quali promuovere un confronto tra i diversi linguaggi, favorendo l'uso dei metodi, delle tecniche e della pratica delle arti sceniche anche nella scuola, nei contesti socio-educativi e formativi e socio-sanitari.

Il percorso mira a far acquisire la padronanza dei propri mezzi espressivi, emotivi, creativi e relazionali, a sviluppare l'empatia e a potenziare abilità artistico-espressive e comunicative, necessarie ad ogni processo formativo didattico e artistico. Si attingono cosi dal patrimonio teatrale le competenze indispensabili ai diversi bisogni formativi di ognuno.

Educazione alla teatralità come educazione all'ascolto, a mettersi nei panni dell'altro, alla comprensione partecipe, all'empatia, al rispetto dei ruoli, degli spazi, al rispetto di sé, dell'altro, delle proprie emozioni, dei propri tempi e ritmi corporei. Educare alla teatralità e all'intelligenza emotiva per essere in grado di ascoltare, decodificare, valorizzare e mettere in "azione" le differenti forme di espressione e di comunicazione di "tutti e di ciascuno", in una prospettiva inclusiva e di integrazione sociale.

In tale ottica, la "messa in scena" - anche attraverso il role playing, il social dreaming e lo psicodramma diviene un prezioso strumento inclusivo di lavoro di gruppo e in gruppo, che consente un'accurata e approfondita analisi delle dinamiche emotive e relazionali, favorendo una modalità di intervento anche in contesti nei quali si può manifestare un disagio.

Una specifica esperienza formativa finalizzata all'innovazione didattica, nell'ottica in cui il docente diviene l'"educattore" e il "regista" che indaga la didattica come spazio di interazione e l'apprendimento come un processo che coinvolge l'attore nella sua globalità interattiva, nella coazione di mente, corpo e organismo, in chiave bioeducativa.

L'iniziativa costituisce una importante opportunità offerta ai professionisti delle arti sceniche, ai formatori, agli organizzatori e ai docenti, anche in applicazione alle "Indicazioni strategiche per l'utilizzo didattico delle attività teatrali" del Miur del 2016/17, laddove il teatro abbandona definitivamente il carattere di offerta extracurricolare aggiuntiva e si eleva a scelta didattica complementare, finalizzata al perseguimento sia dei fini istituzionali, sia degli obiettivi curricolari.

Si potrà prendere parte, altresì, al gruppo di ricerca internazionale "Bio- Educational Embodied Research on Performing Activities (B-ERPa)" dell'Università degli studi Suor Orsola Benincasa di Napoli e al Seminario permanente sulla "Dimensione didattico-pedagogica e sulla ricerca sperimentale collegata all'esperienza teatrale", le cui attività costituiscono un "Laboratorio permanente di pedagogia e didattica del teatro: recitazione e regia" che è oggetto di ricerca scientifica in collaborazione con l'Istituto Italiano per gli Studi Filosofici.

Le aree di ricerca artistica e le aree di ricerca pedagogica e didattica sono indagate attraverso Masterclass in recitazione, drammaturgia, regia, danza, musica, composizione, arte contemporanea, installazione scenografica, costume, light design, fotografia di scena, direzione di scena, casting, organizzazione e produzione dello spettacolo dal vivo integrate a Masterclass di pedagogia, didattica, sociologia, antropologia, psicologia, storia del teatro con professionisti e professori ordinari di grande eccellenza negli specifici settori di riferimento.

Le Masterclass di area di ricerca artistica possono concludersi con uno o più studi scenici.

Progetto formativo e organizzazione didattica
Il progetto formativo è strutturato in modo da permettere al corsista di approfondire le aree di maggior interesse.

Il livello base è rivolto a chi intende esplorare e sviluppare le competenze attoriali e di regia, indagando i metodi, le tecniche e le pratiche delle arti sceniche in una visione pedagogica teatrale inclusiva.

Un percorso formativo transdisciplinare in cui si sviluppano e si potenziano le competenze pedagogiche, psicologiche, socio-antropologico e didattiche volte all'utilizzo delle pratiche teatrali nella scuola, negli ambienti artistici, nei contesti socio-educativi e socio-sanitari attraverso una formazione partecipativa con workshop dedicati al training, alla ritmica, al movimento del corpo, alla danza, alla voce, alla dizione, alla recitazione, alla musica, alla drammaturgia e alla regia investigando i diversi linguaggi.

Un percorso che valorizza la persona nella sua totalità nei processi di apprendimento.

Un docente-attore ma soprattutto un esperto delle diverse aree di sviluppo dell'alunno (area emotiva, area relazionale, area espressiva e cognitiva) che conosce e utilizza una pluralità di linguaggi per adeguarsi agli stili cognitivi di tutti e di ciascuno, attuando strategie empatiche di interazione.

Parallelamente all'esperienza formativa del Master, i corsisti potranno proporre l'organizzazione, presso le istituzioni scolastiche o altre istituzioni nelle quali operano, di laboratori teatrali che costituiranno la costante messa in gioco e capitalizzazione del percorso formativo.

Il livello avanzato è rivolto a chi intende perfezionare le competenze attoriali e di regia, di scrittura scenica e di organizzazione e produzione teatrale indagando i metodi, le tecniche e le pratiche delle arti sceniche in un'ottica volta alla creazione scenica.

Un percorso di perfezionamento specialistico aperto a coloro che:
- hanno già conseguito il titolo di Master annuale e intendono approfondire e completare il percorso di studi,
- hanno un titolo rilasciato dalle scuole di teatro di durata almeno annuale (a condizione che siano in possesso almeno di una laurea triennale),
- hanno maturato una comprovata esperienza di studio, professionale ed artistica, valutata da una apposita commissione al momento del colloquio.

Il percorso si incentra sull'uso delle tecniche di improvvisazione, di analisi testuale e dello sviluppo attivo del testo dove la soggettività dell'attore e le sue caratteristiche personali vengono considerate come elemento centrale e propulsivo nella creazione del ruolo e della messa in scena. A conclusione delle Masterclass possono essere previste azioni performative, mise en espace, prove aperte e dimostrazioni di lavoro.

Il percorso specialistico Biennale è un percorso completo di alta formazione, incorpora entrambi i livelli, ed è destinato a chi vuole esplorare e approfondire nella sua totalità e transdisciplinarietà le potenzialità delle arti sceniche attraversando anche il linguaggio cinematografico.

Esperienza in azione. Atelier teatrale
A chiusura del Master, il confronto creativo e costruttivo tra le diverse esperienze laboratoriali e di ricerca si concretizzerà in un unico Atelier teatrale.

Il percorso formativo prevede stage e formazione on the job presso centri di produzione teatrale, teatri del territorio, Festival di teatro convenzionati, entrando nel vivo della messa in scena di uno spettacolo.

Il master offre l'opportunità di prendere parte a residenze estive di teatro, danza, regia, arte partecipata, installazioni ambientali, performance artistiche e sound art in convenzione con TANA - Terranova Arte Natura.

Art. 5 - Aree tematiche

Le aree tematiche del Master sono suddivise in più moduli:

1° anno:
I) MODULO Il teatro: interpretazioni pedagogico- filosofico-didattiche per una nuova formazione dei docenti. Presupposti neuroscentifici e bio-educativi nella visione della embodied cognition. Analogie tra teatro e didattica.
II) MODULO Storia del teatro e drammaturgia. Analisi, visione e lettura di testi e spettacoli teatrali.
III) MODULO L'attore e l'educattore. Tecniche della performance e di didattica laboratoriale. Laboratorio di pedagogia teatrale
IV) MODULO Psicologia, antropologia, sociologia e teatro. I processi psico-sociali, individuali e di gruppo, che favoriscono la relazione e l'inclusione.
V) MODULO Tecniche vocali. Uso della voce, scoperta e consapevolezza dell'apparato fonatorio.
VI) MODULO Metodi di allestimento e messa in scena. Recitazione e regia.

2° anno:
I) MODULO Il teatro nella didattica. Presupposti neuroscentifici e drammaturgici.
II) MODULO Il training dell'attore e l'analisi del testo attraverso l'azione: "il metodo degli etjud".
III) MODULO Danza e coreografia. Il corpo in movimento. Tecniche della performance.
IV) MODULO Storia della drammaturgia. Lavoro di trasposizione di testi letterari in opere drammaturgiche. Dall'ipotesi di messa in scena alla creazione dello spettacolo.
V) MODULO Il lavoro con l'attore e la regia.
VI) MODULO Organizzazione e produzione teatrale

Alcuni moduli sono trasversali ai percorsi.

Tra i docenti del master in Teatro, pedagogia e didattica:
Nadia Baldi regista e attrice - consulente artistica Napoli Teatro Festival
Alessio Bergamo regista e formatore
Costanza Boccardi Teatri uniti - aiuto regista e casting director
Mimmo Borrelli regista, attore e drammaturgo - Premio UBU (2018)
Ruggero Cappuccio regista, attore e direttore artistico del Napoli Teatro Festival
Nadia Carlomagno attrice e professore di pedagogia sperimentale
Giovanna Celia psicologa e psicoterapeuta - Presidente SIPIS
Mariella Celia danzatrice, attrice e coreografa
Teresa Cibelli direttrice di scena - Teatro Stabile di Napoli
Compagnia Scimone e Sframeli Premio UBU (2004, 2009, 2012)
Francesco Maria Cordella attore, regista e formatore
Antonello Cossia attore e regista
Marcello Cotugno regista e formatore
Angelo Curti produttore Teatri Uniti
Marzia D'Alesio responsabile programmazione e produzione del Teatro Stabile di Napoli
Salvatore D'Onofrio attore e formatore
Ortensia De Francesco costumista
Silvana De Vidovich drammaturga e scrittrice
Raffaele Di Florio scenografo e regista
Ippolita di Majo drammaturga e sceneggiatrice
Francesco Esposito esperto di discipline olistiche. Gyrotonic(R) method
Igor Esposito drammaturgo
Antonella Ippolito attrice e cantante
Tiziana Liccardo psicologa centro Sinapsi Unina
Florinda Li Vigni filosofa, direttrice e Segretario Generale dell'Istituto Italiano per gli Studi Filosofici
Sergio Longobardi attore e regista
Fausto Malcovati esperto di teatro e letteratura russa - premio UBU Teatro2016
Pasquale Mari light designer e direttore della fotografia
Roberto Militerni professore straordinario di psicologia dello sviluppo e dell'educazione
Marino Niola professore straordinario delle discipline demoetnoantropologiche
Carmen Palumbo danzatrice e ricercatrice universitaria
Antonello Petrillo professore ordinario di sociologia generale
Giuliana Pisano regista e vocal coach. Direttrice del Teatro dei 63
Pier Cesare Rivoltella professore ordinario di didattica
Alexandre Roccoli Auteur Chorégraphe, Danseur, Lyon, France
Pier Giuseppe Rossi professore ordinario di didattica
Viviana Sannino formatrice in teatroterapia e Gyrotonic(R) method
Francesco Saponaro regista, drammaturgo e scenografo
Susanna Sastro coreografa e danzatrice
Pasquale Scialò compositore e musicologo
Anita Sieff artista visiva
Fabrizio Manuel Sirignano professore ordinario di pedagogia
Mario Spada direttore della fotografia e fotografo di scena

Art. 6 - Durata del Corso

Il Master annuale conferisce 60 CFU pari a 1500 ore annuali di attività formativa (comprensive di lezioni teoriche, laboratori, seminari, tavole rotonde, formazione a distanza, partecipazione al forum di discussione, stage, project work finale, studio individuale). Il Master Biennale conferisce 120 CFU nel biennio, pari a 3000 ore complessive di attività formativa (comprensive di lezioni teoriche, laboratori, seminari, tavole rotonde, formazione a distanza, partecipazione al forum di discussione, stage, project work finale, studio individuale).

I suddetti percorsi conferiscono, altresì, 24 CFU ai sensi del D.M. 616 del 10 agosto 2017 (competenze di base per l'accesso ai concorsi nella scuola).

Per gli Allievi in possesso del solo diploma di istruzione secondaria di II grado, iscritti come "Corso di perfezionamento e aggiornamento professionale", il percorso formativo sarà inferiore alle ore previste per il conseguimento del titolo di Master e non saranno attribuiti cfu.

Il Master Annuale (Base e Avanzato) si svolgerà nell'Anno Accademico 2019/2020 e il Master di specializzazione Biennale si svolgerà nell'Anno Accademico 2019/2020 e 2019/2021, avranno inizio entro il mese di febbraio 2020 e si concluderanno, per coloro che svolgono il Master annuale, entro il mese di dicembre 2020, per coloro che intraprenderanno il percorso biennale entro dicembre 2021.

Il calendario degli incontri in presenza si articolerà, di norma, in un giorno a settimana della durata di 4 ore ciascuno, da febbraio 2020 a dicembre 2020 o 2021. Gli incontri si terranno prevalentemente in orario pomeridiano, con inizio orientativo alle ore 15.00, di norma di venerdì o di sabato, in base ad un calendario che sarà predisposto. I seminari specialistici potranno essere svolti in più giorni durante la settimana di norma il venerdì e il sabato. Le attività in presenza saranno integrate da attività di formazione a distanza. Per esigenze organizzative, il Coordinamento del Master si riserva la possibilità di collocare le lezioni anche in altri giorni della settimana.

Considerata la natura mista del percorso formativo (lezioni in presenza e fruizione di materiali didattici a distanza) è richiesta come prerequisito per la partecipazione la disponibilità a utilizzare strumenti informatici di base (internet, posta elettronica, lettori audiovisivi, pacchetto office).

Il percorso di stage si svolgerà nei centri di produzione teatrale, nei teatri del territorio e nei Festival di teatro convenzionati, entrando nel vivo della messa in scena di uno spettacolo. È possibile altresì svolgere le attività di stage presso Enti proposti dagli stessi allievi del Master, previa valutazione ed approvazione da parte del Comitato scientifico del Master.

Sono in attivo convenzioni con Centri di produzione teatrale, teatri del territorio, con il Napoli Teatro Festival Italia, con l'Istituto Italiano per gli studi filosofici e con il Teatro dei 63.

Gli iscritti potranno richiedere l'esonero dalle attività di stage in ragione di esperienze pregresse svolte in ambito artistico e didattico.

La frequenza è obbligatoria ed essenziale ai fini della acquisizione delle elevate competenze proposte. È escluso dall'esame finale l'allievo che si sia assentato per un numero di ore pari o superiore al 30% del monte ore previsto per le attività didattiche in presenza. Il Comitato scientifico può eventualmente predisporre piani di recupero didattico personalizzato, su istanza motivata e documentata del corsista, per allievi che superassero il limite di assenze consentito.

Non potranno conseguire il titolo di Master annuale i corsisti iscritti al percorso biennale.

Art. 7 - Modalità di partecipazione e iscrizione

La domanda di partecipazione, da compilare esclusivamente on line mediante i moduli disponibili dai seguenti collegamenti, dovrà essere inviata entro e non oltre il 9 marzo 2020.
- Modulo per l'iscrizione al Master Annuale (a.a. 2019/2020) in Teatro, pedagogia e didattica. Metodi, tecniche e pratiche delle arti sceniche di livello base.
- Modulo per l'iscrizione al Master Annuale (a.a. 2019/2020) in Teatro, pedagogia e didattica. Metodi, tecniche e pratiche delle arti sceniche di livello avanzato.
- Modulo per l'iscrizione al Master specialistico Biennale (a.a. 2019/2021) in Teatro, pedagogia e didattica. Metodi, tecniche e pratiche delle arti sceniche.

Nella domanda di ammissione al Master l'aspirante dovrà dichiarare:
- cognome, nome, luogo e data nascita, cittadinanza, residenza, telefono (fisso e cellulare), mail, codice fiscale;
- titolo di studio, luogo del conseguimento, votazione. (È necessario che tali dati siano indicati con precisione al fine di una corretta valutazione della domanda di ammissione, in mancanza la domanda non potrà essere presa in carico. In caso di possesso del certificato di Laurea è possibile allegarlo nell'apposita sezione);
- l'appartenenza o meno ad una delle categorie, di cui all'art. 10 Tasse e Contributi, che dà diritto ad una riduzione della quota di partecipazione.
- titoli di servizio e/o professionali, vale a dire le esperienze di lavoro fatte finora.
- eventuali altri titoli culturali, relativi cioè alla propria formazione (diplomi, corsi di perfezionamento, attestati di lingua straniera in proprio possesso, ecc.);
- di essere/non essere socio ALSOB (Associazione Laureati Suor Orsola Benincasa) da almeno due anni continuativi. Per i soci ALSOB da almeno due anni consecutivi è infatti previsto uno sconto del 15% sull'intera quota di iscrizione al Master che sarà applicato sull'importo dell'ultima rata.

I candidati, che non siano in possesso del titolo di accesso al momento della presentazione della domanda di concorso, dovranno comunque dichiarare la data prevista per il conseguimento del titolo stesso.

Si precisa che la procedura di inoltro on line della domanda di ammissione si intenderà correttamente conclusa solo nel momento in cui il sistema fornirà la copia in formato pdf della domanda presentata completa di numero di protocollo informatico.

Nel caso in cui, dalla documentazione presentata, risultino dichiarazione false o mendaci rilevanti ai fini dell'immatricolazione, ferme restando le sanzioni penali di cui all'art. 76 del DPR n. 445 del 28/1/2000, il candidato decadrà automaticamente d'ufficio dal diritto d'immatricolazione.

Art. 8 - Numero posti disponibili/selezione

L'ammissione al Master avverrà a seguito di un colloquio motivazionale.

L'elenco degli ammessi al colloquio motivazionale e la comunicazione della data del colloquio sarà pubblicato sul sito web di Ateneo pertanto non saranno inviate comunicazioni personali ai candidati.

L'elenco degli ammessi alla frequenza del Master e/o al Corso di Perfezionamento, a seguito del superamento del colloquio motivazionale, sarà pubblicato sul sito web di Ateneo entro cinque giorni dalla data del colloquio stesso.

Nell'elenco degli ammessi al Master Annuale sarà orientata anche l'iscrizione corso base o avanzato.

Art. 9 - Procedura di immatricolazione

I candidati presenti nell'elenco degli ammessi al Master e/o al Corso di Perfezionamento pubblicato a seguito del colloquio motivazionale dovranno, entro sette giorni dalla data di pubblicazione della stessa, perfezionare l'iscrizione attraverso la procedura di immatricolazione on line collegandosi all'indirizzo https://areaoperativa.unisob.na.it/ sul sito web www.unisob.na.it.

Decorsi i termini, i candidati che non avranno perfezionato l'iscrizione, attraverso il pagamento della I rata, saranno considerati rinunciatari e pertanto si procederà con lo scorrimento della graduatoria.

Il candidato dovrà per prima cosa registrarsi alla piattaforma.

Coloro che siano stati precedentemente iscritti a corsi UNISOB dovranno utilizzare le credenziali già in loro possesso; chi le abbia smarrite potrà servirsi dell'apposita procedura di recupero password.

Effettuato l'accesso all'Area operativa, il candidato dovrà selezionare dal menù "IMMATRICOLAZIONI, ISCRIZIONI, TEST DI INGRESSO, TASSE E PAGAMENTI" la voce "Master > Immatricolazione a un Master" e seguire la procedura guidata inserendo tutti i dati richiesti.

Al termine di tale procedura, il candidato dovrà effettuare il download di tutta la modulistica di immatricolazione, compresi i moduli di pagamento MAV della prima rata, della tassa per il diritto allo studio universitario ai sensi dell'art. 10 del presente bando.

Il candidato è tenuto a presentare, entro i termini indicati, agli sportelli di Segreteria Studenti (Corso Vittorio Emanuele 292) - aperti dal lunedì al venerdì ore 9.00/12.00 e il martedì e giovedì ore 15.00/16.30, la seguente documentazione:
a) domanda di immatricolazione generata dalla procedura online, debitamente compilata e firmata. La sua sottoscrizione costituisce 'contratto' tra l'Università e lo studente;
b) modulistica generata dalla procedura online debitamente firmata dallo studente;
c) fotocopia del modulo di pagamento (MAV) della prima rata del Master e della tassa per il diritto allo studio universitario;
d) certificato del titolo di laurea di accesso al Master ovvero autocertificazione del titolo;
e) certificazioni e/o autocertificazioni dei titoli eventualmente dichiarati in fase di presentazione della domanda di ammissione;
f) modulo per l'applicazione delle riduzioni economiche ai sensi dell'articolo 10 del presente bando: ai candidati che non consegneranno tale modulo all'atto dell'immatricolazione sarà applicata la tariffa intera;
g) fotocopia fronteretro del proprio documento di riconoscimento in corso di validità.

In alternativa, la documentazione può essere inviata a questo indirizzo PEC (posta elettronica certificata).

I candidati iscritti all'ALSOB per usufruire delle agevolazioni economiche previste all'art.10, dovranno presentare in Segreteria studenti, all'atto dell'effettiva immatricolazione, anche idonea documentazione attestante l'iscrizione all'Associazione.

Tutti coloro in possesso dei requisiti per usufruire delle agevolazioni economiche previste dal presente bando, che non avranno presentato adeguata documentazione all'atto dell'immatricolazione perderanno qualunque diritto in merito.

Art. 10 - Tasse e contributi

La quota di partecipazione al Master annuale percorso base e quella del percorso avanzato è fissata in € 1.600,00 (+ tassa per il diritto allo studio*) e il pagamento dovrà essere effettuato in quattro rate presso qualsiasi sportello della Banca Intesa San Paolo del territorio nazionale, o tramite home banking, utilizzando i MAV presenti nel menù "Riepilogo tasse e pagamenti" al link: https://areaoperativa.unisob.na.it/.

Le modalità di pagamento delle rate devono osservare il seguente calendario:
- 1^ rata: € 400,00 (€ 400,00 + la tassa per il diritto allo studio universitario) all'atto dell'iscrizione;
- 2^ rata: € 400,00 entro aprile 2020;
- 3^ rata: € 400,00 entro giugno 2020;
- 4^ rata: € 400,00 entro settembre 2020.

La quota di partecipazione al Master biennale è fissata in € 2.600,00 (+ tassa per il diritto allo studio*) e il pagamento dovrà essere effettuato in quattro rate presso qualsiasi sportello della Banca Intesa San Paolo del territorio nazionale, o tramite home banking, utilizzando i MAV presenti nel menù "Riepilogo tasse e pagamenti" al link: https://areaoperativa.unisob.na.it/.

Le modalità di pagamento delle rate devono osservare il seguente calendario:
- 1^ rata: € 400,00 (€ 400,00 + la tassa per il diritto allo studio universitario) all'atto dell'iscrizione;
- 2^ rata: € 550,00 entro giugno 2020;
- 3^ rata: € 550,00 entro ottobre 2020;
- 4^ rata: € 550,00 entro febbraio 2021;
- 5^ rata: € 550,00 entro giugno 2021.

* Per la tassa per il diritto allo studio consultare la pagina al seguente link: https://www.unisob.na.it/universita/normeamministrative/avviso.htm?id=19813

Riduzioni economiche per particolari categorie:
La quota di partecipazione al Corso di perfezionamento e aggiornamento professionale è ridotta del 10% rispetto la quota di partecipazione al Master, in relazione al percorso scelto (annuale, biennale o avanzato). Per gli studenti iscritti ai Corsi di laurea del Suor Orsola Benincasa e che intendono iscriversi, contemporaneamente, al Corso di Perfezionamento e aggiornamento professionale, sarà ridotta la tassa del 20%. Tale riduzione saranno applicate sull'ultima rata.
I docenti delle scuole di ogni ordine e grado hanno la possibilità di pagare una parte dell'importo previsto per il Master, fino ad € 500,00 con la carta docente/bonus per l'aggiornamento professionale attenendosi alle informazioni pubblicate al link https://www.unisob.na.it/universita/dopolaurea/news/avviso.asp?id=20115.
Per i soci ALSOB (Associazione Laureati Suor Orsola Benincasa) da almeno due anni continuativi è previsto uno sconto del 15% dell'intera quota, che sarà applicato sull'importo dell'ultima rata.

Il mancato pagamento delle quote di partecipazione nei termini stabiliti comporta l'immediata esclusione dal Master. Il mancato pagamento delle tasse universitarie comporta il blocco immediato della carriera fino alla regolarizzazione della posizione amministrativa. Il mancato pagamento delle rate nei tempi disciplinati dal bando di ammissione comporta l'applicazione di una mora per ogni rata scaduta.

Art. 11 - Incompatibilità

Ai sensi dell'art. 142 del T.U. 1592/1933 è vietata la contemporanea iscrizione a più corsi universitari. È pertanto vietata la contemporanea iscrizione ad altri Master, Scuole di Specializzazione, Dottorato di Ricerca, Corsi di Laurea.

L'incompatibilità è estesa anche ai titolari di Assegni di Ricerca ai sensi dell'art. 22 Legge n. 240 del 30 dicembre 2010 e successiva nota esplicativa MIUR n. 583 dell'8 aprile 2011.

La partecipazione al "Corso di perfezionamento e aggiornamento professionale" il cui percorso formativo è differenziato dal Master e non rilascia 60 CFU/1500 ore, può essere invece considerata compatibile con la contemporanea iscrizione a qualsiasi corso di studio universitario.

Art. 12 - Rinuncia agli studi

Lo studente che non intende esercitare i diritti derivanti dall'iscrizione ha la facoltà di rinunciare agli studi intrapresi. La rinuncia agli studi va fatta collegandosi al seguente indirizzo: https://areaoperativa.unisob.na.it inoltrando istanza al Rettore. La rinuncia sarà perfezionata previo pagamento di € 116,00 per sanzione amministrativa e imposta di bollo. La rinuncia sarà operativa dopo che gli Uffici di Segreteria Studenti avranno effettuato i controlli amministrativi sulla carriera. La rinuncia è irrevocabile. In caso di nuova iscrizione allo stesso o ad altro corso di questo Ateneo o di altra Università, sarà impossibile reclamare benefici di tasse, esami o abbreviazioni di corso connessi con il precedente "Status" giuridico, abbandonato e quindi, giuridicamente inefficace.

Art. 13 - Esame finale - Attestazione finale

Al termine del corso, i candidati in regola con gli aspetti formali e sostanziali (tasse, documentazione, frequenza, attestato stage, prove intercorso, ecc.) dovranno sostenere una prova di esame basata sulla realizzazione di un elaborato finale, inerente le tematiche trattate nel Corso, e relative alle proprie esperienze di stage, sulla compilazione dei diari di bordo e su una prova sperimentale performativa nella quale emerga la loro sensibilità espressiva e comunicativa.

Gli elaborati finali potranno essere oggetto di pubblicazione nell'ambito un volume edito dall'Università degli Studi Suor Orsola Benincasa e dotato di codice ISBN, che rappresenterà un valore aggiunto per gli allievi, nonché un ulteriore titolo culturale spendibile.

A coloro i quali supereranno l'esame finale, in base al percorso scelto e frequentato, verrà rilasciato uno dei seguenti titoli:
1) il titolo universitario di Master annuale di I Livello - livello base in Teatro, pedagogia e didattica. Metodi, tecniche e pratiche delle arti sceniche e saranno attribuiti 60 CFU che, relativamente alle discipline, saranno così attribuiti:
8 CFU L-ART/05
2 CFU L-ART/06
2 CFU L-ART/07
4 CFU M-PED/01
8 CFU M-PED/03
6 CFU M-PED/04
4 CFU M-PSI/04
2 CFU M-DEA/01
2CFU SPS/07
4 CFU M-EDF/01
2) il titolo universitario di Master annuale di I Livello - livello avanzato in Teatro, pedagogia e didattica. Metodi, tecniche e pratiche delle arti sceniche e saranno attribuiti 60 CFU che, relativamente alle discipline, saranno così attribuiti:
8 CFU L-ART/05
2 CFU L-ART/06
4 CFU L-ART/07
6 CFU M-PED/03
6 CFU M-PED/04
4 CFU M-DEA/01
4 CFU M-PSI/04
4 CFU M-EDF/01
2 CFU SPS/07
2 CFU SPS/08
3) A coloro che scelgono il percorso di studi biennale, superato l'esame finale, sarà rilasciato il titolo universitario di Master biennale di I Livello in Teatro, pedagogia e didattica. Metodi, tecniche e pratiche delle arti sceniche e saranno attribuiti 120 CFU che, relativamente alle discipline, saranno così attribuiti:
16 CFU L-ART/05
4 CFU L-ART/06
6 CFU L-ART/07
4 CFU M-PED/01
14 CFU M-PED/03
12 CFU M-PED/04
8 CFU M-PSI/04
6 CFU M-DEA/01
8 CFU M-EDF/01
4 CFU SPS/07
2 CFU SPS/08
4) ai diplomati, il titolo universitario di Corso di perfezionamento e aggiornamento professionale in Teatro, pedagogia e didattica. Metodi, tecniche e pratiche delle arti sceniche in base al percorso intrapreso senza attribuzioni di CFU.

I programmi delle discipline M-PED 01- M-PED03- M-PED04, M-DEA/01, M-PSI/04, MEDF/01 sono conformi in tutti i percorsi (base e avanzato e biennale) ai contenuti e alle finalità del D.M. 616 del 10 agosto 2017, quali competenze di base per l'accesso ai concorsi nella scuola (24 CFU).

Ai fini del riconoscimento dei 24 CFU nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche, previste quali requisiti di accesso al concorso nella scuola, coloro che conseguiranno il Master e che sono interessati a richiedere tale riconoscimento dovranno poi attenersi a quanto disposto dal D.M. 616/17 (art. 3, comma 6) e alle conseguenti disposizioni, come pubblicato anche in questa pagina.

Saranno previste prove intercorso, scrittura di diari di bordo, narrazione stage; la prova finale sarà valutata in centodecimi per gli allievi laureati ed in trentesimi per gli studenti diplomati.

Art. 14 - Accesso agli atti - Responsabile del procedimento

Ai candidati è garantito il diritto di accesso alla documentazione inerente il procedimento, a norma della vigente normativa. Tale diritto potrà essere esercitato secondo le modalità stabilite dal Regolamento di Ateneo. Il Responsabile di ogni adempimento inerente il procedimento di cui al presente bando è
Area Gestione Didattica dopo Laurea e Alta Formazione
Dott.ssa Donata Brunetti
e-mail: visualizza l'indirizzo
pec: visualizza l'indirizzo

Art. 15 - Trattamento dei dati personali

Ai sensi dell'art. 13 del regolamento UE 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 (di seguito GDPR), l'Università degli Studi Suor Orsola Benincasa (UNISOB) informa coloro che presenteranno domanda in relazione al presente bando che i dati forniti nell'ambito della procedura selettiva saranno trattati per il perseguimento delle finalità istituzionali proprie dell'Università in relazione alla detta selezione e per l'adempimento di eventuali obblighi normativi a essa connessi. I dati conferiti dai partecipanti saranno trattati conformemente a quanto previsto dall'attuale normativa applicabile europea (GDPR) e italiana (D.lgs. 196/2003 e s.m.i.). L'informativa completa è disponibile sul sito https://www.unisob.na.it/privacy.htm.

Art. 16 - Pubblicità degli atti

Il presente bando di selezione e tutti gli atti ad esso collegati saranno resi noti esclusivamente mediante pubblicazione sul sito web di Ateneo all'indirizzo www.unisob.na.it e all'Albo Ufficiale dell'Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli. La pubblicazione all'Albo Ufficiale di Ateneo ha valore di notifica ufficiale a tutti gli effetti e non saranno inoltrate comunicazioni personali agli interessati.

Art. 17 - Norme di Riferimento

Per quanto non previsto dal presente bando si rinvia al Regolamento didattico di Ateneo e alle disposizioni normative vigenti in materia.

Napoli, 05/12/2019

Il Rettore
Prof. Lucio d'Alessandro

Emanato con D.R. n. 901 del 05/12/2019
Riaperto con D.R. n. 108 del 19/02/2020

Per informazioni

Amministrative (tasse, immatricolazioni, procedure, ecc...):
Area Gestione Didattica Dopo Laurea e Alta Formazione - Settore Master e Alta Formazione
80135 Napoli, corso Vittorio Emanuele 292 (II piano)
tel. 081.2522327/473/348 e-mail
orari di apertura al pubblico
martedì e mercoledì ore 9.30-12.30
giovedì ore 15.30-16.30

Didattiche:
Coordinamento didattico e-mail

Menù della sezione
Menù rapido
Menù principale
Conformità agli standard

XHTML 1.0CSS 2.1 | Conforme alle linee guida per l'accessibilità ai contenuti del Web - livello tripla A


© 2004/20 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  | Crediti