UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli
Dopo Laurea - Corsi di perfezionamento
ModalitÓ di navigazione
Percorso
Contenuto

UniversitÓ degli Studţ
Suor Orsola Benincasa - Napoli

Centro di Lifelong Learning di Ateneo

Centro Studi sul Turismo e sul Paesaggio

Corso di perfezionamento in

Praelucet: esperto di installazioni digitali per i beni culturali

Anno Accademico 2016/2017

Direttore scientifico: Lucio d'Alessandro
Comitato scientifico: Carla Pepe, Pasquale Rossi, Fabrizio Manuel Sirignano, Paola Villani.

A norma del D.P.R. 162 del 10/03/1982, dell'art. 6 Legge 341 del 19/11/1990, del D.M. 509/99, del D.M. 270/04, visto lo Statuto del Centro di Lifelong Learning di Ateneo, Ŕ istituito il Corso di Alta formazione specialistica per il conseguimento del Corso di Perfezionamento in Praelucet: esperto di installazioni digitali per i beni culturali.

Art. 1 - Requisiti di accesso

Il requisito di accesso Ŕ il diploma di laurea quadriennale o quinquennale (vecchio ordinamento) o la laurea di base triennale (nuovo ordinamento).

Il corso Ŕ altresý aperto ai candidati in possesso del solo diploma di maturitÓ, ai quali non sarÓ rilasciato il titolo di Corso di Perfezionamento ma quello di Corso di Perfezionamento ed aggiornamento professionale ai sensi dell'art. 6 Legge 341 del 19/11/1990.

Art. 2 - Obiettivi del corso

Il Corso intende formare nuove figure professionali in grado di interpretare e raccontare il patrimonio culturale mediante la creazione di installazioni digitali.

In tal senso i discenti avranno la possibilitÓ di lavorare attivamente alla creazione di una installazione digitale attraverso la produzione ed il montaggio di video, la animazione grafica di testi e l'uso di tecnologie e software per la videoproiezione. Inoltre acquisiranno ulteriori competenze, che includeranno anche principi di management e marketing e strategie di posizionamento, audience engagement, legati alla fruizione e valorizzazione dei beni culturali.

Il corso Ŕ finalizzato a formare professionisti con competenze innovative e transdisciplinari, in particolare: progettista di installazioni digitali, figure professionali di supporto alla creazione di videoinstallazioni e producer di installazioni di mapping video.

Art. 3 - Aree tematiche

Attraverso un percorso formativo rigoroso che offra l'opportunitÓ di far acquisire ai discenti know-how e consequenzialitÓ applicativa, le attivitÓ del Corso sono finalizzate a fornire agli studenti competenze, capacitÓ tecnologiche e strumenti attivi per lo sviluppo di nuove sinergie nel settore dei beni culturali.

In tal senso, le aree tematiche del Corso comprendono:
Digital Installation, Lighting Installation, Video Installazioni, Video Mapping, Installazioni Digitali Interattive, Installazioni Indoor, Installazioni Outdoor, Principi di Montaggio Video, Principi di Compositing, Tecnologie dei Video Proiettori, Economia e Gestione dei Beni Culturali, Marketing Cultural-Esperienziale e Branding Territoriale, Valutazione della FattibilitÓ Economico-Finanziaria dei Progetti di Installazioni Digitali per i Beni Culturali, Analisi delle Fonti di Finanziamento per la Creazione di Installazioni Digitali, Economia dell'Arte Pubblica: Attori e Meccanismi, Strategie di Posizionamento, Valore dell'Arte Pubblica, Interessi del Pubblico, Management Culturale, Relazioni Istituzionali: Alleanze e Creazione di Reti, Audience Engagement e Gamification.

Art. 4 - AttivitÓ formative

Il Corso si svolgerÓ nell'anno accademico 2016/2017.

Il Corso ha la durata di 70 ore d'aula, integrate da workshop, visite studio, testimonianze professionali, laboratori, project work, per un totale di 120 ore.

Il calendario degli incontri in presenza si articolerÓ, di norma, in uno/due incontri settimanali della durata di 5 ore ciascuno, da aprile 2017 a luglio 2017. Gli incontri si terranno, di norma, il giovedý e il venerdý dalle 13.30 alle 18.30, secondo un calendario che sarÓ pubblicato sul sito web dell'UniversitÓ.

Le attivitÓ formative a distanza prevedono lo studio di materiali didattici di approfondimento teorico, la partecipazione a forum di discussione e lo svolgimento di esercitazioni tramite l'accesso ad una piattaforma on-line riservata al corso.

La frequenza alle attivitÓ in presenza Ŕ obbligatoria. ╚ escluso dall'esame finale l'allievo che si sia assentato per un numero di ore pari o superiore al 20% del monte ore previsto per le attivitÓ didattiche in presenza.

Art. 5 - Attivazione del Corso

Qualora il numero degli iscritti risultasse inferiore a 15 unitÓ, l'UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa si riserva di non attivare il corso e di restituire gli importi versati.

Art. 6 - Domanda di ammissione

Nella domanda di ammissione al Corso, da compilare esclusivamente on-line mediante il relativo modulo disponibile da questo collegamento, l'aspirante dovrÓ dichiarare:
- nome, cognome, luogo e data nascita, cittadinanza, codice fiscale; titolo di studio
- il recapito e-mail personale;
- l'appartenenza o meno all'ALSOB - Associazione laureati Suor Orsola Benincasa - da almeno due anni continuativi, che dÓ diritto ad una riduzione della quota prevista.

Nel caso in cui, dalla documentazione presentata risultino dichiarazione false o mendaci rilevanti ai fini dell'iscrizione, ferme restando le sanzioni penali di cui all'art. 76 del DPR n. 445 del 28/1/2000, il candidato decadrÓ automaticamente d'ufficio dal diritto d'immatricolazione.

Si precisa che la procedura di inoltro on line della domanda di ammissione si intenderÓ correttamente conclusa solo nel momento in cui il sistema fornirÓ la copia in formato pdf della domanda presentata completa di numero di protocollo informatico.

La domanda, indirizzata al Magnifico Rettore dell'UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa, dovrÓ pervenire entro il 28 marzo 2017.

L'Ateneo, verificato il possesso dei requisiti di ammissione da parte dei candidati, pubblicherÓ, dopo la scadenza del bando, l'elenco degli ammessi sul sito www.unisob.na.it (sezione "dopo laurea").

Non verranno inviate comunicazioni personali ai candidati e le informazioni inerenti il corso (elenco degli ammessi, scadenze, calendario delle lezioni) verranno rese note esclusivamente attraverso il sito web dell'Ateneo.

Art. 7 - Tasse e contributi

Entro e non oltre sette giorni dalla pubblicazione dell'elenco degli ammessi, gli aspiranti dovranno perfezionare l'iscrizione attraverso il pagamento della prima rata, pari ad € 300 (trecento).

La quota di partecipazione al corso Ŕ fissata in € 900,00 e dovrÓ essere versata in tre rate presso qualsiasi sportello Banco di Napoli - San Paolo IMI del territorio nazionale. I versamenti dovranno essere effettuati mediante l'apposito modulo di pagamento che potrÓ essere ritirato presso la Segreteria studenti dell'UniversitÓ Suor Orsola Benincasa (corso Vittorio Emanuele 292, Napoli), oppure scaricato dal sito www.unisob.na.it.

Le modalitÓ di pagamento delle rate devono osservare il seguente calendario:
- 1^ rata: € 300,00 all'atto dell'iscrizione;
- 2^ rata: € 300,00 entro il 30 maggio 2017.
- 3^ rata: € 300,00 entro il 30 giugno 2017.

Per i soci ALSOB (Associazione Laureati Suor Orsola Benincasa) da almeno due anni continuativi Ŕ previsto uno sconto del 15% dell'intera quota, che sarÓ applicato sull'importo dell'ultima rata. Si precisa che possono usufruire di tale sconto esclusivamente i soci iscritti all'ALSOB da almeno due anni continuativi.

Il mancato pagamento delle tasse universitarie comporta il blocco immediato della carriera fino alla regolarizzazione della posizione amministrativa. VerrÓ applicato il contributo di mora di 50€ su ogni rata non pagata nei termini di scadenza sopra descritti.

Art. 8 - Rinuncia agli studi

Lo studente che non intende esercitare i diritti derivanti dall'iscrizione ha la facoltÓ di rinunciare agli studi intrapresi. La rinuncia agli studi va fatta collegandosi al seguente indirizzo: https://areaoperativa.unisob.na.it inoltrando istanza al Rettore. La rinuncia sarÓ perfezionata previo pagamento di € 116,00 per sanzione amministrativa e imposta di bollo. La rinuncia sarÓ operativa dopo che gli Uffici di Segreteria Studenti avranno effettuato i controlli amministrativi sulla carriera. La rinuncia Ŕ irrevocabile. In caso di nuova iscrizione allo stesso o ad altro corso di questo Ateneo o di altra UniversitÓ, sarÓ impossibile reclamare benefici di tasse, esami o abbreviazioni di corso connessi con il precedente "Status" giuridico, abbandonato e quindi, giuridicamente inefficace.

Art. 9 - Sospensione della carriera

Lo studente iscritto, che intenda sospendere la carriera deve presentare domanda alla Segreteria Studenti, corredata della documentazione giustificativa dei motivi per i quali la sospensione viene richiesta.

Detta domanda deve essere presentata esclusivamente per i seguenti motivi:
a) per proseguire gli studi presso: UniversitÓ estere, istituti di formazione militare italiani, Dottorato di Ricerca, Master Universitario di primo e secondo livello, Scuole di Specializzazione.
b) iscrizione ad altre tipologie di corsi, nei casi in cui sia prevista l'incompatibilitÓ
c) maternitÓ
d) infermitÓ grave e prolungata (da comprovare attraverso presentazione di cartella clinica).

Lo studente che si avvale della sospensione non Ŕ tenuto alla corresponsione delle tasse universitarie previste durante il periodo di sospensione; non pu˛ sostenere alcuna prova d'esame e svolgere alcun atto di carriera. Il periodo di sospensione non Ŕ preso in considerazione ai fini della progressione della carriera e del calcolo dei termini di decadenza.

Allo studente, che ottenga la sospensione della carriera successivamente al pagamento della prima rata di iscrizione, l'importo versato non sarÓ restituito nŔ potrÓ essere utilizzato per l'iscrizione alla nuova edizione del corso post-laurea a cui era iscritto o per altro corso post-laurea.

La richiesta di sospensione pu˛ essere richiesta una sola volta nel corso della carriera universitaria.

Art. 10 - Prova finale

Al termine del Corso, i candidati in regola con gli aspetti formali e sostanziali (tassa di iscrizione, documentazione, frequenza, verifiche in itinere, ecc.) sosterranno una prova di esame inerente una delle tematiche trattate nel Corso.

A coloro che supereranno l'esame finale verrÓ rilasciato:
- se laureati: l'attestato di Corso di Perfezionamento in Esperto di installazioni digitali per i beni culturali;
- se diplomati: l'attestato di Corso di Perfezionamento e Aggiornamento Professionale in Esperto di installazioni digitali per i beni culturali.

I dati personali forniti dai partecipanti saranno trattati per le operazioni connesse alla formazione dell'elenco degli ammessi al corso, secondo le disposizioni del D.Lgs. 30.06.2003 n. 196 e successive modificazioni.

Informazioni: Centro di Lifelong Learning di Ateneo: tel. 081.2522348 (lunedý-venerdý ore 9.00-12.00) e-mail.

Referenti didattici: Franz Cerami, Alessio D'Auria

Napoli, 23/02/2017

Il Rettore,
Prof. Lucio d'Alessandro

Emanato con D.R. n. 582 del 21/10/2016
Prorogato con D.R. n. 758 del 21/12/2016
Ulteriormente prorogato con D.R. n. 109 del 23/02/2017

Men¨ della sezione
Men¨ rapido
Men¨ principale
ConformitÓ agli standard

XHTML 1.0CSS 2.1 | Conforme alle linee guida per l'accessibilitÓ ai contenuti del Web - livello tripla A


© 2004/19 UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  | Crediti