Erasmus+

Candidatura on-line

Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli

Programma Erasmus+: mobilità degli studenti per studio
Bando 2017/18

Il RETTORE,
VISTI gli Accordi Bilaterali (c.d. "Bilateral Agreements") per la Mobilità Studenti Erasmus perfezionati tra l'Ateneo e le Istituzioni Straniere Partners, previa intesa tra i docenti dell'Università degli Studi "Suor Orsola Benincasa" di Napoli e le stesse Istituzioni Straniere;
CONSIDERATO che per l'a.a. 2017/2018 l'Agenzia Nazionale non ha definito l'ammontare del contributo europeo previsto a finanziamento delle mensilità delle Borse Erasmus, ciò nonostante è necessario ed opportuno procedere all'avvio del procedimento amministrativo finalizzato all'assegnazione delle Borse Erasmus 2017/2018 con riserva di precisarne il definitivo ammontare mensile in data successiva al presente bando;
RITENUTO opportuno procedere alla selezione dei candidati per la mobilità Erasmus studentesca dell'a.a. 2017/2018, al fine di consentire che le prove selettive per ciascuna Facoltà si concludano in tempo utile per rispettare le scadenze entro cui gli Atenei Stranieri vogliono essere portati a conoscenza dei nominativi dei vincitori delle Borse Erasmus che giungeranno nell'a.a. 2017/2018 presso le rispettive sedi.

DECRETA

Art. 1 Elenco delle borse
E' indetto il concorso pubblico per titoli e colloqui per l'attribuzione delle borse di studio Erasmus a studenti, specializzandi, dottorandi ed iscritti ai master post lauream nell'ambito degli accordi bilaterali del programma Erasmus+ stabiliti tra l'Università degli Studi "Suor Orsola Benincasa" di Napoli e le Università europee da effettuarsi nell'a.a. 2017/2018.

Art. 2 Finalità
Le borse di studio Erasmus+ possono essere utilizzate esclusivamente per:
- periodi di studio;
- stages e laboratori, purché previsti nel piano di studi curriculare approvato dalla Facoltà di provenienza.

Le borse possono avere una durata minima di mesi tre - se i tre mesi corrispondono ad un semestre nell'Università ospitante - e massima di dodici. Le attività di cui innanzi devono essere concluse entro e non oltre il 30 settembre 2018.

E' possibile realizzare un periodo di mobilità per studio in una Università presente nei seguenti paesi partecipanti al programma Erasmus+:
- i 27 Stati membri dell'Unione europea: Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia e Ungheria;
- i 3 Paesi dello Spazio Economico Europeo: Islanda, Liechtenstein e Norvegia;
- i Paesi candidati all'adesione: Turchia, ex Repubblica Iugoslava di Macedonia.

L'elenco delle Università partners e delle borse di studio Erasmus, disponibili per ciascuna Facoltà, è riportato nella sezione 'Università partners' consultabile on line sul sito web www.unisob.na.it.

Art. 3 Diritti dello studente
Gli studenti assegnatari di borse di studio Erasmus+:
- possono usufruire di tutti i servizi offerti dall'Università ospitante, al pari degli studenti ivi immatricolati; pertanto chi desideri usufruire delle "Residenze" per studenti, deve farne richiesta per tempo. Le deadlines variano da università ad università e gli studenti devono controllarle;
- sono esentati dal pagamento delle tasse universitarie presso le sedi ospitanti (le Università straniere possono, tuttavia, esigere il pagamento di modesti contributi per assicurazioni, per l'utilizzo di materiali quali fotocopie, prodotti per laboratorio) applicando un trattamento identico a quello dei propri studenti;
- sono ammessi a seguire corsi universitari e a sostenere i relativi esami e/o a laboratori e/o tirocini o a seguire stages presso aziende, imprese ecc., laddove esistano specifiche convenzioni stipulate dall'Ateneo;
- otterranno il riconoscimento del periodo di studio, delle attività e degli esami sostenuti in conformità a quanto sottoscritto prima della partenza nel Learning Agreement, le cui modifiche devono essere approvate dai delegati europei ed italiani, e ai risultati e valutazioni riportati nel "Transcript of Records", secondo le tabelle di conversione relative ad ogni classe di laurea pubblicate sul sito www.unisob.na.it.

Art. 4 Requisiti
Gli studenti che si candidano al Bando Erasmus+ - Mobilità per Studio:
- possono ottenere una borsa Erasmus+ per ogni ciclo di studi (triennale, magistrale e dottorato) e per un periodo complessivo non superiore ai 12 mesi per ogni ciclo. Nel caso dei cicli unici (ad es. Giurisprudenza) il numero massimo è di 24 mesi.

Precedenti esperienze di mobilità Erasmus, Erasmus Placement, effettuate nell'ambito del programma LLP Programme devono essere considerate ai fini del calcolo dei mesi già fruiti, al fine di verificare che lo studente non abbia già raggiunto o superato i 12 mesi previsti per ciclo.

Possono partecipare al concorso gli studenti dell'Università degli Studi "Suor Orsola Benincasa" di Napoli che siano:
- regolarmente iscritti a corsi di studi che prevedano al termine il conseguimento di un titolo di studio ufficialmente riconosciuto, dottorato, scuole di specializzazione post lauream master inclusi;
- cittadini di uno Stato membro o di un altro paese partecipante al programma Erasmus+;
- soggetti ufficialmente riconosciuti dall'Italia come profughi, apolidi, o residenti permanenti;
- gli studenti iscritti al I anno della laurea di I livello possono eventualmente partecipare solo a condizione che prima della partenza abbiano maturato almeno 40 crediti, pena la perdita dell'assegnazione della borsa.

Art. 5 Domanda
Gli studenti interessati al programma Erasmus+ potranno presentare unicamente on line, a partire dal giorno 9 gennaio 2017, la domanda di partecipazione compilata in tutte le sue parti, entro e non oltre le ore 23,59 del giorno 12 marzo 2017, sul sito www.unisob.na.it. Dovranno obbligatoriamente presentare la ricevuta stampata della domanda fatta on line all'Ufficio Erasmus (Via S. Caterina da Siena 37, I piano) dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle 12.00, entro e non oltre le ore 12.00 del 13 marzo 2017. Unicamente gli studenti iscritti a un Master o a un Dottorato dovranno presentare la sola domanda cartacea all'Ufficio Erasmus entro e non oltre le ore 12.00 del 13 marzo 2017.

Lo studente è tenuto ad indicare un massimo di tre Università straniere, in ordine di preferenza, tra quelle indicate nella lista dei Partners della propria Facoltà e corso di laurea. Devono inoltre indicare il piano di studio che intendono svolgere nelle sedi prescelte. Allo scopo si consiglia agli studenti di consultare il sito delle Università dove intendono recarsi per reperire tutte le informazioni opportune. Tale piano di studio sarà oggetto del colloquio (v. art. 6).

Art. 6 Selezione e criteri di valutazione
Secondo la normativa del nuovo settennato Erasmus+ 2014-2020 e le nuove regole del programma Erasmus e secondo i nuovi accordi siglati con le Università partners, è necessario, per prendere parte alla mobilità Erasmus studio, dimostrare di possedere un livello di conoscenza della lingua del paese in cui si intende trascorrere il periodo di studio (o dell'inglese per quei paesi in cui l'insegnamento è impartito in tale lingua), pari o superiore al livello B1 definito secondo le regole del "Quadro di riferimento Europeo".

La Commissione Erasmus nel corso del colloquio orale è tenuta a verificare che gli studenti siano in possesso dei requisiti linguistici richiesti. In caso contrario, gli studenti sono esclusi dalla graduatoria redatta in seguito al presente bando.

Gli studenti che superano la selezione linguistica, svolgeranno con i delegati Erasmus della loro Facoltà e/o corso di laurea, un colloquio motivazionale in lingua italiana il cui esito concorrerà a definire la valutazione finale.

Per l'elaborazione della graduatoria la Commissione adotta i seguenti criteri di valutazione:
1. la media e il numero dei crediti conseguiti. Per gli studenti iscritti alla laurea specialistica, si terrà conto anche dei crediti maturati relativi al triennio;
2. il risultato della prova linguistica;
3. l'esito del colloquio motivazionale.

Le percentuali dei singoli criteri di valutazione, che determineranno la graduatoria finale, sono stabiliti come di seguito indicati:

 
CREDITI MATURATI LINGUA MEDIA VOTI COLLOQUIO MOTIVAZIONALE TOTALE PERCENTUALI
20% 50% 20% 10% 100%

La Commissione Erasmus può modificare, in base a valutazioni didattiche e d'accordo con lo studente, la sede prescelta. La graduatoria è formata secondo l'ordine decrescente dei punteggi complessivi attribuiti a ciascun candidato e sarà predisposta distintamente secondo la Facoltà di appartenenza.

Le prove di selezione avranno luogo secondo il seguente calendario:
- Mercoledì 15 marzo 2017 alle ore 9.30 - aula da definire - prova orale linguistica: tedesco, inglese, francese, spagnolo e portoghese.
- Mercoledì 15 marzo 2017 alle ore 14.00 - aula da definire - colloquio motivazionale. Al colloquio motivazionale saranno ammessi solo gli studenti che hanno sostenuto e superato la prova orale linguistica delle ore 9.30 del 15 marzo 2017.

Chi non è presente alle prove del 15 marzo 2017 è considerato rinunciatario.

Chi dovesse avere necessità di sostenere l'esame via SKYPE è tenuto a manifestare tale esigenza 10 giorni prima dello svolgimento delle prove, e ad accertarsi dell'eventuale risposta per concordare un appuntamento. Tale richiesta può essere concessa solo a chi si trovi fuori dall'Italia.

L'ufficio Erasmus si riserva di indicare in tempo utile eventuali cambiamenti di orario o luogo. Per maggiori dettagli, gli studenti sono pregati di consultare, nei giorni seguenti alla scadenza del bando, il sito dell'Ateneo e/o la bacheca Erasmus (Via S. Caterina da Siena 37/ pianterreno).

Per partecipare alla selezione gli studenti devono presentarsi muniti del libretto universitario (o equivalente certificazione) e di un valido documento di riconoscimento.

Art. 7 Graduatoria di merito
Al termine della selezione la graduatoria di merito approvata con D.R. sarà pubblicata sul sito www.unisob.na.it e affissa nella bacheca Erasmus. Trascorso il termine di 5 giorni dalla data dell'affissione, la graduatoria diventerà definitiva e non potrà subire alcuna modifica.

Art. 8 Accettazione
Nel momento in cui la graduatoria sarà definitiva (v. art. 7), gli studenti che risulteranno assegnatari di borsa di studio Erasmus dovranno presentarsi il 5 aprile 2017 ore 11.00 (in aula da definire) muniti di valido documento di riconoscimento, per sottoscrivere l'accettazione o la rinuncia al posto di scambio assegnato. Eventuali cambiamenti di data e/o orario saranno comunicati con avviso on line e in bacheca presso l'Ufficio Erasmus. La mancata accettazione entro la scadenza prevista sarà considerata rinuncia. Per la riassegnazione dei posti resi liberi dalle eventuali rinunce, l'ufficio Erasmus potrà procedere allo scorrimento della graduatoria avendo cura di avvisare gli studenti aventi diritto.

Art. 9 Learning Agreement
Lo studente assegnatario di borsa dovrà compilare il proprio Learning Agreement - ossia il suo piano di studi all'estero - con il docente delegato Erasmus della propria Facoltà, che ne verificherà la congruità con il piano di studio approvato dall'Ateneo e valuterà se approvarlo o meno. Il Learning Agreement sarà poi controfirmato dal tutor dell'Università ospitante.

Il Learning Agreement è un documento obbligatorio che lo studente deve compilare e fare approvare prima della partenza. In esso lo studente dovrà indicare, per ciascuno degli esami del piano di studi italiano che intende sostenere all'estero, il corrispettivo corso straniero (nome della disciplina e numero dei crediti). L'approvazione del Learning Agreement è condizione necessaria perché lo studente possa, al suo rientro in Italia, chiedere il riconoscimento delle attività di studio svolte e degli esami sostenuti all'estero.

Il modulo del Learning Agreement si deve scaricare dal sito web: www.unisob.na.it.

Affinché il Learning Agreement abbia validità, è necessario che venga firmato dallo studente, dal delegato Erasmus dell'Università degli Studi "Suor Orsola Benincasa" di Napoli e dal delegato Erasmus dell'Università ospitante.

A seconda del regolamento previsto dalla sede straniera ospitante, il Learning Agreement sarà inviato per posta o presentato direttamente dallo studente stesso, al momento del suo arrivo, all'ufficio Erasmus dell'Università ospitante.

Nel corso del suo soggiorno all'estero, in caso di necessità, lo studente può apportare dei cambiamenti (non più di due volte) al Learning Agreement (servendosi dell'apposito modulo che dovrà scaricare dal sito web: www.unisob.na.it.

Tali cambiamenti devono essere immediatamente comunicati ai docenti di riferimento di entrambe le Università per l'approvazione.

Lo studente è tenuto a soggiornare almeno tre mesi all'estero e a maturare almeno 15 crediti a semestre in relazione alle attività indicate nel suo Learning Agreement. In caso contrario, lo studente dovrà restituire l'importo della borsa di studio.

Durante il periodo di godimento della borsa Erasmus lo studente non potrà sostenere esami presso l'Università "Suor Orsola Benincasa" di Napoli.

Art. 10 Adempimenti prima della partenza
Prima della partenza, lo studente è tenuto ai seguenti adempimenti:
- deve iscriversi all'Università straniera prescelta entro la data di scadenza prevista da ciascuna sede. A tale scopo sarà sua cura consultare il sito web dell'Università estera per reperire tutte le informazioni necessarie per gli adempimenti previsti e per inviare la documentazione richiesta (Application form, Accommodation form, Learning Agreement, etc.) rispettando obbligatoriamente le date di scadenza;
- deve sottoscrivere l'accordo finanziario con il nostro Ateneo, presso l'Ufficio Erasmus dell'Università "Suor Orsola Benincasa" di Napoli. A tal fine deve portare fotocopia del codice fiscale e le coordinate bancarie per l'accredito della borsa sul conto corrente. Si precisa che il conto corrente deve essere intestato (o cointestato) all'assegnatario di borsa di studio Erasmus.

Lo studente deve inoltre scaricare direttamente dal sito web: www.unisob.na.it il modulo Statement (certificato di permanenza Erasmus). Sarà sua cura, non appena giunto all'estero, far compilare e firmare tale documento dall'ufficio Erasmus della Università ospitante e farne pervenire sollecitamente una copia via fax o mail al nostro ufficio Erasmus. Tale invio è condizione necessaria per effettuare l'accredito della prima rata della borsa. L'assegnazione della borsa è subordinata all'accettazione dell'Università straniera, la quale per motivi didattici, logistici o in caso di mancato rispetto delle scadenze di cui al punto 1, potrebbe decidere di non accogliere lo studente Erasmus.

Prima della partenza gli studenti sono tenuti a prendere contatto con l'ufficio Erasmus per conoscere le procedure per accedere all'Online Linguistic Support OLS. Devono, secondo quanto richiesto dall'Agenzia Nazionale, effettuare il test linguistico e seguire il corso on line.

Art. 11 Borsa
I finanziamenti per gli studenti in mobilità per studio Erasmus+ non sono borse di studio che coprono tutte le spese, ma sono da considerare un contributo alle maggiori spese legate al soggiorno all'estero.

Si tratta di un finanziamento comunitario e di eventuali contributi integrativi assegnati dall'Università "Suor Orsola Benincasa" di Napoli e dal MIUR.

In particolare, i finanziamenti sono distinti per i seguenti tre gruppi di paesi di destinazione classificati in base al costo della vita:
Gruppo 1 (costo della vita alto): € 280 mensili - Mobilità verso paesi del gruppo 1:
Austria, Danimarca, Finlandia, Francia, Irlanda, Lichtenstein, Norvegia, Svezia, Regno Unito;
Gruppo 2 (costo della vita medio): € 230 mensili - Mobilità verso paesi del gruppo 2:
Belgio, Croazia, Repubblica Ceca, Cipro, Germania, Grecia, Islanda, Lussemburgo, Olanda, Portogallo, Slovenia, Spagna, Turchia;
Gruppo 3 (costo della vita basso): € 230 mensili - Mobilità verso paesi del gruppo 3:
Bulgaria, Estonia, Ungheria, Lettonia, Lituania, Malta, Polonia, Romania, Slovacchia, ex Repubblica Iugoslava di Macedonia.

Gli studenti assegnatari di borsa di studio Erasmus possono usufruire di un contributo dell'ADISU (Azienda Regionale per il diritto allo studio universitario) riservato alla mobilità internazionale Erasmus. Si consiglia di consultare il sito www.adisusob.it per tutte le informazioni utili circa i requisiti, le scadenze, le modalità di candidatura, i criteri della graduatoria e l'entità del contributo.

La borsa viene erogata in rate trimestrali, al termine di ogni trimestre.

La prima rata sarà erogata solo dopo che sia pervenuto il certificato di permanenza (Statement) in cui è registrata la data di arrivo dello studente presso l'università straniera ospitante.

A seguito della introduzione del calcolo in giorni e non più in mesi, ai fini del pagamento delle mobilità degli studenti, si dispone che:
- tutte le mobilità andranno rendicontate nello strumento comunitario "Mobility Tool" nel quale, inserendo la data di inizio e di fine periodo, sarà calcolata in automatico la durata tramite un algoritmo, basato sulla funzione DAYS360, secondo l'anno commerciale di 360 giorni.

Art. 12 Adempimenti didattici al rientro dello studente
Al rientro in Italia, lo studente è tenuto a presentare, presso l'ufficio Erasmus dell'Ateneo "Suor Orsola Benincasa", la richiesta di riconoscimento esami Erasmus (il modulo è scaricabile dal sito web www.unisob.na.it relativo alle attività di studio svolte all'estero. Tale richiesta deve essere obbligatoriamente corredata da:
- il Learning Agreement, in originale, completo di tutte le firme e timbri previsti con eventuali modifiche apportate;
- il piano di studi italiano;
- il Transcript of Records, ossia il certificato rilasciato dall'Università estera in cui sono riportati gli esami sostenuti dallo studente, con l'indicazione della data, della durata del corso espressa in ore, del voto, dei crediti e della eventuale scala ECTS.

La Commissione Erasmus ha la funzione di verificare le attività svolte dallo studente, di procedere alla "traduzione" del voto, secondo le tabelle ECTS vigenti pubblicate sul sito web, trascrivendo gli esami e i relativi crediti sul verbale di mobilità Erasmus. Lo studente sarà convocato per l'accettazione. Tale verbale firmato dallo studente e da almeno due componenti della Commissione, sarà inviato direttamente alla Segreteria Studenti per la definitiva registrazione degli esami stessi.

Art. 13 Adempimenti amministrativi al rientro dello studente
Lo studente, al suo rientro e comunque non oltre 30 giorni dalla data di fine soggiorno riportata nell'attestato di permanenza, dovrà consegnare all'Ufficio Erasmus:
- Statement of the period of studies compilato dall'Università straniera in cui sono indicate le date ufficiali di arrivo e di partenza;
- la copia originale della eventuale richiesta di prolungamento o di riduzione della borsa;
- il modulo di riconoscimento degli esami sostenuti;
- la copia originale del Transcript of Records;
- la copia originale del Learning Agreement con eventuali modifiche apportate.

Alla fine del suo periodo di mobilità, lo studente deve trasmettere online il Rapporto narrativo EU SURVEY (Participant Report Form) debitamente compilato entro e non oltre 30 giorni successivi al ricevimento della richiesta di compilazione (v. art. 7 dell'accordo finanziario sottoscritto dallo studente prima della partenza).

La mancata presentazione dei documenti di cui sopra comporta la restituzione dell'importo della borsa di studio.

Art. 14 Revoca - Interruzione erogazione
L'erogazione della borsa di studio può essere revocata dall'Università per gravi motivi o per inadempienze dello studente.

Art. 15 Rinuncia
Sono considerati rinunciatari tutti gli studenti che non si sono presentati all'accettazione.

Gli studenti che hanno accettato la sede e che intendono rinunciare, possono farlo anche dopo la partenza, rientrando in Italia. In tal caso non percepiranno alcun contributo. Le spese sostenute rimarranno a loro carico.

Art. 16 Studenti disabili
Gli studenti disabili selezionati nell'ambito del progetto Erasmus studio, potranno ricevere un contributo comunitario aggiuntivo, previa richiesta da inoltrare all'Agenzia Nazionale Erasmus+. L'Università degli Studi "Suor Orsola Benincasa" di Napoli è disponibile ad assistere nel modo più completo gli studenti Erasmus disabili istruendo le pratiche necessarie presso l'Agenzia Nazionale Erasmus+.

Art. 17 Variazioni
Il numero di posti presso le università partners può subire modifiche e pertanto la pubblicazione ha carattere provvisorio e non vincolante. Possibili variazioni possono essere dipendere dagli organismi europei e nazionali che regolano il Programma, dalle Università partners o dalla mancata approvazione da parte della Commissione Europea dell'Erasmus University Charter nei confronti di università partners.

Ad ogni modo, qualsiasi tipo di variazione sarà comunicata tempestivamente e unicamente tramite affissione nella bacheca dell'Ufficio Erasmus e/o sulla pagina Erasmus del sito web: www.unisob.na.it.

Napoli, 28/12/2016

F.to Il Rettore
prof. Lucio d'Alessandro

Emanato con D.R. n. 779 del 28/12/2016

© 2004/17 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0