Erasmus+

Docenti italiani

Selezione per 'mobilità per attività didattica e di formazione' del personale docente e del personale dell'amministrazione

DECRETO N. 495

IL RETTORE/PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE
- VISTA la convenzione n. 2019-1-IT02-KA103-061100 per un progetto nell'ambito del Programma Erasmus+ Settore Istruzione Superiore Attività KA1 (mobilità per l'apprendimento individuale) stipulata per l'a.a. 2019/2020 tra questo Ateneo e l'Agenzia Nazionale Erasmus Plus Indire (CUP D61J19000020005);
- VISTO il Contratto istituzionale e l'attribuzione dei Fondi Azione Chiave 1 (KA1) per l'a.a. 2019/2020;
- VISTO l'art. 3 dello Statuto di Ateneo "l'Università include tra i propri fini istituzionali l'internazionalizzazione … con la promozione della mobilità internazionale dei ricercatori, dei professori e degli studenti";
- VISTA l'assegnazione da parte dell'Agenzia Nazionale Erasmus+ dei fondi per la mobilità dello staff per docenza Staff mobility for Teaching Assignment" (STA) per € 9.150,00=;
- VISTA l'assegnazione da parte dell'Agenzia Nazionale Erasmus+ dei fondi per la mobilità dello staff per formazione "Staff mobility for Training" (STT) per € 5.490,00=;

DECRETA

È indetta la selezione per "mobilità per attività didattica e di formazione" del personale docente e del personale dell'amministrazione.

Obiettivi del Programma:
- offrire ai docenti occasioni di aggiornamento e di crescita professionale;
- promuovere lo scambio di competenze e di esperienze sulle metodologie didattiche;
- promuovere le attività formative, attraverso la partecipazione a seminari e corsi e attraverso il confronto operativo nelle attività oggetto del piano di lavoro concordato, con l'obiettivo di mirare al trasferimento, allo sviluppo e all'implementazione di azioni innovative per modernizzare e rinnovare i sistemi di istruzione e formazione.

I docenti possono realizzare periodi all'estero allo scopo di:
- svolgere attività didattica per consolidare i rapporti già esistenti e verificare la funzionalità del Programma Erasmus+. Lo "Staff mobility for Teaching Assignment" (STA) dovrà svolgersi presso le Università titolari di Carta Universitaria Erasmus (ECHE) con cui sussistono accordi bilaterali;
- svolgere un periodo di "Staff mobility for Training" (STT) presso le Università e/o imprese/organizzazioni dei Paesi partecipanti al Programma; tale mobilità è finalizzata esclusivamente all'acquisizione di competenze, di capacità pratiche e all'apprendimento di buone prassi relative al Programma Erasmus+ anche attraverso attività di job shadowing.

Occorre individuare in maniera autonoma l'Università e/o impresa/organizzazione presso la quale svolgere il periodo di formazione (http://staffmobility.eu/staff-week-search).

Il personale dell'amministrazione può realizzare periodi all'estero allo scopo di:
- svolgere un periodo di "Staff mobility for Training" (STT) presso le Università e/o imprese/organizzazioni dei Paesi partecipanti al Programma, tale mobilità è finalizzata all'acquisizione di competenze, di capacità pratiche e all'apprendimento di buone prassi relative al Programma Erasmus+.

Occorre individuare in maniera autonoma l'Università e/o impresa/organizzazione presso la quale svolgere il periodo di formazione (http://staffmobility.eu/staff-week-search).

L'attività di formazione deve avere una ricaduta positiva nell'ambito della propria attività lavorativa.

È necessaria, per poter accedere alle suddette mobilità (STA e STT), la conoscenza della lingua del paese ospitante o dell'inglese (se adottato dal paese in cui si svolge la mobilità).

Al Programma Erasmus+ Staff mobility for Teaching Assignment" (STA) sono ammessi tutti i professori di ruolo e a contratto.

Si ricorda che il docente è tenuto ad avere un contratto attivo con l'Università degli Studi Suor Orsola Benincasa alla scadenza del bando e nel periodo in cui sarà effettuata la Staff mobility for Teaching Assignment (STA).

La durata della mobilità può variare da un minimo di 2 giorni lavorativi esclusi i giorni di viaggio (massimo 2 giorni), con un minimo di 8 ore di lezione totali, fino ad un massimo di 5 giorni (escluso quelli previsti per il viaggio).

La Borsa per la mobilità Erasmus+ Staff mobility for Teaching Assignment" (STA) e "Staff mobility for Training" (STT) è costituita da:
- un contributo per le spese giornaliere (diaria) calcolate in base alla seguente tabella:

 
Diaria giornaliera ammissibile fino al 14° giorno
GRUPPO A Danimarca, Finlandia, Islanda, Irlanda, Lussemburgo, Liechtenstein, Norvegia, Svezia, Regno Unito € 144,00
GRUPPO B Austria, Belgio, Germania, Francia, Italia, Grecia, Spagna, Cipro, Paesi Bassi, Malta, Portogallo € 128,00
GRUPPO C Bulgaria, Croazia, Repubblica Ceca, Estonia, Lettonia, Lituania, Ungheria, Polonia, Romania, Slovacchia, Slovenia, Ex Repubblica Iugoslava di Macedonia, Turchia, Serbia. € 112,00

- un contributo forfettario per le spese di viaggio, in base alla seguente tabella:

 
Distanze di viaggio Importo
Tra 10 e 99 KM € 20,00 per partecipante
Tra 100 e 499 KM € 180,00 per partecipante
Tra 500 e 1999 KM € 275,00 per partecipante
Tra 2000 e 2999 KM € 360,00 per partecipante
Tra 3000 e 3999 KM € 530,00 per partecipante
Tra 4000 e 7999 KM € 820,00 per partecipante
8000 KM o più € 1.500,00 per partecipante

La distanza dovrà essere verificata utilizzando esclusivamente lo strumento di calcolo fornito dalla Commissione Europea e disponibile al seguente indirizzo web: https://ec.europa.eu/programmes/erasmus-plus/resources/distancecalculator_en

Il personale docente/il personale dell'amministrazione interessato a svolgere una delle mobilità descritte (STA/STT) deve:
- compilare e presentare la candidatura (all.1) entro e non oltre il 5 novembre 2019 presso l'ufficio Erasmus corredata di mobility agreement for teaching (all.2 https://ec.europa.eu/programmes/erasmus-plus/resources/documents/applicants/mobility-agreement_en) oppure di mobility agreement for training (all.3 https://ec.europa.eu/programmes/erasmus-plus/resources/documents-for-applicants/mobility-agreement_en) redatto in inglese o nella lingua del paese ospitante con indicazione del numero dei giorni previsti per la mobilità, della sede e del programma di docenza/formazione firmato dal delegato Erasmus dell'Università/azienda/organizzazione ospitante.

Per garantire la partecipazione del maggior numero possibile di richiedenti sarà data priorità:
- a coloro che ne fanno richiesta per la prima volta;
- a coloro che non hanno usufruito della mobilità nel precedente anno accademico.

- È possibile presentare candidatura per una sola destinazione.
- Il personale deve svolgere la propria attività di mobilità in un paese diverso dall'Italia e dal proprio paese di residenza.
- Le mobilità possono svolgersi a partire dall'1 ottobre 2019 e dovranno concludersi entro e non oltre il 30 settembre 2020.

Sulla base delle richieste pervenute e in ordine di priorità di arrivo presso l'Ufficio Erasmus (previo protocollazione delle candidature), verrà stilata la lista di coloro che potranno beneficiare della borsa per "Staff mobility for Teaching Assignment" (STA) e la lista di coloro che potranno beneficiare della borsa di "Staff mobility for Training" (STT).

Le mobilità per docenza e per formazione (STA/STT) saranno finanziate secondo i criteri indicati, fino all'esaurimento dei fondi assegnati al nostro Ateneo dall'Agenzia Nazionale INDIRE.

Prima della partenza, gli assegnatari di mobilità sono tenuti a recarsi presso l'Ufficio Erasmus per sottoscrivere il contratto finanziario (all.4a e all.4b).

Entro 7 giorni dal rientro dalla mobilità (e comunque non oltre il 10 ottobre 2020, per i docenti in partenza a settembre 2020), il partecipante che ha svolto la mobilità dovrà consegnare all'Ufficio Erasmus:
- un certificato rilasciato dall'università ospitante che attesti periodo (giorni di viaggio esclusi, se dedicati esclusivamente al viaggio) e contenuti della mobilità;
- i giustificativi di spesa di viaggio (in caso di utilizzo dell'aereo dovranno essere consegnate anche le carte di imbarco);
- una relazione finale sull'attività svolta;
- eventuale materiale utilizzato durante la mobilità.

Entro e non oltre i 30 giorni successivi alla fine del periodo di mobilità, a seguito di ricezione dell'invito a procedere alla sua compilazione, coloro che hanno svolto la mobilità dovranno compilare il Rapporto Narrativo (EU Survey).

Quei partecipanti che non abbiano completato ed inviato il Rapporto Narrativo (EU Survey Participant Report) possono essere tenuti ad un rimborso parziale o totale del contributo ricevuto dall'Ateneo.

Trattamento dei dati personali

Ai sensi dell'art. 13 del regolamento UE 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 (di seguito GDPR), l'Università degli Studi Suor Orsola Benincasa (UNISOB) informa coloro che presenteranno domanda in relazione al presente bando che i dati forniti nell'ambito della procedura selettiva saranno trattati per il perseguimento delle finalità istituzionali proprie dell'Università in relazione alla detta selezione e per l'adempimento di eventuali obblighi normativi a essa connessi. I dati conferiti dai partecipanti saranno trattati conformemente a quanto previsto dall'attuale normativa applicabile europea (GDPR) e italiana (D.lgs. 196/2003 e s.m.i.). L'informativa completa è disponibile sul sito https://www.unisob.na.it/privacy.htm

Napoli, 9 luglio 2019

f.to Il Rettore / Presidente del CdA
(Prof. Lucio d'Alessandro)

Allegati al decreto:
Domanda di candidatura (pdf)
Mobility Agreement - Staff Mobility For Teaching (pdf)
Mobility Agreement - Staff Mobility For Training (pdf)

© 2004/19 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0