Dipartimento di
Scienze formative, psicologiche e della comunicazione

Servizio LePrE
Informazioni in tempo reale su orari delle Lezioni, Programmi di studio e appelli d'Esame

Versione stampabile

Consulenza pedagogica per l'orientamento
Corso di Laurea in Consulenza pedagogica (Laurea magistrale interclasse)
CFU: 3
SSD: M-PED/01
Docente: Fabrizio Chello
Anno Accademico 2018/2019

 

Versione italiana

Prerequisiti
Al fine di sviluppare le conoscenze che il corso si propone di sollecitare, potrebbero essere utili conoscenze pregresse relative a: i fondamenti epistemologici e teorici del sapere pedagogico contemporaneo, i modelli e le tecniche di consulenza pedagogica, la dimensione sociale dell'educazione, i principali metodi di progettazione e valutazione degli interventi educativi.
Tali conoscenze, tuttavia, non si caratterizzano quali conoscenze istituzionalmente propedeutiche.

Obiettivi
In relazione alla finalità del Corso di Studi in Consulenza pedagogica (LM-57 e LM-85) di formare un/una professionista di livello apicale in grado di svolgere funzioni intellettuali, con propria autonomia scientifica e responsabilità deontologica, finalizzate sia all'esercizio della pratica professionale della consulenza e della supervisione pedagogica sia all'organizzazione, al coordinamento, al monitoraggio e alla valutazione dei diversi servizi educativi presenti sul territorio, il laboratorio – coerentemente con il quadro delle conoscenze e delle competenze da sviluppare nell'area della consulenza pedagogica – si pone i seguenti obiettivi:
- conoscere e comprendere i fondamenti epistemologici e teorici sottesi alla ricerca pedagogica nel campo della consulenza pedagogica e dell’orientamento a partire dall'analisi delle categorie concettuali di transizioni e transazione;
- conoscere e comprendere i modelli e i metodi di ricerca più utilizzati nel campo della consulenza pedagogico e dell’orientamento al fine di condurre una iniziale indagine esplorativa sulle transazioni identitarie nel corso di processi di transizione educativa, professionale e/o personale;
- usare le proprie conoscenze e competenze per simulare processi di progettazione di interventi di consulenza pedagogica nell'ambito dell’orientamento.

Contenuto
Le transizione educative, professionali e/o personali sono state riconosciute, nell'ultimo scorcio dell’epoca contemporanea, quali processi complessi e articolati, in quanto multidimensionali e multifattoriali. Ne consegue che le transizioni non sono dei passaggi lineari e sequenziali, ma degli spazi-tempo in cui gli attori sociali fanno esperienza di sé stessi, degli altri attori sociali e del contesto a cui appartengono, approntando transazioni identitarie profonde e spesso radicalmente trasformative, che possono richiedere un sostegno pedagogico di tipo orientativo.
A partire dall'esempio delle transizioni che caratterizzano le professioni educative nei contesti formali, il laboratorio mira a condurre le studentesse e gli studenti in un percorso di ricerca-formazione volto ad analizzare le transizioni identitarie agite da alcuni attori sociali nel corso di transizioni educative, professionali e/o personali.

Testi adottati
F. Chello e T. Perez-Roux (a cura di), Transizioni professionali e transazioni identitarie. Prospettive pedagogiche sulla tras-formazione dell’insegnamento, ETS, Pisa, in corso di pubblicazione.

Metodo di insegnamento
Il corso prevederà lezioni frontali, attività laboratorio e di project work.

Metodo di valutazione
Prova orale
Valutazione progetto
Lo sviluppo delle competenze di ricerca nell'ambito della consulenza pedagogica per l’orientamento sarà valutato attraverso la presentazione, della durata massima di trenta minuti, del project work elaborato in gruppo nel corso delle lezioni.

Note
Lo sviluppo delle competenze di ricerca nell'ambito della consulenza pedagogica per l’orientamento sarà valutato attraverso la presentazione, della durata massima di trenta minuti, del project work elaborato in gruppo nel corso delle lezioni.

 

English version

Prerequisites
Knowledge about epistemology and theory of education, models and technique of pedagogical guidance, social dimension of education, methods of educational design and evaluation could be useful to a better comprehension of the contents of the course.

Course contents
Professional transitions, identity transactions and pedagogical guidance methods will be the principal contents of the course.

Text Books
F. Chello e T. Perez-Roux (a cura di), Transizioni professionali e transazioni identitarie. Prospettive pedagogiche sulla tras-formazione dell’insegnamento, ETS, Pisa, in corso di pubblicazione.

Teaching methods
The courses will be characterized by lections and project works.

Assessment methods
Oral Examination
Project Assessment
The development of research competences in pedagogical guidance will be evaluate through the presentation of the project work elaborated in group during the lessons (maximum duration: thirty minutes).

 


Nota bene: per verificare la validità dei programmi degli anni accademici precedenti controllare su LePrE, nella scheda del singolo corso, le note presenti nelle sezioni orari di ricevimento e/o appelli di esame.
 

Ultimo aggiornamento: 24.6.2019 ore 11:47

© 2004/20 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0