Dipartimento di
Scienze formative, psicologiche e della comunicazione

Servizio LePrE
Informazioni in tempo reale su orari delle Lezioni, Programmi di studio e appelli d'Esame

Versione stampabile

Modelli sociali della disabilità
Corso di Laurea in Scienze dell'Educazione
CFU: 6
SSD: M-PED/03
Docente: Ciro Pizzo
Anno Accademico 2019/2020

 

Versione italiana

Prerequisiti
Sono richieste conoscenze di base in ambito sociologico.

Obiettivi
Obiettivo del corso è quello di far conoscere le trasformazioni che ha visto nel corso del tempo il particolare campo della disabilità, attraverso una ricostruzione dei principali paradigmi che sono poi andati a costituire la base del disegno dei servizi alla persona e alla comunità.
Il corso si propone di potenziare le conoscenze delle strategie e le tecniche di empowerment, volte al potenziamento delle capacità di partecipazione e volte all'accompagnamento dei soggetti in difficoltà all'esercizio dei diritti di cittadinanza.
Il corso di pone l’obiettivo specifico di coinvolgere lo studente anche in attività pratiche, indicando anche luoghi e/o strutture presso cui svolgere un’attività che sarà considerata parte integrante dell’attività formativa, potenziando così la capacità di lavorare in équipe con altre figure professionali coinvolte nella predisposizione e nella erogazione di interventi di aiuto, sostegno e superamento delle situazioni di marginalità e povertà.
Più nello specifico, obiettivo del corso è quello di fornire una ricognizione delle logiche di produzione delle dinamiche di disabilitazione sociale, fornendo alcuni esempi paradigmatici e trasversali dal punto di vista cronologico e topologico.
Obiettivo del corso è quello di rafforzare la capacità di raccogliere e interpretare i dati ritenuti utili a determinare giudizi autonomi, inclusa la riflessione su temi sociali, scientifici o etici ad essi connessi.
Ulteriore obiettivo è quello di fornire allo studente strumenti utili volti a rafforzare la capacità di applicare le loro conoscenze e capacità di comprensione in maniera da dimostrare un approccio professionale al loro lavoro, così da fornire le competenze adeguate sia per ideare e sostenere argomentazioni che per risolvere problemi nel proprio campo di studi.
Obiettivo del corso è anche quello di fornire agli studenti le competenze per comunicare informazioni, idee, problemi e soluzioni a interlocutori specialisti e non specialisti, portandoli a sviluppare quelle capacità di apprendimento che sono loro necessarie per intraprendere studi successivi con un alto grado di autonomia.

Contenuto
Il corso prevede una ricostruzione storico-sociale dei paradigmi della disabilità, andando in particolare ad approfondire i modelli sociali della disabilità e gli effetti di tali modelli sulle classificazioni e sulle risposte istituzionali sia in termini di pratiche sociali sia di predisposizione di servizi.
Si individueranno poi profili tipici di problematicità che saranno poi assegnati come casi di studio.

Testi adottati
Fabio Ferrucci, La disabilità come relazione sociale. Gli approcci sociologici tra natura e cultura, Soveria Mannelli, Rubbettino, 2005.
Ciro Pizzo, Modelli sociali della disabilità, Napoli, L’Orientale Editrice, 2019.
Dispensa fornita dal docente.

Bibliografia di riferimento
Matteo Schianchi, Storia della disabilità. Dal castigo degli dèi alla crisi del welfare, Roma, Carocci, 2012.
Matteo Schianchi, Il debito simbolico: una storia dell'infermità, Roma, Carocci, 2019.
Fabio Ferrucci (a cura di), Disabilità e politiche sociali, in Sociologia e Politiche Sociali, 2/2005.
Giovanni Merlo, Ciro Tarantino (a cura di), La segregazione delle persone con disabilità. I manicomi nascosti in Italia, Santarcangelo di Romagna, 2018.
Minority Reports. Cultural Disability Studies, 1/2015. LA PRESA DI PAROLA / THE CAPTURE OF SPEECH, Mimesis.
Minority Reports. Cultural Disability Studies, 2/2019. LA GUERRA IN CARNE E OSSA / THE WAR IN THE FLESH, Mimesis.

Modalità di erogazione
Tradizionale

Metodo di insegnamento
Lezione frontale e studio di casi. Sono altresì programmate attività seminariali per l’approfondimento dei case di studio, con interventi di studiosi ed esperti sull’argomento oggetto di analisi.

Metodo di valutazione
La valutazione avviene in una prova orale in cui saranno discussi i contenuti del corso e l’eventuale relazione sull’attività svolta per lo studio del caso. Saranno oggetto di valutazione anche la capacità di esposizione e l’attitudine a prospettare soluzioni rispetto a casi concreti oggetto di analisi, verificando la capacità di applicare le nozioni teoriche acquisite sul piano dell’applicazione pratica.

Note
Per quanti si iscriveranno al Percorso Biennale Curriculare di Laboratorio e Tirocinio Inclusione e accessibilità: per la diffusione di una cultura della disabilità, organizzato dal Saad - Servizio di Ateneo per le Attività degli studenti con Disabilità e DSA o parteciperanno alle altre attività periodicamente organizzate dal medesimo Servizio è prevista la possibilità di concordare una riduzione del Programma di studio.

 

English version

Prerequisites
Basic knowledge in sociology is required.

Learning outcomes
The aim of the course is to introduce the transformations that the field of disability has seen over time, through a reconstruction of the main paradigms that then went on to form the basis of the design of personal and community services.
The course aims to strengthen the knowledge of the strategies and techniques of empowerment, aimed at strengthening the capacity for participation and aimed at accompanying those in difficulty in exercising citizenship rights.
The course sets the specific objective of involving the student also in practical activities, also indicating places and / or structures in which to carry out an activity that will be considered an integral part of the training activity, thus enhancing the ability to work in a team with others professional figures involved in the preparation and provision of aid, support and overcoming marginal situations and poverty.
A further objective of the course is to provide a recognition of the logics of production of social disabling dynamics, providing some paradigmatic and transversal examples from the chronological point of view and topological.
The aim of the course is to strengthen the capacity to collect and interpret data considered useful to inform judgments that include reflection on relevant social, scientific or ethical issues.
A further objective is to provide the students with useful tools aimed at strengthening the ability to apply their knowledge and understanding in a manner that indicates a professional approach to their work, so as to provide the appropriate skills demonstrated through devising and sustaining arguments and solving problems in their field of study.
Objective of the course is also to provide students with the skills to communicate information, ideas, problems and solutions to specialists and non-specialists, leading them to develop the learning skills that are necessary for them to undertake further study with a high degree of autonomy

Course contents
The course foresees a social-historical reconstruction of the disability paradigms, going to deepen the social models of disability and the effects of such models on classifications and institutional responses both in terms of social practices and of predisposition of services.
We will then identify typical profiles of problems that will then be assigned as case studies.

Text Books
Fabio Ferrucci, La disabilità come relazione sociale. Gli approcci sociologici tra natura e cultura, Soveria Mannelli, Rubbettino, 2005.
Ciro Pizzo, Modelli sociali della disabilità, Napoli, L’Orientale Editrice, 2019.
Dispensa fornita dal docente.

Bibliography
Matteo Schianchi, Storia della disabilità. Dal castigo degli dèi alla crisi del welfare, Roma, Carocci, 2012.
Matteo Schianchi, Il debito simbolico: una storia dell'infermità, Roma, Carocci, 2019.
Fabio Ferrucci (a cura di), Disabilità e politiche sociali, in Sociologia e Politiche Sociali, 2/2005.
Giovanni Merlo, Ciro Tarantino (a cura di), La segregazione delle persone con disabilità. I manicomi nascosti in Italia, Santarcangelo di Romagna, 2018.
Minority Reports. Cultural Disability Studies, 1/2015. LA PRESA DI PAROLA / THE CAPTURE OF SPEECH, Mimesis.
Minority Reports. Cultural Disability Studies, 2/2019. LA GUERRA IN CARNE E OSSA / THE WAR IN THE FLESH, Mimesis.

Teaching Method
Class Lecture

Teaching methods
Lecture and case studies. Seminars are also planned to examine the case studies, with the contributions of experts on the analyzed issues.

Assessment methods
The evaluation takes place in an oral test in which the contents of the course and any report on the activity carried out for the study of the case will be discussed. The adequacy and effectiveness of the language used will be evaluated, examining the ability to transfer theoretical concepts to practical application too.

Notes
For those enrolling in the Biennial Curriculum and Laboratory Internship Inclusion and accessibility: for the dissemination of a culture of disability, organized by the Saad - University Service for the Activities of Students with Disabilities and DSA or will participate in other activities periodically organized by the same Service there is the possibility of agreeing a reduction of the study program.

 


Nota bene: per verificare la validità dei programmi degli anni accademici precedenti controllare su LePrE, nella scheda del singolo corso, le note presenti nelle sezioni orari di ricevimento e/o appelli di esame.
 

Ultimo aggiornamento: 8.7.2020 ore 18:26

23.10.2020
Laurea magistrale in Scienze della formazione primaria

Richiesta di anticipo esami (a.a. 2020/21) - studenti iscritti ad anni successivi al primo

22.10.2020
Corso di Laurea in Scienze dell'educazione
Corso di Laurea in Scienze e tecniche di psicologia cognitiva
Laurea magistrale in Scienze della formazione primaria

Introduzione alle discipline psicopedagogiche (a.a. 2020/21) - giornata di orientamento online (29 ottobre 2020)

21.10.2020
Laurea magistrale in Scienze della formazione primaria

Tirocinio a distanza (a.a. 2020/21) - proroga termini presentazione domanda

19.10.2020

Presentazione dell'Allegato D - studenti fuori corso

19.10.2020
Laurea magistrale in Scienze della formazione primaria

Presentazione dell'Allegato D - iscritti al V anno in corso

19.10.2020

Chiarimento sulle sedute di laurea in presenza di ottobre

16.10.2020

Misure per la prevenzione anticovid disposte dall'Ateneo fino al prossimo 13 novembre

© 2004/20 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0