Dipartimento di
Scienze formative, psicologiche e della comunicazione

Servizio LePrE
Informazioni in tempo reale su orari delle Lezioni, Programmi di studio e appelli d'Esame

Versione stampabile

Programmazione e valutazione della formazione
Corso di Laurea in Consulenza pedagogica (Laurea magistrale interclasse)
CFU: 12
SSD: M-PED/03
Docenti: Margherita Musello, Vincenzo Cafagna
Anno Accademico 2019/2020

 

Versione italiana

Prerequisiti
Conoscenza dei principali approcci teorici e metodologici del sapere pedagogico nonché degli ambiti del lavoro educativo.

Obiettivi
In termini di “Conoscenze e comprensione”, gli obiettivi attesi riguardano:
- le coordinate teoriche e metodologiche per la programmazione e la valutazione dei processi formativi;
- i modelli di progettazione e valutazione delle competenze;
- il nesso fra pratiche autovalutative e sviluppo professionale.

Quanto alla “capacità di applicare conoscenze e comprensione”, ci si aspetta che lo studente:
- sappia rilevare i bisogni in diversi contesti formativi;
- sappia progettare e valutare un percorso di formazione in relazione ai bisogni rilevati.

Contenuto
Il corso approfondisce la logica della progettazione applicata ai processi formativi delineando il passaggio dai modelli tradizionali a una prospettiva di stampo situazionale e contingente che permette di valorizzare il nesso fra produzione della conoscenza e trasformazione dell’azione. Su questo sfondo si innesta anche l’analisi del modello di progettazione per competenze. La valutazione è letta nella pluralità delle sue dimensioni e in rapporto ai processi di sviluppo professionale.

Testi adottati
1. Laneve C. (2017), Manuale di didattica. Il sapere sull’insegnamento, La Scuola, Brescia (II ed. rivista).
2. Gemma C., Cafagna V. (2019), A scuola… perché? Racconti dal banco, Cafagna Editore, Barletta.
3. Trinchero R. (2012), Costruire, valutare, certificare competenze. Proposte di attività per la scuola, Franco Angeli, Milano.
4. Perla L. (a cura di) (2019), Valutare per valorizzare. La documentazione per il miglioramento di scuola, insegnanti, studenti, Morcelliana, Brescia.
5. Galli della Loggia E. (2019), L’aula vuota. Come l’Italia ha distrutto la sua scuola, Marsilio, Venezia (sola lettura).

Modalità di erogazione
Tradizionale
A distanza

Metodo di valutazione
Prova scritta
Prova orale
Test attitudinale
Valutazione progetto
Valutazione tirocinio
Valutazione itinere
Prova pratica

Metodo di insegnamento
Il corso si articola in lezioni frontali ed esercitazioni a carattere laboratoriale, individuali e di gruppo.

Metodo di valutazione
La valutazione avverrà attraverso una prova orale tesa a verificare la comprensione e la capacità di applicazione delle conoscenze indicate negli obiettivi del corso. Si terrà, altresì, conto dell’appropriatezza linguistica e della capacità di individuare criticamente nessi fra i contenuti dei testi.

 

English version

Prerequisites
Knowledge of the main theoretical and methodological approaches in the field of educational work.

Learning outcomes
In terms of “Knowledge and understanding”, the expected objectives concern:
- - the theoretical and methodological coordinates for planning and evaluating training processes;
- - the models for designing and evaluating competence-based educational paths;
- - the link between self-evaluation practices and professional development.

As far as “Applying knowledge and understanding” is concerned, the students should be able to:
- identify the needs in different educational contexts;
- plan and evaluate a training course in relation to the identified needs.

Course contents
The course explores the design of training programmes outlining the transition from traditional models to a situational and contingent perspective that allows enhancing the link between knowledge production and action transformation. This is also the background to the analysis of the competence-based design model. Evaluation is considered in the plurality of its dimensions and in relation to the processes of professional development.

Text Books
1. Laneve C. (2017), Manuale di didattica. Il sapere sull’insegnamento, La Scuola, Brescia (II ed. rivista).
2. Gemma C., Cafagna V. (2019), A scuola… perché? Racconti dal banco, Cafagna Editore, Barletta.
3. Trinchero R. (2012), Costruire, valutare, certificare competenze. Proposte di attività per la scuola, Franco Angeli, Milano.
4. Perla L. (a cura di) (2019), Valutare per valorizzare. La documentazione per il miglioramento di scuola, insegnanti, studenti, Morcelliana, Brescia.
5. Galli della Loggia E. (2019), L’aula vuota. Come l’Italia ha distrutto la sua scuola, Marsilio, Venezia (sola lettura).

Teaching Method
Class Lecture
Distance Learning

Method of Evaluation
Written Examination
Oral Examination
Skills Assessment
Project Assessment
Internship Assessment
Continuous Assessment
Assessment Of Practical Skills

Teaching methods
The course is organized in lectures and laboratorial activities, both individual and in-group.

Assessment methods
Oral assessment. Student should demonstrate understanding and ability to apply the knowledge outlined in the course objectives. The linguistic appropriateness and the ability to critically identify the links between the different contents will also be taken into account.

Ultimo aggiornamento: 1.10.2019 ore 12:24

© 2004/20 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0