Dipartimento di
Scienze formative, psicologiche e della comunicazione

Servizio LePrE
Informazioni in tempo reale su orari delle Lezioni, Programmi di studio e appelli d'Esame

Versione stampabile

Elementi di fisica
Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria
CFU: 8
SSD: FIS/01
Docente: Emilio Balzano
Anno Accademico 2023/2024

 

Versione italiana

Prerequisiti
matematica di base

Obiettivi
Il corso è finalizzato all’acquisizione di capacità nel progettare e realizzare attività educative nelle quali giocano un ruolo significativo i concetti della fisica. La fisica non costituisce una disciplina specifica di insegnamento nella scuola di base: il corso è finalizzato alla costruzione di competenze nel cogliere il contributo di conoscenza che la fisica svolge nell’interpretazione di fenomeni scientifici; in altre parole a riconoscere la peculiarità del punto di vista della fisica.

Contenuto
Le attività si sviluppano su due piani correlati: -la comprensione dei concetti chiave della fisica e di concetti trasversali alle diverse discipline scientifiche; -la riflessione continua sullo sviluppo complessivo dei bambini con strategie che sottolineano come conoscenze e capacità maturino lavorando contemporaneamente su fisica e linguaggio, fisica e matematica, fisica e tecnologia.
Il corso propone l’esplorazione e la modellizazione di fenomeni fisici coinvolgendo gli studenti-corsisti nel progettare le attività a scuola in relazione a due ambiti tra loro correlati che riguardano: - i concetti unitari e trasversali (o modi di guardare); -i concetti e i modelli chiave della disciplina in diversi ambiti fenomenologici (come i concetti sono concatenati e correlati per costruire teorie-base).
I concetti unitari e trasversali cui si farà riferimento sono: sistema e interazione tra sistemi, variabili e rappresentazione; misura; equilibrio; conservazione e invarianza.
Gli ambiti fenomenologici e i concetti chiave della fisica riguarderanno: struttura e proprietà della materia e dei materiali; forza, equilibrio e moto; forza gravitazionale; campo; energia; relazione tra forza ed energia; calore e temperatura; fenomeni luminosi; onde e oscillazioni; elettricità e magnetismo.
Le lezioni sono organizzate integrando riflessioni, spiegazioni e momenti di interattività con: esplorazioni individuali e collettive con materiali didattici, oggetti di uso comune e apparati sperimentali; simulazioni in rete, proiezione di filmati, immagini e sbobinature di discussioni da sperimentazioni a scuola; esercitazioni guidate (problemi, analisi ed elaborazione individuale di dati raccolti in aula) curando, ad esempio, la relazione tra diverse rappresentazioni di uno stesso fenomeno.
Dal sito del docente sarà possibile scaricare in itinere materiale didattico e suggerimenti per attività laboratoriali e di studio a casa. Diversi materiali didattici possono essere analizzati e scaricati attraverso il sito WEB “Realizzazione di laboratori per l’educazione alla scienza” all’indirizzo http://www.les.unina.it/

Testi adottati
V. Silvestrini, E. Balzano, C Silvestrini, Fisica I, Liguori Editore, 1999
V. Silvestrini, E. Balzano, C Silvestrini, Fisica II, Liguori Editore, 2000
V. Silvestrini, E. Balzano, C Silvestrini, Fisica III, Liguori Editore, 2000
M. Gagliardi, E. Giordano, Metodi e strumenti per l’insegnamento e l’apprendimento della fisica, Edises, 2014

Bibliografia di riferimento
E. Balzano, Concetti e competenze matematiche nella modellizzazione di fenomeni fisici. La multi-rappresentazione nello studio del moto.
M. Cini, Linguaggi scientifici e scienze della complessità
Autori vari, Tesi di laurea in Scienze della Formazione Primaria, http://www.les.unina.it/?page_id=396

Metodo di valutazione
Prova scritta e orale e/o laboratorio

 

English version

Prerequisites
basic math

Learning outcomes
The course is aimed at making the students develop skills in designing and conducting educational activities that are focused on physics concepts. Physics is not taught as an independent discipline in primary schools. Therefore, the course is aimed at building competencies in recognising the contribution that physics can give in the construction of knowledge about natural phenomena.

Course contents
The course is organised along two intertwined lines:
- the understanding of core ideas in physics and of cross-cutting concepts that are transversal to different scientific disciplines;
- the constant reflection on the cognitive development of children with particular attention to the relevance of working together with physics and language, physics and mathematics, physics and technology.
The course proposes the exploration and modelisation of natural phenomena along the abovementioned lines involving the students in reflecting about the strategies to be used in designing primary school activities.
The cross-cutting concepts that will be introduced and developed during the course are: system and interaction among systems; form and function; transformation, invariance and conservation; equilibrium; measure; variables and representations.
The phenomenological areas and the related core ideas in physics that will be explored during the course are: basic elements of the structure of matter and physical properties of materials; force, motion and equilibrium; gravitation; field; energy and its relation with force; heat and temperature; propagation of light; waves and oscillations; electricity and magnetism.
The lectures are organised integrating moments of interaction and collective reflection with explanations of physics contents. Activities include: exploration of phenomena (individual or in groups) with the use of everyday life objects and experimental devices; projection of short excerpts of video recordings of classroom activities; analysis of transcriptions of audio recordings of classroom activities; guided exercises focused on the elaboration of experimental data collected during the lectures and construction (and interpretation) of suitable tools for their representation.
All along the duration of the course studying and support materials will be made available on the University website reserved area. Other resources that are useful for the preparation are available on website http://www.les.unina.it (in Italian)

Text Books
V. Silvestrini, E. Balzano, C Silvestrini, Fisica I, Liguori Editore, 1999
V. Silvestrini, E. Balzano, C Silvestrini, Fisica II, Liguori Editore, 2000
V. Silvestrini, E. Balzano, C Silvestrini, Fisica III, Liguori Editore, 2000
M. Gagliardi, E. Giordano, Metodi e strumenti per l’insegnamento e l’apprendimento della fisica, Edises, 2014

Bibliography
E. Balzano, Concetti e competenze matematiche nella modellizzazione di fenomeni fisici. La multi-rappresentazione nello studio del moto.
M. Cini, Linguaggi scientifici e scienze della complessità
Autori vari, Tesi di laurea in Scienze della Formazione Primaria, http://www.les.unina.it/?page_id=396

Assessment methods
Written and oral exam and / or laboratory

Ultimo aggiornamento: 4.8.2023 ore 12:31

© 2004/24 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0