Dipartimento di
Scienze formative, psicologiche e della comunicazione

Servizio LePrE
Informazioni in tempo reale su orari delle Lezioni, Programmi di studio e appelli d'Esame

Versione stampabile

Psicologia del lavoro e delle organizzazioni
Corso di Laurea in Scienze e tecniche di psicologia cognitiva
CFU: 9
SSD: M-PSI/06
Docente: Alessandro Lo Presti
Anno Accademico 2023/2024

 

Versione italiana

Prerequisiti
Non ci sono prerequisiti.

Obiettivi
Il corso si propone di sviluppare una conoscenza approfondita dei principali modelli, approcci e tecniche in ambito psicologico e organizzativo per quanto attiene lo studio dei comportamenti organizzativi e delle loro determinanti, nonché delle attività lavorative in senso lato (conoscenza e comprensione).
Rappresenta altresì un obiettivo del corso quello di sviluppare un’adeguata capacità critica inerente la valutazione delle dinamiche e dei comportamenti organizzativi e l’applicazione delle teorie e modelli più funzionali a spiegarne cause ed effetti (capacità di applicare conoscenza e comprensione).

Contenuto
1. Cenni di teoria dell’organizzazione (slide fornite dal docente)
2. Relazioni tra organizzazione e ambiente
3. La struttura sociale organizzativa
4. La tecnologia nelle organizzazioni
5. La cultura organizzativa
6. L’analisi del lavoro
7. Transizioni lavorative e processi di socializzazione
8. La motivazione lavorativa
9. Competenze, prestazioni e loro valutazione
10. I gruppi di lavoro e la leadership (dispensa)
11. Esiti positivi e negativi dell’esperienza lavorativa

Testi adottati
Hatch M. J. (2013). Teoria dell’organizzazione (Terza edizione). Bologna: Il Mulino (capitoli da 2 a 6).
Sarchielli G. (2008). Psicologia del lavoro (Seconda edizione). Bologna: Il Mulino (capitoli da 3 a 8).
+ dispensa su uno degli argomenti del corso (gruppi di lavoro e leadership) disponibile presso il Centro Stampa d’Ateneo e slide fornite dal docente inerenti il punto 1 (Cenni di teoria dell’organizzazione) dei contenuti del corso.

Bibliografia di riferimento
• Argentero P. & Cortese C.G. (2016) (a cura di). Psicologia del Lavoro. Milano: Raffaello Cortina.
• Argentero P. & Cortese C.G. (2018) (a cura di). Psicologia delle Organizzazioni. Milano: Raffaello Cortina.
• Argentero P., Cortese C.G. & Piccardo C. (2010) (a cura di). Psicologia delle Risorse Umane. Milano: Raffaello Cortina.
• Vademecum per tesisti stilato dal docente e reperibile presso la sua area personale (sezione: materiali di supporto).

Metodo di insegnamento
Lezione attiva con l’ausilio di slide MS Powerpoint e video. Inoltre, saranno distribuiti dei case studies inerenti i contenuti didattici del corso che saranno discussi in classe dagli studenti (frequentanti), suddivisi in gruppi di lavoro, e sui quali svolgeranno dei project work da presentare in aula.

Metodo di valutazione
Prova scritta
Prova scritta composta da 15 domande a risposta multipla (4 alternative) e 3 domande a risposta aperta (nel caso di didattica a distanza: 30 domande a risposta multipla). Sarà valutata la conoscenza degli argomenti del corso e, inoltre nel caso di didattica in presenza, la chiarezza e l’efficacia del linguaggio utilizzato, la capacità di effettuare collegamenti trasversale tra argomenti differenti.
Il project work (opzionale) potrà concorrere alla valutazione finale nella misura massima del 10%.

 

English version

Prerequisites
There are no prerequisites.

Learning outcomes
The course aims at developing a detailed knowledge of the main organizational and psychological models, approaches and techniques related to the study of organizational behaviors and their determinants, as well as work activities broadly speaking (knowledge and understanding).
Another aim is to foster the development of an adequate critical capability regarding the evaluation of organizational dynamics and behaviors and the application of the most functional theories and models for explaining their causes and effects (capability for applying knowledge and understanding)

Course contents
1. Introduction to organizational theory (slides provided by the lecturer)
2. Relations between organization and its environment
3. Organizational social structure
4. Technology within organizations
5. Organizational culture
6. Job analysis
7. Occupational transitions and socialization processes
8. Work motivation
9. Competencies, performances and their assessment
10. Work-groups and leadership (lecture notes)
11. Positive and negative outcomes of work experiences

Text Books
Hatch M. J. (2013). Teoria dell’organizzazione (Terza edizione). Bologna: Il Mulino (chapters from 2 to 6).
Sarchielli G. (2008). Psicologia del lavoro (Seconda edizione). Bologna: Il Mulino (chapters from 3 to 8).
+ lecture notes about one of the course topics (Work-groups and leadership) available at the university press center as well as slides provided by the lecturer regarding course contents’ point one (Introduction to organizational theory).

Bibliography
• Argentero P. & Cortese C.G. (2016) (a cura di). Psicologia del Lavoro. Milano: Raffaello Cortina.
• Argentero P. & Cortese C.G. (2018) (a cura di). Psicologia delle Organizzazioni. Milano: Raffaello Cortina.
• Argentero P., Cortese C.G. & Piccardo C. (2010) (a cura di). Psicologia delle Risorse Umane. Milano: Raffaello Cortina.
• Vademecum for thesis students (only in Italian) written by the teacher and available online on the teacher's website (section: support material).

Teaching methods
Active lessons with MS Powerpoint slides and videos. Moreover, some case studies related to the course contents will be distributed and discussed with the (attending) students, divided in workgroups, during classes. Students may also carry out some project work on these case studies to be presented during classes.

Assessment methods
Written Examination
Written exam featuring 15 multiple choice (4 alternative answers) questions and 3 open-ended questions (in case of distance teaching: 30 multiple choice questions). The knowledge of course contents and, moreover in case of teaching in presence, the clarity and efficacy of used technical language, the capability of making connection between different topics will be positively evaluated.
A (optional) project work may concur to the final evaluation for a maximum of 10%.

Ultimo aggiornamento: 4.8.2023 ore 12:31

© 2004/24 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0