MOTORE DI RICERCA

ACCESSO STANZA VIRTUALE



            
Dipartimento di
Scienze formative, psicologiche e della comunicazione

Servizio LePrE
Informazioni in tempo reale su orari delle Lezioni, Programmi di studio e appelli d'Esame

Versione stampabile

Comunicazione e culture digitali
Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione
CFU: 6
SSD: M-PED/01
Docente: Maria D'Ambrosio
Anno Accademico 2020/2021

 

Versione italiana

Prerequisiti
prima dell’inizio delle lezioni e nella prima settimana di lezioni, lettura e studio dei testi:
1. CARPENZANO, O. -D’AMBROSIO, M. -LATOUR, L., e-learning. Electric Extended Embodied, Pisa, ETS, 2016
2 MORETTI, LUCA E VINCENZO, 2020, Il Lavoro ben fatto: che cos’è, come si fa e perché può cambiare il mondo, #Lavorobenfatto – Amazon.it

Obiettivi
L’insegnamento si propone di sviluppare le conoscenze in ambito pedagogico, connesse a quelle di area storico-filosofica e antropologica, necessarie a costruire le competenze relative alla produzione di contenuti per l’industria culturale. L’obiettivo disciplinare riguarda anche l’acquisizione di competenze legate al pensiero critico, al lavoro collaborativo e cooperativo, all’analisi e alla soluzione di problemi, alla consapevolezza nell’uso dei linguaggi e delle tecnologie della comunicazione e dell’apprendimento.

Contenuto
Il corso intende utilizzare il paradigma estetico, antigravitazionale ed ‘embodied’ per analizzare le diverse forme del racconto e introdurre il futuro professionista della comunicazione alla produzione di contenuti da collocare nell’ambito dell’industria culturale 4.0, post-elettrica, digitale, crossmediale.
Nel quadro della metodologia del #lavorobenfatto e dell’uso consapevole delle tecnologie digitali e, gli studenti futuri comunicatori saranno guidati in un lavoro di produzione di contenuti che è anche occasione per indagare e riflettere sul processo di costruzione della realtà mediato dall’uso di differenti dispositivi comunicativi e relazionali che lo supportano.
Il gruppo-aula sarà attivato come N.E.T. Zone (Zona del Narrare, Educare, Tessere) grazie anche alla collaborazione di Vincenzo Moretti (sociologo, narratore, founder #lavorobenfatto) e Giuseppe Rivello (Bottega Jepis).

Testi adottati
per frequentanti corso base:
1. CARPENZANO, O. -D’AMBROSIO, M. -LATOUR, L., e-learning. Electric Extended Embodied, Pisa, ETS, 2016
2 MORETTI, LUCA E VINCENZO, 2020, Il Lavoro ben fatto: che cos’è, come si fa e perché può cambiare il mondo, #Lavorobenfatto – Amazon.it
3 Vespignani, Alessandro, L’algoritmo e l’oracolo, Il Saggiatore
+ lavoro di produzione testuale (che sarà indicato durante le lezioni al corso)

Per NON frequentanti corso base
1. Carpenzano-D’Ambrosio-Latour, e-learning. Electric Extended Embodied, Pisa, ETS, 2016.
2. MORETTI, LUCA E VINCENZO, 2020, Il Lavoro ben fatto: che cos’è, come si fa e perché può cambiare il mondo, #Lavorobenfatto – Amazon.it
3. Vespignani, Alessandro, L’algoritmo e l’oracolo, Il Saggiatore

Bibliografia di riferimento

1. Carpenzano-D’Ambrosio-Latour, e-learning. Electric Extended Embodied, Pisa, ETS, 2016.
2. MORETTI, LUCA E VINCENZO, 2020, Il Lavoro ben fatto: che cos’è, come si fa e perché può cambiare il mondo, #Lavorobenfatto – Amazon.it
3. Vespignani, Alessandro, L’algoritmo e l’oracolo, Il Saggiatore

Metodo di insegnamento
sessioni laboratoriali e seminariali

Metodo di valutazione
Prova orale
Valutazione itinere
per i frequentanti, valutazione in itinere con elaborato scritto e prova orale finale
per i non frequentanti, prova finale

 

English version

Prerequisites
Before beginning of lesson and during first week of lessons, reading and studing of this books:

1. CARPENZANO, O. -D’AMBROSIO, M. -LATOUR, L., e-learning. Electric Extended Embodied, Pisa, ETS, 2016
2 MORETTI, LUCA E VINCENZO, 2020, Il Lavoro ben fatto: che cos’è, come si fa e perché può cambiare il mondo, #Lavorobenfatto – Amazon.it




Learning outcomes
The course aims to develop knowledge in the pedagogical field, connected to that of the historical-philosophical and anthropological area, necessary to build skills related to the production of content for the cultural industry. The disciplinary objective also relates to the acquisition of skills related to critical thinking, collaborative and cooperative work, analysis and problem solving, awareness in the use of languages and communication and learning technologies.

Course contents
The course uses the aesthetic, anti-gravity and 'embodied' paradigm to analyze the different forms of the story and introduce the future communication workers to the production of content to be placed within the cultural industry 4.0, post-electric, digital, cross-media.
Within the framework of the #working methodology and the conscious use of digital technologies and, future communicator students will be guided in a content production work that is also an opportunity to investigate and reflect on the process of construction of reality mediated by the use of different communicative and relational devices that support it.
The classroom group will be activated as N.E.T. Zone (Zone of Narration, Education, Twist) thanks also to the collaboration of Vincenzo Moretti (sociologist, narrator, founder #lavorobenfatto) and Giuseppe Rivello (Bottega Jepis).

Text Books
For ATTENDING STUDENTS:
1. CARPENZANO, O. -D’AMBROSIO, M. -LATOUR, L., e-learning. Electric Extended Embodied, Pisa, ETS, 2016
2. MORETTI, LUCA E VINCENZO, 2020, Il Lavoro ben fatto: che cos’è, come si fa e perché può cambiare il mondo, #Lavorobenfatto – Amazon.it
3. Vespignani, Alessandro, L’algoritmo e l’oracolo, Il Saggiatore
+ practical paper

FOR NOT ATTENDING STUDENTS:
1. Carpenzano-D’Ambrosio-Latour, e-learning. Electric Extended Embodied, Pisa, ETS, 2016.
2. MORETTI, LUCA E VINCENZO, 2020, Il Lavoro ben fatto: che cos’è, come si fa e perché può cambiare il mondo, #Lavorobenfatto – Amazon.it
3. Vespignani, Alessandro, L’algoritmo e l’oracolo, Il Saggiatore

Bibliography

1. Carpenzano-D’Ambrosio-Latour, e-learning. Electric Extended Embodied, Pisa, ETS, 2016.
2. MORETTI, LUCA E VINCENZO, 2020, Il Lavoro ben fatto: che cos’è, come si fa e perché può cambiare il mondo, #Lavorobenfatto – Amazon.it
3. Vespignani, Alessandro, L’algoritmo e l’oracolo, Il Saggiatore

Teaching methods
laboratory and seminary sessions

Assessment methods
Oral Examination
Continuous Assessment
for attending students, ongoing evaluation with written paper and final oral exam
for non-attending students, final exam

Ultimo aggiornamento: 5.10.2020 ore 09:00

© 2004/21 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy · versione desktop · versione accessibile
XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0