MOTORE DI RICERCA

ACCESSO STANZA VIRTUALE



            
Dipartimento di
Scienze formative, psicologiche e della comunicazione

Servizio LePrE
Informazioni in tempo reale su orari delle Lezioni, Programmi di studio e appelli d'Esame

Versione stampabile

Psicologia dello sviluppo infantile
Corso di Laurea in Scienze dell'Educazione
CFU: 6
SSD: M-PSI/04
Docente: Letizia Maria Drammis
Anno Accademico 2022/2023

 

Versione italiana

Prerequisiti
È consigliata la conoscenza dei principali assunti della Psicologia generale, ossia dei presupposti teorico-applicativi necessari all'indagine del comportamento umano, dalle funzioni mentali di base (i.e., attenzione, memoria e apprendimento) e alle più comuni tecniche di ricerca sperimentale in psicologia.

Obiettivi
Il corso intende fornire un quadro esaustivo della Psicologia dello sviluppo infantile. Saranno presi in rassegna i modelli teorici e i metodi di indagine utili alla comprensione delle traiettorie evolutive nei principali domini in cui è possibile tracciare lo sviluppo umano. Obiettivo centrale del percorso formativo è la caratterizzazione di un modello concettuale del comportamento infantile in grado di potenziare l’intervento dell’educatore nei contesti tipici della pratica professionale (e.g., nidi di infanzia, micronidi, nidi domiciliari, spazi di gioco ecc.). Le aree di sovrapposizione tra la Psicologia dello sviluppo infantile e le Scienze dell’educazione (i.e., apprendimento, linguaggio e comunicazione, emozioni), infine, saranno declinate in una prospettiva applicativa mirata alla promozione del benessere in ambienti intra ed extra familiari.

Contenuto
Introduzione alla Psicologia dello sviluppo e alle strategie di ricerca. Sviluppo prenatale e nascita. Prima infanzia: i riflessi, i cambiamenti evolutivi negli stati del neonato, la senso-percezione, la memoria e i processi di apprendimento. Lo sviluppo cognitivo: la teoria di Piaget e il punto di vista socioculturale di Vygotskij, la Teoria della Mente (ToM). Lo sviluppo del linguaggio e delle abilità comunicative. Lo sviluppo emotivo, il temperamento e la teoria dell’Attaccamento di Bowlby. I contesti di sviluppo: la famiglia, i pari, la scuola e la tecnologia.

Testi adottati
David R. Shaffer - Katherine Kipp
Psicologia dello Sviluppo - Infanzia e adolescenza
Piccin Nuova Libraria SpA, Padova, 2015

Tutti i riferimenti sui capitoli da studiare (rigorosamente dal libro di testo) saranno pubblicati nell'area docente, alla voce "programma dettagliato".

Bibliografia di riferimento
Camaioni, L. (2001). Il contributo della teoria della mente alla comprensione dello sviluppo umano. Giornale italiano di psicologia, 28(3), 455-476.
Marcone R. (2007). Da 0 a 24 mesi. Lo sviluppo delle funzioni di base. Edizioni Unicopli.
Nicolodi G. (2008). Il disagio educativo al nido e alla scuola dell'infanzia. Edizioni Franco Angeli.

Metodo di insegnamento
Lezioni frontali

Metodo di valutazione
Prova scritta
Esame in Presenza
L’esame in presenza prevede lo svolgimento di una prova scritta in modalità mista con 15 domande a risposta chiusa (scelta multipla) e tre domande a risposta aperta. Le domande a risposta chiusa riguarderanno tutti gli argomenti inseriti nel programma e/o trattati a lezione, compresa la lettura/interpretazione dei dati sperimentali (e.g., grafici e tabelle). Le domande a risposta chiusa saranno così valutate: 1 punto=risposta corretta; 0 punti=nessuna risposta o risposta errata. Le domande a risposta aperta richiederanno una breve sintesi critica/concettuale di tre argomenti previsti dal programma/trattati durante il corso e saranno valutate, rispettivamente, da 0 a 5 punti ciascuna, sulla base della qualità della risposta.
Il punteggio ottenuto alle domande a risposta chiusa (da 0 a 15 punti) verrà sommato a quello ottenuto alle domande a risposta aperta (da 0 a 15 punti) per un punteggio massimo di 30 punti. Pertanto, sarà prevista una domanda extra (i.e., breve definizione) riservata agli studenti interessati a ricevere la lode. La domanda extra NON sarà conteggiata in caso di un punteggio globale inferiore a 30/30.
Tempo per lo svolgimento della prova d’esame: un’ora.

Esame a Distanza
Per ragioni legate alla pandemia da Covid-19, nel rispetto degli standard di sicurezza fissati dalle normative nazionali e regionali e dei protocolli di sicurezza adottati dall'UNISOB, l’esame a distanza, OVE DISPONIBILE, sarà così articolato:
Prova scritta: 20 domande a risposta chiusa (scelta multipla) presentate attraverso Google Moduli (si ricorda che l’accesso al Modulo sarà possibile esclusivamente attraverso l’account istituzionale: nome.cognome@studenti.unisob.na.it). Le domande a risposta chiusa riguarderanno tutti gli argomenti previsti dal programma e/o trattati a lezione, compresa la lettura/interpretazione dei dati sperimentali (e.g., grafici e tabelle) e saranno così valutate: 1 punto=risposta corretta; 0 punti=nessuna risposta o risposta errata (punteggio totale: da 0 a 20).
Tempo di svolgimento della prova scritta: 20 minuti.
Integrazione orale (obbligatoria): gli studenti che avranno risposto correttamente ad almeno 8 delle venti domande a risposta chiusa potranno accedere all’integrazione orale, composta da due domande sugli argomenti del corso/trattati a lezione da discutere oralmente. Le risposte alle domande dell’integrazione orale saranno valutate, rispettivamente, da 0 a 5 punti ciascuna (punteggio totale: da 0 a 10) sulla base della qualità della preparazione di ciascuno studente. Gli studenti che avranno ottenuto un punteggio pari a 20 nella prova scritta e a 10 nell’integrazione orale (punteggio globale=30/30) riceveranno una domanda extra per l’assegnazione della lode.
Nota: sulla base dell'affluenza per singolo appello, l'integrazione orale potrà essere fissata nello stesso giorno della prova scritta o in quello successivo.

 

English version

Prerequisites
Knowledge of the main assumptions of General Psychology is recommended,especially for the theoretical-applicative assumptions necessary for the explanation of human behavior, from basic mental functions (i.e., attention, memory and learning) to the most common experimental research methods.

Learning outcomes
The course aims to exhaustively depict main topics of Developmental Psychology. Theoretical models and experimental methods useful for understanding evolutionary trajectories in the main domains of human development will be reviewed. The central objective of the training course is to outline a conceptual model of child behaviour able to enhance the intervention of the educator in the typical contexts of his professional practice (e.g., childhood nests, home nests, play spaces, etc.). Finally, the overlapping areas between Child Development Psychology and the Education Sciences (i.e., learning, language and communication, emotions) will be integrated to promote infancy well-being in intra and extra-family environments.

Course contents
Introduction to Developmental Psychology and its research strategies. Prenatal development and birth. The newnborn's readiness for life: newborn reflexes, infant states, research methods used to study the infant's sensory and perceptual experiences. Basic learning processes in infancy. Cognitive Development: Piaget’s theory and Vygotskij’s Sociocultural Viewpoint. Teory of Mind (ToM). Development of language and communication skills. Emotional development, temperament and Attachment. The context of development: Family, peers, schools, and technology.

Text Books
Shaffer, D. D. R., & Kipp, K. (2013).
Developmental psychology: Childhood and adolescence.
Cengage Learning.

All references of the chapters to be studied (strictly from the textbook) will be published in the teaching area, under "detailed program" voice.

ERASMUS students can request more information during student reception hours.

Bibliography
Camaioni, L. (2001). Il contributo della teoria della mente alla comprensione dello sviluppo umano. Giornale italiano di psicologia, 28(3), 455-476.
Marcone R. (2007). Da 0 a 24 mesi. Lo sviluppo delle funzioni di base. Edizioni Unicopli.
Nicolodi G. (2008). Il disagio educativo al nido e alla scuola dell'infanzia. Edizioni Franco Angeli.

Teaching methods
Frontal lessons

Assessment methods
Written Examination
Presence Exam
The "presence" exam involves a written test in mixed mode with 15 closed-ended questions (multiple choice) and three open-ended questions. The closed-ended questions can relate all the topics covered by the program and/teaching lessons, including the reading/interpretation of experimental data (e.g., graphs and tables). The closed-ended questions will be evaluated as follows: 1 point = correct answer; 0 points = no answer or wrong answer. The open-ended questions will require a brief critical/conceptual synthesis of three topics covered by the program/treated during the course and will be evaluated, respectively, from 0 to 5 points each, on the basis of the quality of the answer.
The score obtained for the closed-ended questions (from 0 to 15 points) will be added to that obtained for the open-ended questions (from 0 to 15 points) for a maximum score of 30 points. Therefore, there will be an extra question (i.e., short definition) reserved for students interested in receiving honors. The extra question will not be counted in case of an overall score lower than 30/30.
Time for carrying out the exam: one hour.

Distance Exam
For reasons related to the Covid-19 pandemic, in compliance with the safety standards set by national and regional regulations and the security protocols adopted by UNISOB University, the "distance" exam (remote mode), where available, will be structured as follows:
Written exam: 20 closed-ended questions (multiple choice) submitted through Google Forms (please note that access to the Form will be possible only through the institutional account name.surname@studenti.unisob.na.it). The closed-ended questions will cover all the topics included in the program and / or dealt with in class, including the reading / interpretation of the experimental data (e.g., graphs and tables) and will be evaluated as follows: 1 point = correct answer; 0 points = no answer or wrong answer (total score: 0 to 20).
Time for the written test: 20 minutes.
Oral integration (obligatory): Students who have answered correctly to at least 8 of the 20 closed-ended questions will be able to access the oral integration, consisting of two questions on the topics of the course/teaching lessons to be orally discussed. The answers to the oral integration questions will be evaluated, respectively, from 0 to 5 points each (total score: from 0 to 10) based on the quality of each student's preparation. Students who have obtained a score of 20 in the written test and 10 in the oral integration (total score=30/30) will receive an extra question for the assignment of honors.
Based on the turnout for each exam, the oral integration can be scheduled on the same day of the written test or on the following day.

 


Nota bene: per verificare la validità dei programmi degli anni accademici precedenti controllare su LePrE, nella scheda del singolo corso, le note presenti nelle sezioni orari di ricevimento e/o appelli di esame.
 

Ultimo aggiornamento: 5.7.2022 ore 19:25

© 2004/24 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy · versione desktop · versione accessibile
XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0