MOTORE DI RICERCA

ACCESSO STANZA VIRTUALE



            
Dipartimento di
Scienze formative, psicologiche e della comunicazione

Servizio LePrE
Informazioni in tempo reale su orari delle Lezioni, Programmi di studio e appelli d'Esame

Versione stampabile

Inclusione e accessibilità (tirocinio SAAD III anno)
Corso di Laurea in Scienze dell'Educazione
CFU: 3
SSD: M-PED/03
Docenti: Ciro Pizzo, Maria Grazia Gargiulo
Anno Accademico 2023/2024

 

Versione italiana

Prerequisiti
Sono richieste conoscenze di cultura generale e competenze di base.

Contenuto
Obiettivo del corso è quello di far conoscere il tema della disabilità, sia nella sua dimensione storica e categoriale sia nella sua declinazione nelle varie forme che vengono poi inquadrate anche dalle varie discipline e dai vari saperi, alla base della costruzione dei vari servizi dedicati alle persone con disabilità, attraverso l’integrazione tra didattica frontale e didattica laboratoriale.

Il corso si propone di potenziare le conoscenze delle strategie e le tecniche di empowerment, volte al potenziamento delle capacità di partecipazione e volte all’accompagnamento dei soggetti in difficoltà all'esercizio dei diritti di cittadinanza, con particolare attenzione alla fruizione del patrimonio storico-artistico, visto come chiave di accesso alla piena partecipazione sociale dei soggetti con disabilità.

Il corso di pone l’obiettivo specifico di coinvolgere lo studente anche in attività laboratoriali e pratiche, fornendo allo studente competenze teoriche, metodologiche ed operative in direzione professionalizzante, attraverso l’integrazione nel Programma del percorso di stage/tirocinio. L’insieme delle attività previste sono finalizzate a formare operatori in grado di programmare, gestire e coordinare interventi individuali e di gruppo rivolti alla socializzazione, alla prevenzione e all’inclusione dei soggetti coinvolti, nonché alla valutazione dell’efficacia degli interventi realizzati.

Più nello specifico l’attività di tirocinio intende consentire allo studente di entrare in contatto e di conoscere un preciso ambiente operativo: i ruoli, le attività, i rapporti reciproci di coloro che vi operano, i modelli teorici e pragmatici cui si ispirano gli interventi, le norme, le strategie adottate e le routine quotidiane, così come le caratteristiche dei soggetti ai quali il Servizio si rivolge e con cui a vario titolo, interagisce. Si intende così consentire allo studente di definire il proprio ruolo di studente in formazione in stretto rapporto con le figure professionali ed educative presenti e di impiegare una serie di metodologie (osservative, valutative e operative) in via di apprendimento o già apprese relative al “saper fare” ed al “saper essere” nelle diverse situazioni sociali.

Obiettivo del corso è, ancora, quello di rafforzare la capacità di raccogliere e interpretare i dati ritenuti utili a determinare giudizi autonomi, inclusa la riflessione su temi sociali, scientifici o etici ad essi connessi.
Ulteriore obiettivo è quello di fornire allo studente strumenti utili volti a rafforzare la capacità di applicare le proprie conoscenze e capacità di comprensione in maniera da dimostrare un approccio professionale al proprio lavoro, così da fornire le competenze adeguate sia per ideare e sostenere argomentazioni che per risolvere problemi nel proprio campo di studi.
Obiettivo del corso, infine, è anche quello di fornire agli studenti le competenze per comunicare informazioni, idee, problemi e soluzioni a interlocutori specialisti e non specialisti, portandoli a sviluppare quelle capacità di apprendimento che sono loro necessarie per intraprendere studi successivi con un alto grado di autonomia.

Testi adottati
Ornella De Sanctis (a cura di), Disabilità, accessibilità e inclusione, Università degli Studi “Suor Orsola Benincasa”, Napoli, 2013.
Dispense fornite dal Docente.

Metodo di insegnamento
Il Percorso ha una durata di due anni accademici e prevede attività di Laboratorio e Tirocinio:

Le attività di laboratorio si incentreranno sulle tematiche indicate di seguito:
- La disabilità nell'ottica dell'inclusione
- I diritti delle persone con disabilità
- Disabilità e Disturbi specifici dell’apprendimento
- Il sostegno all'orientamento e alla mobilità
- Il sostegno all'apprendimento
- La Progettazione universale per l’inclusione delle persone con disabilità
- Il diritto alla fruizione del patrimonio culturale da parte delle persone con disabilità
- Superamento delle barriere nei luoghi di interesse culturale
- la Progettazione di percorsi inclusivi promossa dal SAAD
- Il turismo accessibile

Le attività di tirocinio curricolare (6 cfu) si svolgeranno presso il SAAD - il Servizio di Ateneo per le Attività degli Studenti con Disabilità e Dsa dell'Università degli Studi Suor Orsola Benincasa e saranno relative a tutti gli ambiti di intervento previsti dal Servizio (www.unisob.na.it/saad).

Metodo di valutazione
Prova orale
Valutazione tirocinio
La prova orale è volta a valutare la capacità di integrare le conoscenze acquisite dallo studio dei testi e dei materiali forniti e la capacità di formulare giudizi, includendo una particolare attenzione alla capacità di riflessione sulle responsabilità sociali ed etiche collegate all’applicazione delle conoscenze e dei giudizi da parte degli studenti.
Ancora, si valuterà la capacità degli studenti di comunicare le loro conclusioni, così da comprendere se abbiano sviluppato una buona capacità di apprendimento, utile per studiare in modo sempre più autonomo.
Per la valutazione delle attività del tirocinio si terrà conto del rispetto degli orari concordati, della capacità di osservazione delle situazioni, come della capacità di ascoltare con interesse i soggetti coinvolti nella relazione, come la capacità di porre domande e collaborare attivamente alle attività stesse.

 

English version

Prerequisites
Knowledge of general culture and fundamental competences are demanded.

Course contents
The aim of the course is to make the theme of disability known, both in its historical and categorical dimension and in its declination in the various forms which are then also framed by the various disciplines and various knowledge, at the basis of the construction of the various services dedicated to persons with disabilities, through the integration between frontal teaching and laboratory teaching.
The course aims to enhance the knowledge of strategies and techniques of empowerment, aimed at enhancing participation skills and aimed at accompanying subjects in difficulty to exercise citizenship rights, with particular attention to the use of historical and artistic heritage , seen as a key to access the full social participation of people with disabilities.
The course has the specific objective of involving the student also in laboratory and practical activities, providing the student with theoretical, methodological and operational skills in a professionalizing direction, through the integration of the internship program into the Program. The set of activities envisaged are aimed at training operators capable of programming, managing and coordinating individual and group interventions aimed at socialization, prevention and inclusion of the subjects involved, as well as evaluating the effectiveness of the interventions carried out.
More specifically, the internship activity aims to allow the student to get in touch and get to know a specific operating environment: the roles, activities, reciprocal relationships of those who work there, the theoretical and pragmatic models that inspire the interventions, the rules, the strategies adopted and the daily routines, as well as the characteristics of the subjects to whom the Service addresses and with whom it interacts for various reasons. In this way, it is intended to allow the student to define his / her role as a student in training in close relationship with the professional and educational figures present and to use a series of methodologies (observational, evaluative and operational) that are being learned or already learned related to "knowing to do "and to" know how to be "in different social situations.
The aim of the course is, again, to strengthen the ability to collect and interpret the data deemed useful to determine independent judgments, including reflection on social, scientific or ethical issues connected to them.
Another objective is to provide the student with useful tools aimed at strengthening the ability to apply their knowledge and understanding skills in order to demonstrate a professional approach to their work, so as to provide the appropriate skills both for devising and supporting arguments and for solving problems in their field of study.
Finally, the aim of the course is also to provide students with the skills to communicate information, ideas, problems and solutions to specialist and non-specialist interlocutors, leading them to develop those learning skills that are necessary for them to undertake subsequent studies with a high degree of autonomy.

Text Books
Ornella De Sanctis (a cura di), Disabilità, accessibilità e inclusione, Università degli Studi “Suor Orsola Benincasa”, Napoli, 2013.
Lecture Notes

Teaching methods
The program has a duration of two academic years and includes laboratory and internship activities:

Laboratory activities will focus on the following themes:
- The inclusive perspective of disability;
- Rights of persons with disability;
- Disability and Dsa (learning disability)
- Support for orientation and mobility;
- The support for learning;
- Planning of inclusive path for people with disabilities;
- The right to enjoy cultural heritage by people with disabilities;
- Overcoming barriers in places of cultural interest;
- Design of inclusive courses promoted by the SAAD;
- Accessible tourism.

The internship will take place at the SAAD - the service of the University for the Activities of Students with Disabilities and Dsa of the University Suor Orsola Benincasa and will be related to all services provided (www.unisob.na.it/saad).


Assessment methods
Oral Examination
Internship Assessment
The oral exam is aimed at assessing the ability to integrate the knowledge acquired from the study of the texts and materials provided and the ability to formulate judgments, including particular attention to the ability to reflect on social and ethical responsibilities related to the application of knowledge and judgments by students.
Furthermore, the students' ability to communicate their conclusions will be evaluated, so as to understand if they have developed a good learning ability, useful for studying in an increasingly autonomous way.
For the evaluation of the internship activities, respect for the agreed schedules, the ability to observe situations, and the ability to listen to the subjects involved in the relationship, such as the ability to ask questions and actively collaborate in the activities themselves will be taken into account.

Ultimo aggiornamento: 4.8.2023 ore 12:31

© 2004/24 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy · versione desktop · versione accessibile
XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0