Dipartimento di
Scienze formative, psicologiche e della comunicazione

Avvisi

22.6.2020
Dipartimento di Scienze formative, psicologiche e della comunicazione

Sedute di laurea di luglio

Care laureande, cari laureandi,

sono giunte da parte vostra numerose richieste affinché le sedute di laurea del prossimo luglio possano svolgersi in presenza. Si tratta di richieste del tutto comprensibili e, come è facile intuire, coincidenti con quanto auspicato dai nostri docenti e da me stesso. È chiaro che, nell'attuale fase di alleggerimento del contagio, ma di persistenza del pericolo, le sedute non potranno che svolgersi con particolari precauzioni di ordine logistico e di distanziamento sociale. Inutile dire che, come è accaduto per gli esami di Stato, queste doverose precauzioni pregiudicano purtroppo l'atmosfera di festa che caratterizza in genere il momento conclusivo della carriera universitaria.

L'Ateneo si è, in ogni caso incamminato a programmare, sia pure con queste forme le sedute di laurea in presenza le quali, a causa della concessa proroga dei termini di presentazione delle domande di laurea, nonché delle esigenze logistiche di cui sopra, si svolgeranno a partire dal prossimo 13 luglio secondo il calendario che sarà comunicato. Nel frattempo un numeroso gruppo di laureande e laureandi segnatamente iscritto al cdl in Scienze della Formazione Primaria, ha chiesto di laurearsi entro e non oltre il 10 luglio ai fini di potersi iscrivere nelle graduatorie dei docenti. L'Ateneo secondo quanto comunicato dal Direttore del Dipartimento interessato ha ritenuto di accelerare le loro pratiche e venire incontro alle loro richieste nell'unica forma possibile, vale a dire, quella della laurea a distanza.

Carissimi giovani, care famiglie, il momento vissuto è stato molto difficile, il più difficile che le attuali generazioni abbiano vissuto. Esso ha comportato enormi sacrifici per non parlare dei ben peggiori effetti che hanno toccato tanti nostri concittadini. Il senso di responsabilità di tutti ci sta probabilmente consentendo di venirne fuori, dobbiamo dunque accettare le limitazioni alle nostre pur legittime aspettative, le quali, lungi dall'essere l'imposizione di qualcuno, concretizzano il diritto di tutti voi ad un futuro sereno. Le laureande e i laureandi sono per definizione giovani: le loro famiglie e i loro docenti si sentono sempre tali in quanto a loro vicini. Lavoriamo dunque perché l'impegno ed i sacrifici di oggi servano a dare sicurezza di futuro alla nostra magnifica gioventù.

Prof. Lucio d'Alessandro

© 2004/20 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0