MOTORE DI RICERCA

ACCESSO STANZA VIRTUALE



            
Dipartimento di
Scienze formative, psicologiche e della comunicazione

Avvisi

3.6.2024
Laurea magistrale in Scienze della formazione primaria

Selezione per titoli e colloquio di valutazione finalizzata all'individuazione di personale docente e dirigente in servizio presso scuole dell'infanzia e primarie statali da utilizzare come tutor organizzatori e coordinatori - criteri valutazione titoli

Criteri di attribuzione dei punteggi stabiliti dalla Commissione come previsto dall'art. 3 e dall'art. 7 comma 5 del bando

a. esercizio della funzione di supervisore del tirocinio nei corsi di laurea in Scienze della Formazione primaria, nelle Scuole di Specializzazione all'insegnamento superiore e nei percorsi di cui ai decreti del Ministro dell'istruzione, dell'università e della ricerca 7 ottobre 2004, n. 82, e 28 settembre 2007, n. 137 (6 punti);
b. insegnamento ovvero conduzione di gruppi di insegnanti in attività di formazione in servizio nell'ambito di offerte formative condotte da soggetti accreditati dal MIUR e della durata di almeno 10 ore (punti 2)
c. esercizio della funzione di docente accogliente nei corsi di laurea in Scienze della formazione primaria, nelle scuole di specializzazione all'insegnamento superiore e nei percorsi di cui ai decreti del Ministro dell'istruzione, dell'università e della ricerca 7 ottobre 2004, n. 82, e 28 settembre 2007, n. 137 (punti 2);
d. tutor o formatore in iniziative di formazione del personale docente organizzate dal MIUR ovvero dall'ANSAS (3 punti)
e. insegnamento ovvero conduzione di laboratori didattici presso i corsi di laurea in Scienze della formazione primaria, le Scuole di Specializzazione all'insegnamento superiore e i percorsi di cui ai decreti del Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca 7 ottobre 2004, n. 82, e 28 settembre 2007, n. 137 (punti 6);
f. partecipazione a gruppi di ricerca didattica gestiti dall'università o da enti pubblici di ricerca (punti 3):
g. pubblicazioni di ricerca disciplinare ovvero didattico/metodologica, anche di natura trasversale alle discipline, ovvero sulla formazione docente (pubblicazioni dotate di ISBN o ISSN) fino a 5 punti così attribuiti:
- 0 punti curatele
- 0.5 punti recensioni, pagine web, schede didattiche, articoli divulgativi online, divulgativi a stampa e contributi in volume
- 1 punto per monografie, contributi in volume e articoli su riviste non scientifiche presso editori, collane o riviste che non utilizzano procedure trasparenti di valutazione della qualità del prodotto da pubblicare (Comitato scientifico e peer review)
- 1,5 punti per contributi in volume e articoli su riviste scientifiche presso editori, collane o riviste di rilievo nazionale o internazionale che utilizzano procedure trasparenti di valutazione della qualità del prodotto da pubblicare (Comitato scientifico e peer review)
- 2 punti per articoli su riviste classificate di fascia A dall'ANVUR e rientranti nei settori 11/D1 e 11/D2
- 3 punti per monografie presso editori e/o collane di rilievo nazionale o internazionale che utilizzano procedure trasparenti di valutazione della qualità del prodotto da pubblicare (Comitato scientifico e peer review)
In caso di lavori svolti in collaborazione con altri autori deve essere chiaramente indicato l'apporto individuale del candidato, pena la non valutazione del prodotto.
Laddove non sia quindi indicata l'attribuzione delle parti la pubblicazione non sarà quindi valutata. Laddove dalla domanda presentata non si evinca il codice ISBN o ISSN la Commissione non procederà alla valutazione delle relative pubblicazioni sprovviste di tali codici.
Come indicato all'art. 5 comma 2/C del bando "i candidati autori di pubblicazioni sono tenuti ad allegare l'intera pubblicazione e non solo parte di essa e/o l'indice, pena la non valutazione della stessa".
h) partecipazione a progetti di sperimentazione ai sensi degli articoli 277 e 278 del Decreto Legislativo n. 297/1994 (2 punti)
i) titolo di dottore di ricerca in didattica (6 punti)
j) attività di ricerca ovvero di insegnamento nelle Università o nelle Istituzioni dell'alta formazione artistica, musicale e coreutica o in percorsi preposti alla formazione didattica e disciplinare degli insegnanti (3 punti)
k) direzione di corsi finalizzati alla formazione di tutor ovvero alla formazione e all'aggiornamento didattico svolti presso le Università, le Istituzioni AFAM o Enti accreditati dal Ministero (6 punti)
l) avere seguito corsi di formazione per il personale scolastico all'estero nell'ambito di programmi comunitari (Long Life Learning Programme, Leonardo Da Vinci, Pestalozzi): fino ad un max. di 6 punti così distribuiti: per ogni corso 1 punto.

© 2004/24 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy · versione desktop · versione accessibile
XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0