UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli
FacoltÓ di Scienze della Formazione
ModalitÓ di navigazione
Percorso
Contenuto

Corso di laurea in Scienze e tecniche di psicologia cognitiva

a.a. 2018/19

Prospettive occupazionali

Tecnico in psicologia cognitiva

Funzione in un contesto di lavoro:
Il laureato in Scienze e Tecniche di Psicologia Cognitiva avrÓ:
1) funzione di ideatore ed esecutore di progetti formativi, dalla formulazione delle ipotesi di lavoro sino all'analisi dei dati;
2) funzione di orientamento e di supporto nella gestione e nella ricerca di occupazione attraverso l'impiego di strumenti psicologici (ad es. colloqui e strumenti standardizzati);
3) funzione di negoziatore e mediatore nella risoluzione di conflitti in ambito lavorativo attraverso l'individuazione dell'oggetto alla base del conflitto (ad es. suddivisione del carico di lavoro) e l'individuazione di un piano strategico cognitivo-emotivo che conduca le parti alla risoluzione del conflitto stesso;
4) funzione di ricerca e analisi delle componenti cognitive sensibili nell'interazione uomo-macchina attraverso la progettazione di esperimenti di laboratorio e pi¨ in generale di studi comportamentali che abbiano l'obiettivo di migliorare l'interazione tra individui e tra l'individuo e l'ambiente;
5) funzione di ricerca mirata delle informazioni nel web secondo i principi di relazione tra le informazioni contenute nella rete e l'organizzazione concettuale di un agente cognitivo;
6) funzione di ideazione, esecuzione, analisi e presentazione dei dati di quesiti da risolvere attraverso lo strumento del sondaggio e dell'indagine di mercato, che impieghi i principi e le strategie dell'organizzazione cognitiva;
7) funzione di progettazione e utilizzo di strumenti atti a valutare le capacitÓ cognitive di un individuo in sinergia e sotto la supervisione di uno psicologo.

Competenze associate alla funzione:
Le funzioni lavorative e le competenze ad esse associate prevedono la messa in essere delle conoscenze acquisite durante il percorso di studi al fine di garantire una figura professionale dotata di indipendenza e di capacitÓ di interazione con i colleghi.

In particolare, il laureato in Scienze e Tecniche di Psicologia Cognitiva avrÓ competenze relative a:
1. fase di ideazione del progetto che di interpretazione dei dati;
2. scelta e uso degli strumenti, unite alle tecniche del colloquio che permetteranno di individuare il profilo lavorativo pi¨ efficiente per ciascun utente;
3. conoscenza degli strumenti comunicativi e di sintesi in grado di definire uno spazio problemico ed uno spazio successivo di risoluzione del conflitto;
4. conoscenza dei disegni sperimentali, di ideazione di un esperimento, esecuzione, analisi ed interpretazione dei dati;
5. conoscenza dell'architettura mentale e dei processi cognitivi in essere nell'interazione con web pages;
6. strutturazione dei questionari, controlli di validitÓ, tecniche di somministrazione, conoscenze statistiche e di comunicazione grafico-visiva;
7. conoscenza degli strumenti standardizzati, alle tecniche di colloquio e, laddove consentito in termini di legge, alla somministrazione degli stessi.

Sbocchi occupazionali:
Gli sbocchi occupazionali previsti per i Dottori in Scienze e Tecniche di Psicologia Cognitiva includono:
1) la realizzazione di progetti formativi atti a promuovere l'inserimento e la crescita del personale in ambito lavorativo e la sua integrazione sia nell'ambiente lavorativo che, pi¨ in generale, nella sfera sociale;
2) l'utilizzo di strumenti psicologici che abbiano il fine di orientare e riqualificare l'individuo che sia in cerca di un'occupazione o di una nuova occupazione;
3) la risoluzione di conflitti in ambito professionale, dati dall'interazione tra singoli o tra gruppi, indagando le criticitÓ cognitivo-comunicative e impostando adeguati piani di negoziazione;
4) l'applicazione di conoscenze ergonomiche alla progettazione di tecnologie in specifici contesti, sia in ambito professionale e personale, sia, pi¨ in generale, in ambito sociale, al fine di migliorare la relazione tra l'individuo e l'ambiente;
5) l'esecuzione di ricerche di informazioni via-web;
6) l'esecuzione di sondaggi e indagini di mercato, dalla pianificazione concettuale all'analisi dei dati, attraverso l'utilizzo di strumenti standardizzati;
7) l'adeguata formulazione di un quadro delle capacitÓ cognitive di un individuo sano o patologico con particolare riferimento allo svolgimento di attivitÓ nell'ambito dei servizi alla persona per l'assistenza e la promozione della salute.

Come previsto dalla normativa vigente, i Dottori in Scienze e Tecniche di Psicologia Cognitiva possono svolgere l'attivitÓ descritta al punto 7 in collaborazione e, comunque, sotto la supervisione di uno psicologo.

Men¨ della FacoltÓ
Men¨ rapido
Men¨ principale
ConformitÓ agli standard

XHTML 1.0CSS 3 | Conforme alle linee guida per l'accessibilitÓ ai contenuti del Web - livello tripla A


© 2004/19 UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  | Crediti