Facoltà di
Scienze della Formazione

Punti bonus

a.a. 2018/19

Agli studenti iscritti presso l'Università degli Studi Suor Orsola Benincasa è data la possibilità di acquisire punti bonus da aggiungere alla media su centodieci per la seduta di laurea.
Gli organi accademici competenti hanno deliberato che:
- un punto bonus è assegnato (in automatico) agli studenti che conseguono la laurea entro la durata legale del corso anche nel caso di trasferimento, passaggio o secondo titolo, purché il numero delle iscrizioni non superi la durata legale del corso.
- Altri punti Bonus è possibile ottenerli partecipando a determinate attività proposte dall'Ateneo.
- Lo studente dovrà rispettare i limiti dei bonus ottenibili secondo il seguente schema:
- 3 punti bonus per le lauree triennali (di cui 2 punti per chi consegue le attività previste che danno diritto a punti Bonus + 1 punto a chi si laurea entro la durata legale del corso);
- 2 punti bonus per le lauree magistrali (di cui 1 punto per chi consegue le attività previste che danno diritto a punti Bonus + 1 punto a chi si laurea entro la durata legale del corso);
- 4 punti bonus per la laurea magistrale a ciclo unico in Scienze della Formazione Primaria (di cui 2 punti per chi consegue le attività previste che danno diritto a punti Bonus + 2 punti sono assegnati a chi si laurea entro la durata legale del corso);
- 4 punti bonus per la laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza (di cui 1 punto per chi consegue la laurea nei termini di legge ed 1 punto per chi frequenta un ciclo Rileggere i classici ed un ciclo di Lezioni magistrali + 2 punti che lo studente potrà acquisire svolgendo due delle altre attività consigliate dalla Facoltà a scelta tra quelle indicate alle lettere B, C, D, E, F e G).

Le attività che consentono di ottenere punti bonus sono qui di seguito elencate e divise per Facoltà e lo studente potrà far riferimento alle diverse proposte divise per tipologia, della propria Facoltà di appartenenza.

Per ogni attività vi è una descrizione dettagliata in cui sono indicate le condizioni, modalità e tempistiche per ottenere il punto bonus.

Attività che danno diritto a punti bonus

Facoltà di Scienze della Formazione

a) Conseguimento della laurea entro la durata legale del corso di studi
 
REQUISITI Iscrizione all'anno accademico 2018/19
Conseguimento delle laurea entro il triennio/biennio/quinquennio previsto
DESTINATARI Studenti iscritti a tutti corsi di laurea UNISOB
BONUS 1 per le lauree triennali e magistrali o 2 per le lauree magistrali a ciclo unico
NOTE Non c'è bisogno di prenotazione
Il punto sarà assegnato d'ufficio dalla Segreteria studenti
b) Partecipazione al programma ERASMUS
 
REQUISITI Iscrizione all'anno accademico 2018/19
Aver partecipato al programma ERASMUS
DESTINATARI Studenti iscritti a tutti corsi di laurea UNISOB
BONUS 1
NOTE Non c'è bisogno di prenotazione
Il punto sarà assegnato d'ufficio, al rientro in Italia, dalla Segreteria studenti
c) Partecipazione ai lavori delle Commissioni paritetiche docenti-studenti
 
REQUISITI Iscrizione all'anno accademico 2018/19
Essere stati eletti ed aver partecipato a tutti i lavori delle Commissioni paritetiche docenti-studenti
DESTINATARI Studenti iscritti a tutti corsi di laurea UNISOB
BONUS 1
NOTE Vedi regolamento delle candidature e del funzionamento delle Commissioni paritetiche
Il punto bonus sarà assegnato d'ufficio dalla Segreteria studenti
d) Inserimento in piano o fuori piano di corsi tenuti da Visiting Professor
Corso "The Mediterranean, 1300-1600: ecology, economy, politics" - prof.ssa Eleni Sakellariou (visiting professor)
 
REQUISITI Iscrizione all'anno accademico 2018/19
DESTINATARI 60 Studenti dell'ultimo anno iscritti (in corso o fuori corso) a tutti i corsi di laurea della Facoltà di Scienze della Formazione
BONUS 1 + 6 cfu (L'attività, una volta verbalizzata, consente di ottenere, oltre al punto bonus, anche 6 CFU pertanto lo studente può inserire la seguente attività o tra gli esami a scelta o fuori piano)
SEDE Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli
PERIODO II semestre (dal 20 marzo 2019 - 17 maggio 2019)
ORE TOTALI 30 con prova finale
CALENDARIO Gli orari delle lezioni e della prova finale sono consultabili dal servizio LePrE.
FREQUENZA Obbligatoria per almeno 6 incontri su 8 stabiliti
DESCRIZIONE The course will discuss aspects of Mediterranean history in the transition from the late Middle Ages to the Early Modern Period. We will take as our starting point the hierarchy of major Mediterraenan ports, and their pivotal role in creating a unified space of economic, political and cultural exchange as the Middle Ages waned. But together with the Middle Ages, the political and economic importance of the Mediterranean also declined, and the challenge is to understand what caused this change in the Early Modern Period. To achieve this, we will discuss the interaction of the traditional Mediterranean centres of economic prosperity and political power with the Empires of the time (the Spanish Empire, the Ottoman Empire) and with other European countries. We will place the Mediterranean in the wider context of world economic developments, but also of ecological change (this is a period of significant climate change, known as the Little Ice Age). A final session will be dedicated to the Mediterranean as a destination for travellers, from pilgrims, merchants and mercenaries in the late Middle Ages, to the northern European aristocracy in the age of the "Grand Tour", to mass tourism in the 20th century. The hope is to provide students with a key to understanding the passage of the Mediterranean into modern times. The course will be taught in English, with presentation of documents in English and Italian.
LINGUA DEL CORSO Inglese/Italiano
PRENOTAZIONE Le iscrizioni dei soli studenti iscritti all'ultimo anno (in corso o fuori corso) dovranno pervenire entro e non oltre le ore 23,59 del 5 marzo 2019 collegandosi al seguente link: https://goo.gl/forms/WN45gaVHa2zMMQKB3 in cui bisognerà compilare i seguenti dati: NOME, COGNOME, MATRICOLA, EMAIL, NUMERO DI CELLULARE, ANNO DI CORSO IN CUI SI E' ISCRITTI, NUMERO DI CREDITI MAURATI (questo dato è visionabile nella propria area personale cliccando su "Esami in Carriera" e riportando il numero di CFU nella colonna del "Totale").
Dall'8 marzo sul sito di Ateneo sarà pubblicato un avviso con l'elenco degli studenti che si sono prenotati entro tale data e, nel caso fossero più di 60 (limite massimo), sarà stilata una graduatoria di merito. I primi 60 studenti che avranno maturato il maggior numero di crediti (ottenuti fino a quel momento), divisi in maniera equa per i diversi corsi di laurea, saranno ammessi alla frequenza del Visiting.
VERBALIZZAZIONE Dopo i primi 6 incontri di presenza agli studenti frequentanti sarà inserito in piano di studi l'attività di visiting. L'esame può essere sostenuto, pena la sua cancellazione dal piano di studi e la mancata acquisizione del bonus, solo nell'unica data di appello prevista alla fine del corso.
La prenotazione all'esame finale sarà effettuata on-line, seguendo la procedura consueta di prenotazione.
GRADUATORIA Graduatoria degli ammessi
Corso "Intercultural Communication" - prof. Vera Gaikhorst (visiting professor)
 
REQUISITI Iscrizione all'anno accademico 2018/19
DESTINATARI 30 Studenti dell'ultimo anno iscritti (in corso o fuori corso) a tutti i corsi di laurea della Facoltà di Scienze della Formazione
BONUS 1 + 6 cfu (L'attività, una volta verbalizzata, consente di ottenere, oltre al punto bonus, anche 6 CFU pertanto lo studente può inserire la seguente attività o tra gli esami a scelta o fuori piano)
SEDE Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli
PERIODO II semestre (11 marzo 2019 - 5 aprile 2019)
ORE TOTALI 36 con prova finale
CALENDARIO Gli orari delle lezioni e della prova finale sono consultabili dal servizio LePrE.
FREQUENZA Obbligatoria per almeno 9 incontri su 12 stabiliti
DESCRIZIONE This course is designed to help the student understand more of the mechanisms that are involved in intercultural experiences. It also helps to improve the intercultural communication competence. We will be looking at a number of general and up to date theories about culture which will be applied to practical situations. The student understands the different dimensions of culture and knows how culture influences human behaviour. The student will also learn more about the impact of globalisation and ethics on local cultures. In relation to the UN Social Development Goals the students realizes the importance to contribute to a better world with less conflict, poverty, environmental problems and injustice. In the course the student will develop a more intercultural and international oriented attitude and be better prepared for his future job and life in society.presentation - and translation - of documents in English, French and Italian.
Contenuti:
- Culture, intercultural communication and Global Citizenship
- Basic Values
- Dimensions of culture
- The growth process in Intercultural sensitivity:
   - Culture shock
   - Multicultural Teams and Global Leadership Inglese/Italiano
LINGUA DEL CORSO Inglese
PRENOTAZIONE Le iscrizioni dei soli studenti iscritti all'ultimo anno (in corso o fuori corso) dovranno pervenire entro e non oltre le ore 23,59 del 28 febbraio 2019 collegandosi al seguente link: https://goo.gl/forms/o431eIIJaPbx2xJb2 in cui bisognerà compilare i seguenti dati: NOME, COGNOME, MATRICOLA, EMAIL, NUMERO DI CELLULARE, ANNO DI CORSO IN CUI SI E' ISCRITTI, NUMERO DI CREDITI MAURATI (questo dato è visionabile nella propria area personale cliccando su "Esami in Carriera" e riportando il numero di CFU nella colonna del "Totale").
Dal 4 marzo sul sito di Ateneo sarà pubblicato un avviso con l'elenco degli studenti che si sono prenotati entro tale data e, nel caso fossero più di 30 (limite massimo), sarà stilata una graduatoria di merito. I primi 30 studenti che avranno maturato il maggior numero di crediti (ottenuti fino a quel momento), divisi in maniera equa per i diversi corsi di laurea, saranno ammessi alla frequenza del Visiting.
VERBALIZZAZIONE Dopo i primi 9 incontri di presenza agli studenti frequentanti sarà inserito in piano di studi l'attività di visiting. L'esame può essere sostenuto solo nell'unica data di appello prevista alla fine del corso; pena la sua cancellazione dal piano di studi e la mancata acquisizione del bonus.
La prenotazione all'esame finale sarà effettuata on-line, seguendo la procedura consueta di prenotazione.
e) Attività interne di supporto agli uffici
Ufficio SAAD - sede di Napoli
 
REQUISITI - Iscrizione all'anno accademico 2018/19
- Apertura alla comunicazione ed uso consapevole dei linguaggi comunicativi ed espressivi
- Capacità di ascoltare l'altro, discernendo i momenti in cui essere empatico, accogliente, non giudicante, e momenti in cui essere congruente e assertivo
- Capacità di costruire relazioni autentiche e significative
- Capacità di problem solving
- Capacità di pianificazione
DESTINATARI Studenti iscritti a tutti i corsi di laurea della Facoltà di Scienze della formazione:
Scienze della Formazione Primaria - Scienze dell'Educazione - Scienze della Comunicazione - Scienze e tecniche di Psicologia cognitiva - Comunicazione pubblica e d'impresa - Programmazione, amministrazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali - Consulenza Pedagogica - Psicologia: risorse umane, ergonomia cognitiva, neuroscienze
BONUS 1
SEDE UNISOB Corso Vittorio Emanuele, 292
PERIODO Da concordare
ORE TOTALI 70
CALENDARIO a partire da settembre 2019
FREQUENZA Obbligatoria
DESCRIZIONE Le attività svolte dalla/o stagista sono le seguenti:
- Accoglienza dello studente con disabilità
- Individuazione di bisogni, risorse e aspettative
- Supporto allo studio e alla partecipazione sociale
ISCRIZIONE Prenotazione al colloquio selettivo effettuata entro il 7 luglio 2019 scrivendo a questo indirizzo - oggetto: PUNTO BONUS nel testo inserire nominativo, matricola e recapito telefonico
POSTI DISPONIBILI 15
Ufficio Stage Studenti
 
DESTINATARI Laureandi iscritti ai CdL della Facoltà Scienze della Formazione
REQUISITI - iscrizione all'anno accademico 2018/19
- padronanza del pacchetto office
- predisposizione al team working
- senso di responsabilità, accuratezza nel lavoro
BONUS 1
SEDE UNISOB - Napoli
PERIODO a.a. 2018/2019
ORE TOTALI 70
CALENDARIO Da concordare
FREQUENZA Obbligatoria - settimanale
DESCRIZIONE La risorsa sarà impegnata nelle seguenti attività:
- data entry
- controllo documenti
- archiviazione
- trasmissione dati
- pubbliche relazioni
ISCRIZIONE Tutti gli aspiranti candidati dovranno inviare il proprio Cv entro il 20 maggio 2019 a questo indirizzo.
Solo gli studenti selezionati (valutazione del cv inviato) saranno contatti dall'ufficio per un colloquio conoscitivo
POSTI DISPONIBILI 10
Ufficio Job Placement
 
DESTINATARI Studenti iscritti ai CdS magistrali e al IV e V anno di quelli a ciclo unico dell'Ateneo
REQUISITI - iscrizione all'anno accademico 2018/19
- padronanza del pacchetto office
- predisposizione al team working
- senso di responsabilità, accuratezza nel lavoro
BONUS 1
SEDE UNISOB - Napoli
PERIODO a.a. 2018/19
ORE TOTALI 70
CALENDARIO Novembre/Dicembre 2018
FREQUENZA Obbligatoria
DESCRIZIONE La risorsa sarà impegnata in tutte le attività collegate all'organizzazione dell'evento Job Days, career day universitario.
ISCRIZIONE Tutti gli aspiranti candidati dovranno inviare il proprio CV entro il 10 novembre 2018 a questo indirizzo indicando in oggetto "candidatura stage job days"
POSTI DISPONIBILI 5
f) Cicli di corsi e seminari organizzati dalle Facoltà inseriti fuori piano
Laboratorio "La Qualità spiegata (d)agli studenti"
 
SEDE Unisob
REQUISITI Iscrizione all'anno accademico 2018/19
DESTINATARI Tutti gli studenti iscritti di tutti i corsi di laurea di ateneo ad eccezione degli immatricolati quest'anno 2018/2019 alle lauree triennali o magistrali a ciclo unico.
POSTI DISPONIBILI Max. 40 posti, di cui 30 riservati a studenti che svolgano un ruolo nei processi di AQ (come componenti dei Gruppi AQ-Didattica, delle Commissioni Paritetiche e di Comitati di Indirizzo, oppure come rappresentanti nei Consigli dei Corsi di Studio o nei Consigli di Facoltà) e 10 posti aperti a tutti.
I 30 posti riservati sono così suddivisi: 16 per studenti della Facoltà di Formazione, 10 per la Facoltà di Lettere e 4 per la Facoltà di Giurisprudenza.
PERIODO 3 aprile 2019 - giugno 2019 (periodo orientativo)
BONUS 2 punti bonus o in alternativa 3 CFU
FREQUENZA La frequenza è obbligatoria per tutte le ore del laboratorio e per la predisposizione del prodotto digitale.
DESCRIZIONE Il laboratorio intende fornire un quadro sintetico ma esaustivo del sistema di Assicurazione della Qualità attualmente in uso nel nostro Ateneo, al fine di mettere gli/le studenti/studentesse in condizione di darne una propria originale rappresentazione attraverso un prodotto digitale.
3 aprile 1 incontro
10 aprile 2° incontro
15 maggio 3° incontro
A tal fine il laboratorio si articolerà in tre fasi:
1) Nella prima verranno illustrati sinteticamente:
a) l'origine e lo sviluppo dei sistemi di Assicurazione della Qualità (AQ);
b) le caratteristiche del sistema di AQ attualmente in uso negli Atenei italiani (AVA), definendone gli scopi, i processi e gli attori interni ed esterni;
c) il sistema di AQ Unisob.
2) Nella seconda verranno fornite nozioni e strumenti per predisporre un prodotto digitale.
3) Nella terza verranno analizzati e discussi insieme ai docenti i prodotti digitali che gli studenti, organizzati in gruppi, avranno realizzato.
Il prodotto digitale valutato come migliore da una Commissione paritaria tra docenti e studenti verrà inserito nella pagina dedicata all'Assicurazione della Qualità nel sito web dell'Ateneo.
Obiettivi formativi
Al termine del laboratorio i frequentanti saranno in grado di:
a) conoscere i concetti-base dei sistemi di Assicurazione della Qualità (AQ) relativi al mondo universitario;
b) conoscere e saper utilizzare i termini fondamentali del lessico del sistema AVA 2.0;
c) conoscere le funzioni e i compiti degli attori interni ed esterni del sistema AVA;
d) conoscere i processi e gli attori del sistema di AQ Unisob;
e) contribuire in modo consapevole e critico al sistema AQ di Ateneo;
f) saperlo illustrare sinteticamente attraverso un prodotto digitale.
CALENDARIO Gli incontri - uno per ciascuna fase - si terranno in tre giorni distinti, ciascuno di 6 ore complessive, da tenersi tra aprile.
Entro il 10 maggio gli studenti sono tenuti a presentare il prodotto digitale.
Contenuti
Fase 1 - La Qualità spiegata agli studenti
Concetti-base
Assicurazione della Qualità
L'origine dei sistemi di AQ
Il sistema AVA 2.0
Definizione
Gli attori del sistema
Gli attori interni (Corsi di studio, Gruppi AQ, Commissioni Paritetiche, Presidio della Qualità, Nucleo di Valutazione)
Gli attori esterni (Anvur, CEV)
Gli obiettivi: la visita di Accreditamento
Il sistema AQ Unisob: il Cronoprogramma e il ruolo degli studenti
Il Cronoprogramma
Opinioni degli studenti
Opinione dei laureandi
Monitoraggio all'interno dei gruppi AQ
Ruoli di rappresentanza nei vari livelli
Fase 2 - Il prodotto digitale: forme e possibilità
Fase 3 - La qualità spiegata dagli studenti
Presentazione e discussione dei prodotti digitali predisposti dagli studenti
ISCRIZIONE Le iscrizioni dovranno pervenire entro e non oltre le ore 23,59 del 25 marzo 2019 collegandosi al seguente link: https://goo.gl/forms/PvIfbKWWVnq4ek3z1 in cui bisognerà compilare i seguenti dati: MATRICOLA, NOME, COGNOME, ANNO DI CORSO IN CUI SI E' ISCRITTI, NUMERO DI CELLULARE, SE COMPONENTE DI UN GRUPPO DI VALUTAZIONE DI ATENEO O DI RAPPRESENTANZA DEGLI STUDENTI NEGLI ORGANI COLLEGIALI DI ATENEO, NUMERO DI CREDITI MATURATI (questo dato è visionabile nella propria area personale cliccando su "Esami in Carriera" e riportando il numero di CFU nella colonna del "Totale"), MEDIA DEGLI ESAMI MATURATI.
Dopo il 26 marzo 2019 sul sito di Ateneo sarà pubblicato un avviso con la graduatoria di merito degli ammessi. Saranno ammessi, in base ai posti disponibili per i rispettivi corsi di laurea, gli studenti che soddisferanno i criteri di carriera accademica (numero CFU e MEDIA).
Non vi saranno scorrimenti di graduatoria in caso di studenti rinunciatari quindi si prega di iscriversi solo se realmente interessati.
Corso "Progettazione di laboratori scientifici nella scuola primaria"
 
REQUISITI Iscrizione all'anno accademico 2018/19
DESTINATARI 40 studenti del V anno (in corso o fuori corso) del Corso di laurea di Scienze della Formazione Primaria che abbiano già superato l'esame del corso di "Elementi di Fisica"
BONUS 1
SEDE Università degli Studi Suor Orsola Benincasa
PERIODO 28 marzo/giugno 2019
ORE TOTALI 70
DESCRIZIONE Il corso è finalizzato alla realizzazione e alla rivisitazione didattica delle attività di sperimentazione svolte in diverse scuole primarie su contenuti scientifici e matematici. Le attività di riferimento sono quelle analizzate e realizzate nel corso "Elementi di Fisica" e nei sette laboratori di area fisica ad esso associati. Gli obiettivi specifici riguardano lo sviluppo di competenze per realizzare a scuola laboratori e attività educative nelle quali giocano un ruolo significativo i concetti della fisica. I sette laboratori di area fisica, attivi dal mese di aprile 2019, sono: 1. La geometria nelle esperienze sulla propagazione della luce; 2. Onde e oscillazioni; 3. Calore e temperatura; 4. Forza e movimento; 5. Energia, trasformazioni e conservazione; 6. Elettricità e magnetismo: circuiti con; 7. Parole, disegni, grafici e equazioni per la rappresentazione dei fenomeni.
CALENDARIO E STRUTTURA DEL CORSO Il corso è così articolato:
a) Incontro sulle finalità e sui contenuti del corso (28 marzo 2019 ore 15,30, durata 4 ore);
b) partecipazione a 2 corsi di laboratorio di fisica nel periodo aprile-maggio 2019 (per un totale 20 ore). Ciascun laboratorio prevede quattro incontri della durata di due ore e mezza. I conduttori forniranno tutti gli strumenti, apparati sperimentali e oggetti di uso comune per realizzare sia attività in piccolo gruppo sia attività centrali dimostrative. Durante ciascun incontro di laboratorio è richiesta la compilazione individuale di una scheda che riporti la descrizione e i dati raccolti (anche in forma di disegni, foto, grafici) delle esperienze svolte.
c) lavoro a casa con la realizzazione di esperimenti e l'elaborazione di schede con relative descrizioni, documentazione (con foto, filmati, disegni, tabelle) e riflessioni didattiche per il trasferimento a scuola delle attività svolte (con suggerimenti sul modo in cui lavoreranno i bambini, sul ruolo dell'insegnante e con precise indicazioni sui materiali utilizzati) (per un totale di 46 ore).
d) valutazione delle attività svolte per il conseguimento del punto bonus
FREQUENZA Obbligatoria per almeno 8 incontri
ISCRIZIONE Gli studenti interessati possono iscriversi al Punto Bonus fino alle 23,59 del 22 marzo 2019 collegandosi al seguente link compilando i dati richiesti: https://goo.gl/forms/DYbvt5Ty2ybM1lVe2
Dopo tale data sarà pubblicata la graduatoria degli ammessi che, nel caso fossero più di 40 si procederà ad una selezione tenendo presente il voto ottenuto all'esame di "Elementi di Fisica" ed in caso di parità punteggio al numero di crediti posseduti dallo studente fino a quel momento.
Gli studenti ammessi dovranno presentarsi all'incontro di presentazione del corso fissato per giovedì 28 marzo alle 15,30 presso la sede Unisob (l'aula sarà indicata sul tabellone d'ingresso).
POSTI DISPONIBILI 40
Seminario - laboratorio: "poesia e spazio"
 
REQUISITI Iscrizione all'anno accademico 2018/19
DESTINATARI 60 - Studenti di Scienze della formazione primaria iscritti al 4° o 5° anno
BONUS 1
SEDE Università degli Studi Suor Orsola Benincasa e Istituto Italiano per gli Studi Filosofici
PERIODO II semestre (12 marzo - 30 maggio)
ORE TOTALI 22 in presenza 40 di progetto didattico
CALENDARIO 12 marzo ore 16,00/18,30 presso Unisob
14 marzo ore 16,00/18,30 presso Unisob
19 marzo ore 16,00/18,30 presso Istituto Italiano studi filosofici
28 marzo ore 16,00/18,30 presso Unisob
11 aprile ore 16,00/18,30 presso Unisob
16 aprile 18,00/19,30 presso Libreria "Dante et descartes" Piazza Del Gesù
7 maggio ore 16,00/18,30 presso Istituto Italiano studi filosofici
9 maggio ore 16,00/18,30 presso Istituto Italiano studi filosofici
21 maggio ore 16,00/18,30 presso Unisob
30 maggio 16,00/18,30 presso Unisob (Prova finale)
Gli orari delle lezioni e le date delle prove finali saranno pubblicati anche nel servizio LePrE.
FREQUENZA Obbligatoria con massimo una assenza con relazione finale
DESCRIZIONE L'idea del seminario-laboratorio "poesia e spazio" nasce dalla positiva esperienza delle quattro edizioni della rassegna "poesia dal vivo", svolta nel corso di Letteratura italiana, e dal lavoro di tesi di alcuni studenti dedicato alla didattica della poesia nelle classi primarie. La sinergia tra l'attività performativa e dialogante dei poeti in classe e la progettualità didattica dei corsisti sarà quindi la formula proposta nel seminario-laboratorio "poesia e spazio".
Lo specifico tema "poesia e spazio" è parso particolarmente adatto per un duplice motivo.
Il primo, perché lo spazio, inteso come luogo infinito, misterioso, mitico, ma insieme simbolo di quell'illimitata estensione che l'uomo deve sempre sfidare per un insaziabile desiderio di conoscenza, è da sempre uno dei riferimenti essenziali della poesia. La vita, per il poeta, si trova tra l'acqua e il vento, between wind and water: secondo il gergo marinaro "stare sul bagnasciuga", figurativamente trovarsi in posizione di rischio, sul filo del rasoio. Scrittori, critici, filosofi, insegnanti durante le lezioni discuteranno con gli studenti su tali aspetti.
Il secondo, perché l'argomento sviluppato: "poesia e spazio", permette di tracciare percorsi trasversali tra differenti discipline: italiano, matematica, storia, geografia, scienze, facilitando una didattica articolata e condivisa tra insegnanti e alunni, certamente arricchita dalla naturale predisposizione alla fantasia e all'immaginazione di questi ultimi.
Il seminario-laboratorio si conclude con un breve elaborato individuale o di gruppo nel quale viene rappresentato un progetto didattico incentrato sull'endiadi "poesia e spazio".
ISCRIZIONE Le iscrizioni dovranno pervenire entro e non oltre le ore 23,59 del 6 marzo 2019 collegandosi al seguente link: https://goo.gl/forms/Kh4qeCHe2SzvAmA32 in cui bisognerà compilare i seguenti dati: NOME, COGNOME, MATRICOLA, EMAIL, NUMERO DI CELLULARE, ANNO DI CORSO IN CUI SI È ISCRITTI, NUMERO DI CREDITI MAURATI (questo dato è visionabile nella propria area personale cliccando su "Esami in Carriera" e riportando il numero di CFU nella colonna del "Totale").
Dal 9 marzo sul sito di Ateneo sarà pubblicato un avviso con l'elenco degli studenti che si sono prenotati entro tale data e, nel caso fossero più di 60 (limite massimo), sarà stilata una graduatoria di merito. I primi 60 studenti che avranno maturato il maggior numero di crediti (ottenuti fino a quel momento) saranno ammessi alla frequenza del seminario.
POSTI DISPONIBILI 60 - solo studenti di Scienze della formazione primaria iscritti al 4° o 5° anno
GRADUATORIA Graduatoria degli ammessi
Ufficio SAAD - Laboratorio "Crescere Danzando"
 
REQUISITI - Iscrizione all'anno accademico 2018/19
- Apertura alla comunicazione ed uso consapevole dei linguaggi comunicativi ed espressivi
- Capacità di ascoltare l'altro
- Capacità di costruire relazioni autentiche e significative
DESTINATARI Studenti e studentesse dei Corsi di Laurea in: Scienze della Comunicazione, Scienze dell'Educazione, Scienze della Formazione Primaria, Scienze e tecniche di Psicologia Cognitiva.
Studenti e studentesse che vogliono danzare, con o senza disabilità, con o senza esperienza nell'ambito della Danza.
BONUS 1
SEDE UNISOB Corso Vittorio Emanuele, 292
PERIODO Marzo-Aprile 2019
ORE TOTALI 18
CALENDARIO Le date del corso saranno le seguenti: 11/03, 18/03, 25/03, 01/04, 08/04.
Orario: 9,00-12,00.
Ad ogni lezione, le studentesse e gli studenti dovranno portare con sé un materassino/stuoia ed un paio di calzini.
È prevista la produzione di un Report, per l'esame finale e il conseguimento del punto bonus.
È consentita 1 assenza.
FREQUENZA Obbligatoria
DESCRIZIONE Il laboratorio "Crescere Danzando" nasce dall'incontro di due pratiche: la Psicoterapia secondo il Modello Strutturale Integrato e la Danceability. Il Modello Strutturale Integrato (MSI) è un modello teorico, ideato dal Prof. Giovanni Ariano, psicologo e psicoterapeuta, di conoscenza dell'essere umano sulla cui base è stato strutturato un approccio psicoterapeutico. Nel MSI si segue una visione costruttivista in cui soggetto ed oggetto hanno pari dignità: gli uomini nella loro essenza sono in relazione col mondo e il mondo con loro, e insieme costruiscono le loro possibilità. La DanceAbility (Danza inclusiva) nasce nel 1987 dalla mente di Alito Alessi, personalità che ha contribuito in maniera forte allo sviluppo della danza contemporanea. Premiato con il Guggenheim Fellowship, è tra i più rilevanti coreografi e danzatori nell'area della Contact Improvisation, un metodo basato sull'improvvisazione. Esso è inclusivo perché rivolto a tutte le persone, con disabilità e non, danzatori e non, che desiderano migliorare il rapporto con sé stessi e con gli altri a partire dalla dimensione corporea, comunicare e socializzare le loro differenze che sono sinonimo di unicità.
Gli obiettivi principali del Laboratorio sono: favorire la crescita delle persone che, attraverso il percorso artistico della Danza, sono sollecitate a creare uno spazio comunitario in cui entrare in relazione con il mondo della disabilità; fornire ai partecipanti nuovi stimoli e metodi di cui poter usufruire nel proprio lavoro di futuri professionisti, sia nel campo della disabilità in particolare, che della formazione in generale.
Nello specifico, il Laboratorio "Crescere Danzando" prevede un lavoro di 5 lezioni, ciascuna di 3 ore, a cadenza settimanale. Esse hanno un carattere sperimentale e sono così articolate: un momento di esercizi di Danceability in cui le persone, attraverso l'ascolto del proprio corpo riscoprono la relazione con se stessi sviluppando l'intuizione e la capacità di fare scelte autonome, nel rispetto del contesto in cui si muovono; un momento di elaborazione dei vissuti e di feedback reciproco, secondo i principi del MSI, in cui ciascuno contribuisce, in modo unico e singolare, alla creazione di un percorso comune, nel pieno rispetto delle differenze. Ogni partecipante al Laboratorio è tenuto a redigere un diario di bordo per ogni lezione, su cui riporta in forma discorsiva ciò che ha sperimentato a livello di sensazioni, emozioni, fantasie, pensieri. Esso faciliterà la riflessione sul significato dell'esperienza sia sul piano personale che su quello della costruzione della propria identità professionale.
ISCRIZIONE Gli studenti interessati a frequentare il Laboratorio "Crescere danzando" - devono inviare, entro e non oltre il 18/02/2019, un'e-mail a questo indirizzo indicando nell'oggetto "Candidatura Crescere Danzando".
Nel testo dell'e-mail bisognerà indicare il proprio nome e cognome, la data di nascita, il numero di matricola, il recapito telefonico e allegare il proprio piano di studi. Gli interessati riceveranno conferma di avvenuta ricezione. Gli studenti che avranno inviato, entro i termini stabiliti, la propria candidatura saranno convocati per un colloquio motivazionale e attitudinale previsto per il giorno 25/02/2019.
Per informazioni, inviare un'e-mail a questo indirizzo o telefonare allo 081.2522205 (dal lunedì al giovedì dalle ore 10:30 alle 14:30).
POSTI DISPONIBILI 15
Ciclo seminariale "Arte & Educazione per il benessere sociale" (III edizione - a.a. 2018/19)
Team Docenti: Aurino, D'Ambrosio, Fierre, Salerno
Responsabile Selezione e Archivio Materiali Didattici: Esposito Noemi (studentessa Peer Educator)
 
REQUISITI Iscrizione all'anno accademico 2018/19
DESTINATARI - Studenti di Scienze dell'Educazione (3° anno)
- Studenti di Scienze della Formazione Primaria (4° e 5° anno)
BONUS 1 (approvato dal CDF del 22/11/2018)
SEDE Università degli Studi Suor Orsola Benincasa
PERIODO II Semestre
ORE TOTALI 70 (di cui 13 di attività fuori sede: Fondazione Morra, Convegno e attività laboratoriali sulle Arti-Terapie, Convegno Apid sulla Danza Movimento Terapia, Scuola Fiorelli - Progetto Atti_V_Azione)
CALENDARIO Gli incontri programmati per il seminario sono n. 19 (di 3 ore ciascuno, dalle 14:30 alle 17:30).
L'inizio è previsto mercoledì 9 gennaio 2019 e la fine del percorso mercoledì 29 maggio 2019.
Il calendario è da definirsi nei dettagli nel rispetto dei corsi di studio seguiti dagli studenti.
Il calendario sarà poi definito e comunicato agli studenti mediante pubblicazione nella stanza virtuale e nel sito web istituzionale.
- 9 gennaio 2019 - Incontro introduttivo: Presentazione del Team, del Corso Seminariale e degli Obiettivi da raggiungere
I fase: conoscere sè e l'altro attraverso l'approccio dell'embodied education: 6 incontri a partire da mercoledì 16 gennaio fino a mercoledì 20 febbraio (modulo di Maria Rosaria Fierre)
- Approccio alla metodologia EMBODIED;
- La Bioenergetica;
- Gli strumenti di Valutazione utilizzati.
II fase: l'embodied education come metodologia e strumento di lavoro utilizzato dagli educatori: 6 incontri a partire da mercoledì 27 febbraio fino a mercoledì 3 aprile (modulo di Marina Salerno)
- Le ricadute formative dell'Embodied Education nel "mondo educativo";
- La pratica laboratoriale come applicazione della metodologia embodied;
- Educazione, Territorio e Embodied Education: il Progetto Atti V Azione come esempio pratico di ricadute formative dell'approccio embodied.
III fase: l'embodied education come metodologia e strumento di lavoro utilizzato dagli insegnanti: 6 incontri a partire da mercoledì 10 aprile (tranne il 24 aprile e il primo maggio) fino a mercoledì 29 maggio (modulo di Maria Aurino)
- Embodied Education, Cinetica e Didattica Multisensoriale;
- Intelligenza Emotiva e didattica per competenze (soft skills);
- Fare scuola con il "Corpo" docente "Mobile": Progettare e programmare una didattica in Situ-Azione.
FREQUENZA Obbligatoria con firme (sono ammesse massimo 3 assenze)
DESCRIZIONE Il ciclo seminariale intende implementare con gli studenti un processo di co-costruzione di nuove modalità di diffusione della cultura dell'Embodied Education e dell'uso delle arti nella didattica per migliorare la consapevolezza del sé, del proprio corpo e la qualità della relazione con l'altro. Si parte dall'osservazione della cinetica per valutare il processo cognitivo generato dall'ambiente/percorso formativo.
Chi si occupa di problemi educativi si trova ad avere a che fare non soltanto con l'uomo in astratto ma con un individuo che vive ed opera in una determinata società, governata da regole e norme che ne informano gli ideali e le aspettative. L'educazione non è un fenomeno individuale ma un'attività, che trova la sua giustificazione nella società di cui la persona è parte, da cui eredita le conquiste e da cui rifiuta ciò che può essere dannoso o i valori ormai tramontati. L'educazione garantisce la continuità della vita sociale ed assicura che gli interessi, gli impulsi, le aspettative dei singoli, siano orientati in modo costruttivo e congruo con i valori condivisi.
Promotrice di valori educativi è senza dubbio la scuola, luogo volto alla formazione integrale dell'uomo che, come sosteneva Freud, diviene capace di socializzare, amare e lavorare, una volta acquisiti ed interiorizzati i processi evolutivi, i quali consentono un lineare sviluppo dell'identità e l'autonomia della persona. Il sistema scolastico, nel quale è stato adottato inizialmente un approccio focalizzato sullo sviluppo dell'intelligenza e sulla conseguente valutazione del profitto degli studenti, è attualmente coinvolto in un processo di trasformazione, volto a creare un setting formativo in cui l'attività didattica si fonde con le finalità educative. Queste istanze di cambiamento e modernizzazione della scuola italiana hanno determinato una crescita della competenza psicopedagogica del corpo docente, che deve essere associata alla capacità di formazione tecnica e disciplinare offerta agli studenti. Quando si parla di "clima di scuola" ci si riferisce a tutte quelle variabili socio-emotive che entrano in gioco nella prassi didattica quotidiana e in cui gli aspetti dell'interazione tra docenti e docenti e tra docenti e discenti, occupano un posto di innegabile rilievo. Cominciando dall'analisi della teoria dell'"Embodied Cognition" e successivamente verificando l'efficacia di pratiche di "Embodied Education" in contesti educativi e formativi, si vuole dimostrare che giocano un ruolo fondamentale per lo sviluppo dell'apprendimento dell'individuo, il corpo e l'attività percettiva, responsabili di un'evoluzione del livello cognitivo. La qualità del movimento e la cinetica diventano perciò i nuclei fondamentali nel determinare i processi di trasformazione dell'uomo.
ISCRIZIONE Le iscrizioni dovranno pervenire entro e non oltre le ore 23,59 del 19 dicembre 2018 collegandosi al seguente link: https://goo.gl/forms/O3FxjPqRnFh2OGp83 in cui bisognerà compilare i seguenti dati: NOME, COGNOME, MATRICOLA, CORSO DI LAUREA e ANNO DI CORSO in cui si è iscritti.
Tutti gli studenti che si saranno prenotati entro tale data dovranno presentarsi direttamente alla giornata di orientamento/selezione il giorno 21 dicembre 2018 alle ore 10:00 presso la sede centrale (l'aula assegnata sarà indicata sul tabellone)
POSTI DISPONIBILI 30 - (15 studenti del corso di laurea in Scienze dell'Educazione e 15 del corso di laurea in Formazione Primaria)
Ciclo di seminari "Imprenditorialità e start up"
 
SEDE Unisob
REQUISITI Iscrizione all'ultimo anno (in corso o fuori corso) del proprio corso di studi
DESTINATARI Studenti di tutti i corsi di laurea di Ateneo
POSTI DISPONIBILI 60 così suddivisi:
- 40 Studenti tra i Corsi di laurea della Facoltà di Scienze della Formazione;
- 10 Studenti tra i corsi di laurea della Facoltà di Giurisprudenza;
- 10 Studenti tra i corsi di laurea della Facoltà di Lettere
PERIODO 19 ottobre 2018 - 3 maggio 2019
BONUS 1
FREQUENZA La frequenza è obbligatoria per almeno 15 incontri sui 19 stabiliti
DESCRIZIONE Il corso di "Imprenditorialità e start up" modifica, sulla base dell'esperienza dello scorso anno, il corso di "Autoimprenditorialità", a cadenza semestrale, istituito come insegnamento interfacoltà nell'a.a. 2017-2018 e valevole come punto bonus.
Per l'a.a. 2018-19, il corso diventa annuale e viene maggiormente funzionalizzato alla partecipazione dell'Ateneo alla StartCup Campania 2019.
Nel primo semestre saranno svolte 10 lezioni seminariali di 3 ore ciascuna, il venerdì pomeriggio (14-17), dedicate a fornire nozioni di base sulla cultura imprenditoriale; nella pausa didattica saranno formati dei gruppi interdisciplinari per sviluppare in prospettiva imprenditoriale idee innovative emerse nel corso del primo semestre; nel secondo semestre i gruppi seguiranno 8 lezioni seminariali, di taglio eminentemente pratico, dedicate a conoscere l'ecosistema start up e tenute da professionisti ed esperti del settore, intraprendendo, attraverso lo sviluppo di project work, un percorso personalizzato diretto a tradurre in un piano d'impresa l'idea di partenza.
Il corso si concluderà con l'iscrizione dei gruppi alla Startcup 2019 nella formula semplificata per gli studenti, che avranno già la padronanza delle competenze necessarie per sviluppare un business plan e entrare con chances di successo nella competizione regionale.
I gruppi formati all'interno del corso e iscritti alla StartCup saranno poi ulteriormente seguiti e allenati a livello di Ateneo tramite lo Sportello "Cultura d'impresa" istituito nell'a.a. 2017-2018.
CALENDARIO - 19 ottobre 2018 Presentazione e Team Building - F. Perillo e Maria Cianniello;
- 26 Ottobre 2018 - Business Idea e Business Model - Alberto Celentano
- 31 ottobre 2018 - Impresa e Startup - Alessandra Storlazzi
- 9 novembre 2018 - Marketing e Analisi di mercato - Umberto Costantini e Giada Rainone
- 16 novembre 2018 - Bilancio, Stato Patrimoniale e Conto Economico - Antonio Ricciardi
- 23 novembre 2018 - Organizzazione e Operations - Francesco Perillo
- 30 novembre 2018 - Le rete e le imprese (visibilità; interazioni; e-commerce) - Q. Picone
- 7 dicembre 2018 - Fiscalità e metodi di finanziamento - M. Nastri e L. Pessolano Filos
- 14 dicembre 2018 - Concetti base di strategia - G. Rainone, C. di Nardo e U. Costantini
- 21 dicembre 2018 - Testimonianze
- 13 marzo 2019 ore 10,30/13,30 presso la sede dell'Istituto Universitario Orientale (palazzo Du Mesnil, via Chiatamone 61): Presentazione STARTCUP 2019, Ecosistema Start Up (chi sono i player di settore; flow di investimenti; i vari tipi di finanziamenti pubblici e privati; l'accesso e la conoscenza dei bandi);
- 22 marzo 2019 ore 14,30/17,30 presso Unisob: Business Idea (Business Model Canvas e tecniche di presentazione del Pitch);
- 29 marzo 2019 ore 14,30/17,30 presso Unisob: Partecipazione alla finale del contest "Dall'Idea all'Impresa Green";
- 5 aprile 2019 ore 14,30/17,30 presso Unisob: Business Plan (un esempio pratico da leggere in aula per illustrare la struttura e i contenuti);
- 12 aprile 2019 ore 14,30/17,30 presso Unisob: Casi di successo di una Star Up (invito dei Ceo di Start Up che hanno avuto successo per coinvolgere emotivamente i partecipanti del corso e per mostrare quali sono le skill per avviare un business che funzioni);
- 26 aprile 2019 ore 14,30/17,30 presso Unisob: Simulazione di un Business Plan* (supportare gli studenti nella fase di strutturazione del progetto);
- 3 maggio 2019 ore 14,30/17,30 presso Unisob: Presentazione dei progetti (valutare come hanno strutturato l'idea e illustrare come inserirla nel form di iscrizione a Start Cup).
ISCRIZIONE Le iscrizioni dei soli studenti iscritti all'ultimo anno (in corso o fuori corso) dovranno pervenire entro e non oltre le ore 23,59 del 17 ottobre 2018 collegandosi al seguente link: https://goo.gl/forms/mRj7TeWjirDOFZRr1 in cui bisognerà compilare i seguenti dati: NOME, COGNOME, MATRICOLA, ANNO DI CORSO IN CUI SI È ISCRITTI, NUMERO DI CREDITI MATURATI (questo dato è visionabile nella propria area personale cliccando su "Esami in Carriera" e riportando il numero di CFU nella colonna del "Totale").
Dopo il 17 ottobre 2018 sul sito di Ateneo sarà pubblicato un avviso con l'elenco degli studenti che si sono prenotati entro tale data e, nel caso fossero più di 60 (limite massimo), sarà stilata una graduatoria di merito riferita al numero di CFU maturati fino a quel momento.
Non vi saranno scorrimenti di graduatoria in caso di studenti rinunciatari.
Ciclo di seminari "Scuola di Liberalismo di Napoli"
 
SEDE Scuola di Liberalismo di Napoli
Sala delle conferenze della Camera di Commercio in via Sant'Aspreno, 2 (Piazza della Borsa)
REQUISITI Iscrizione all'anno accademico 2017/18
DESTINATARI Studenti iscritti all'ultimo anno (in corso o fuori corso) dei corsi di laurea di tutta la Facoltà di Scienze della Formazione
POSTI DISPONIBILI 60 (solo studenti iscritti all'ultimo anno (in corso o fuori corso) di tutti i corsi di laurea della Facoltà di Scienze della Formazione)
PERIODO 31 ottobre 2018 - 27 febbraio 2019
BONUS 1
FREQUENZA La frequenza è obbligatoria per almeno 11 incontri sui 14 previsti da calendario, certificata da firme in entrata e in uscita.
DESCRIZIONE La Scuola è sorta a Roma nel 1988 ed ha finora svolto la sua attività in quindici città d'Italia.
La Scuola di Liberalismo è circolazione di idee, memoria storica e dialogo con il futuro. Dialogo con i giovani, approfondimento e rielaborazione del liberalismo. Di quel liberalismo che attraverso i suoi pensatori e le vicende storiche, si pone come pensiero dell'accettazione degli altri, la difesa dei diritti di ognuno, della libertà come bene supremo, del pluralismo e della tolleranza. A questi valori, alla loro attualizzazione, ma anche alle loro difficoltà ed alle loro sfide è dedicato il nostro impegno di analisi e di insegnamento.
CALENDARIO Calendario delle lezioni (pdf)
ISCRIZIONE Le iscrizioni dei soli studenti iscritti all'ultimo anno (in corso o fuori corso) dovranno pervenire entro e non oltre le ore 23,59 del 21 ottobre 2018 collegandosi al seguente link: https://goo.gl/forms/JX2cHv1ev0oFWtz63 in cui bisognerà compilare i seguenti dati: NOME, COGNOME, MATRICOLA, ANNO DI CORSO IN CUI SI È ISCRITTI, NUMERO DI CREDITI MAURATI (questo dato è visionabile nella propria area personale cliccando su "Esami in Carriera" e riportando il numero di CFU nella colonna del "Totale").
Dopo il 22 ottobre 2018 sul sito di Ateneo sarà pubblicato un avviso con l'elenco degli studenti che si sono prenotati entro tale data e, nel caso fossero più di 60 (limite massimo), sarà stilata una graduatoria di merito. I primi 60 studenti che avranno maturato il maggior numero di crediti (ottenuti fino a quel momento), divisi in maniera equa per i diversi corsi di laurea, saranno ammessi alla frequenza del seminario.
Non vi saranno scorrimenti di graduatoria in caso di studenti rinunciatari.
GRADUATORIA Graduatoria degli ammessi

Facoltà di Lettere

a) Conseguimento della laurea entro la durata legale del corso di studi
 
REQUISITI Iscrizione all'anno accademico 2018/19
Conseguimento delle laurea entro il triennio/biennio/quinquennio previsto
DESTINATARI Studenti iscritti a tutti corsi di laurea UNISOB
BONUS 1
NOTE Non c'è bisogno di prenotazione
Il punto sarà assegnato d'ufficio dalla Segreteria studenti
b) Partecipazione al programma ERASMUS
 
REQUISITI Iscrizione all'anno accademico 2018/19
Aver partecipato al programma ERASMUS
DESTINATARI Studenti iscritti a tutti corsi di laurea UNISOB
BONUS 1
NOTE Non c'è bisogno di prenotazione
Il punto sarà assegnato d'ufficio, al rientro in Italia, dalla Segreteria studenti
c) Partecipazione ai lavori delle Commissioni paritetiche docenti-studenti
 
REQUISITI Iscrizione all'anno accademico 2018/19
Essere stati eletti ed aver partecipato a tutti i lavori delle Commissioni paritetiche docenti-studenti
DESTINATARI Studenti iscritti a tutti corsi di laurea UNISOB
BONUS 1
NOTE Vedi regolamento delle candidature e del funzionamento delle Commissioni paritetiche
Il punto bonus sarà assegnato d'ufficio dalla Segreteria studenti
d) Inserimento in piano o fuori piano di corsi tenuti da Visiting Professor
Corso La Transición española: cultura, política y sociedad - prof. Daniel Gamper (visiting professor)
 
REQUISITI Iscrizione all'anno accademico 2018/19
DESTINATARI - Studenti iscritti al Corso di laurea in Lingue e culture moderne
- Studenti iscritti al Corso di laurea magistrale biennale in Lingue moderne per la comunicazione e la cooperazione internazionale
BONUS 1 bonus + 6 CFU (L'attività, una volta verbalizzata, consente di ottenere, oltre al punto bonus, anche 6 CFU pertanto lo studente può anche inserire la seguente attività o tra gli esami a scelta o fuori piano)
SEDE Università degli Studi Suor Orsola Benincasa
PERIODO II semestre
ORE TOTALI 36
CALENDARIO Gli orari delle lezioni e della prova finale sono consultabili dal servizio LePrE.
FREQUENZA Obbligatoria con esame finale. Gli studenti dovranno scrivere un breve saggio che sarà discusso nel corso della prova d'esame orale.
DESCRIZIONE Il corso verterà sulla storia della Spagna nel periodo della cosiddetta dalla transición. Dopo una breve sintesi della storia del franchismo, ci si concentrerà sugli aspetti politici, giuridici, sociali e culturali della transizione democratica. La lettura di brevi testi di storia relativi al periodo della dittatura, agli avvenimenti politici che consentirono il passaggio alla monarchia costituzionale, congiuntamente all'analisi di film, brani musicali e fumetti, consentiranno di meglio comprendere il complesso recente passato della storia spagnola.
CONTENUTI 1. Il "nacionalcatolicismo": 1939-1975
2. La transizione democratica I: cos'è una transizione
3. La transizione democratica II: democrazia e costituzione
4. La società spagnola durante la transizione I: cinema
5. La società spagnola durante la transizione II: musica e fumetti
6. Il presente: una seconda transizione?
Alla preparazione del breve saggio, saranno dedicate specifiche ore di ricevimento durante la settimana del 25 marzo.
LINGUA DEL CORSO Spagnolo
PRENOTAZIONE Lo studente interessato alla partecipazione dovrà far inserire il corso tenuto dal Visiting professor nel piano di studi, tra gli insegnamenti a scelta dello studente o fuori piano, recandosi presso lo Sportello studenti al 3° piano (dott.ssa Valeria De Feo), nel rispetto degli orari di apertura, entro l'8 marzo 2019.
VERBALIZZAZIONE L'esame può essere sostenuto, pena la sua cancellazione dal piano di studi e la mancata acquisizione del bonus, solo nell'unica data di appello prevista alla fine del corso.
La prenotazione all'esame finale sarà effettuata on-line, seguendo la procedura consueta.
e) Attività interne di supporto agli uffici
Ufficio Job Placement
 
DESTINATARI Studenti iscritti ai CdS magistrali e al IV e V anno di quelli a ciclo unico dell'Ateneo
REQUISITI - iscrizione all'anno accademico 2018/19
- padronanza del pacchetto office
- predisposizione al team working
- senso di responsabilità, accuratezza nel lavoro
BONUS 1
SEDE UNISOB - Napoli
PERIODO a.a. 2018/19
ORE TOTALI 70
CALENDARIO Novembre/Dicembre 2018
FREQUENZA Obbligatoria
DESCRIZIONE La risorsa sarà impegnata in tutte le attività collegate all'organizzazione dell'evento Job Days, career day universitario.
ISCRIZIONE Tutti gli aspiranti candidati dovranno inviare il proprio CV entro il 10 novembre 2018 a questo indirizzo indicando in oggetto "candidatura stage job days"
POSTI DISPONIBILI 5
Stage interno presso l'Ufficio SAAD (70 ore)
 
REQUISITI - Iscrizione all'anno accademico 2017/18
- Buona conoscenza delle lingue straniere
- Capacità di ascoltare l'altro, discernendo i momenti in cui essere empatico, accogliente, non giudicante, e momenti in cui essere congruente e assertivo
- Capacità di costruire relazioni autentiche e significative
- Capacità di problem solving
- Capacità di pianificazione
DESTINATARI Studenti iscritti al corso di laurea in Lingue e culture moderne e al corso di laurea magistrale in lingue moderne per la comunicazione e la cooperazione internazionale
SEDE UNISOB via santa Caterina da Siena
PERIODO Da concordare
ORE TOTALI 70
CALENDARIO Da concordare in relazione alle necessità degli studenti con disabilità
FREQUENZA Obbligatoria
DESCRIZIONE Le attività svolte dalla/o stagista sono le seguenti: supporto allo studio, accompagnamento ai corsi e agli esami degli studenti con disabilità iscritti presso la Facoltà di Lettere
ISCRIZIONE Prenotazione al colloquio selettivo effettuata entro il 30 settembre 2018 scrivendo a questo indirizzo
POSTI DISPONIBILI 10
f) Cicli di corsi e seminari organizzati dalle Facoltà inseriti fuori piano
Incontro al Restauro - III ciclo
rivolto ai futuri professionisti del restauro e della conservazione
Il Gesù Nuovo tra conservazione e restauro
a cura della sezione storico-artistica della Soprintendenza ABAP per il Comune di Napoli
 
REQUISITI Iscrizione all'anno accademico 2018/19
DESTINATARI 95 studenti del Corso di Laurea Magistrale a Ciclo Unico in Conservazione e Restauro dei beni culturali
BONUS 1
SEDE Università degli Studi Suor Orsola Benincasa
PERIODO II semestre
ORE TOTALI 20
DESCRIZIONE Incontro al restauro - iniziativa promossa dalla sezione storico-artistica della Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio del Comune di Napoli - giunge quest'anno alla sua terza edizione.
Il progetto è rivolto in via prioritaria agli studenti dei corsi degli Istituti Universitari abilitati a formare restauratori - l'Accademia di Belle Arti e l'Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - e dunque ai futuri professionisti del settore della conservazione, oltre che agli studenti dell'Università degli Studi di Napoli Federico II. L'iniziativa è articolata in una serie di incontri tesi ad esaminare alcuni aspetti della storia conservativa di un edificio, che, come è noto, è la summa di elementi legati alle scelte della committenza, all'evoluzione delle esigenze liturgiche e del gusto e al trascorrere del tempo. A questi si aggiungono tutte le varianti legate ai fattori di degrado ed agli interventi di restauro che si sono susseguiti nel tempo.
Quest'anno la scelta è caduta sul complesso monumentale del Gesù Nuovo. La chiesa fu progettata dal gesuita Giuseppe Valeriano nell'area dove sorgeva il palazzo Sanseverino, conservandone le mura perimetrali; la storia dell'edificio è estremamente travagliata: nel corso dei secoli crolli, terremoti, incendi e bombardamenti del secondo conflitto mondiale hanno prodotto danni disparati alle strutture ed alle opere d'arte.
Vale la pena di segnalare brevemente anche le drammatiche vicende conservative della cupola. La prima, altissima, crollò col terremoto del 1688 e fu prontamente ricostruita su progetto di Arcangelo Guglielmelli, anche se affrescata solo nel 1731 da Paolo De Matteis. La cupola di Guglielmelli fu demolita per problemi statici nel 1775 e sostituita con una bassa scodella a incannucciata, sostituita a sua volta dall'attuale scodella in cemento armato.
Il grave incendio del 1639 ed il terremoto del 1688 provocarono ingenti danni alle opere d'arte, ma questi danni, seppur ricordati dalle fonti, sono oggi difficilmente valutabili. Gravissimi eventi verificatisi alla metà del secolo scorso - il bombardamento del 1943 che colpì gli ambienti adiacenti al transetto sinistro ed un incendio divampato nella sacrestia nel 1962 - ci offrono invece l'occasione di cercare di studiare interventi effettuati oltre mezzo secolo fa attraverso l'esame comparato di documenti d'archivio e vecchie documentazioni fotografiche con l'osservazione dettagliata dei manufatti.
Molto travagliata anche la storia dei due Oratori - piccoli ambienti di devozione privata - che oggi sono inglobati nel Liceo Genovesi, spazi stravolti nel loro assetto originario e che conservano oggi solo la decorazione delle volte.
CALENDARIO Gli incontri sono 7 da 2/3 ore ciascuno
1. 29 marzo 2019 / Chiesa del Gesù Nuovo, ore 12.45
L'altare di Sant'Ignazio e i danni di guerra
2. 5 aprile 2019 / Polo Umanistico Liceo Antonio Genovesi, ore 15.00
L'oratorio di cavalieri e quello delle dame
3. 3 maggio 2019 / UNISOB, Facoltà di Lettere, ore 15.00
I danni da guerra e il restauro della chiesa di Santa Chiara
4. 10 maggio 2019 / Chiesa del Gesù Nuovo, ore 12.45
Culto delle reliquie e devozione: la conservazione e il restauro delle lipsanoteche del Gesù Nuovo
5. 16 maggio 2019 / UNISOB, Facoltà di Lettere, ore 15.00
Il restauro urbano di piazza del Gesù e dell'insula di Santa Chiara
6. 17 maggio 2019 / Chiesa del Gesù Nuovo. Sacrestia, ore 12.45
Un fuoco sui restauri: la sacrestia e l'incendio del 1962
7. 24 maggio 2019 / Università Suor Orsola Benincasa, Sala Villani, ore 9.30
Le Scuole di Restauro napoletane tra didattica, manutenzione programmata e tutela del territorio - Evento conclusivo - Riconoscimento delle attività per gli studenti
FREQUENZA Obbligatoria per almeno 6 incontri con relazione finale
ISCRIZIONE Gli studenti interessati devono recarsi a tutti gli incontri, certificare la laro presenza e fornire relazione finale.
POSTI DISPONIBILI 95
Laboratorio "La Qualità spiegata (d)agli studenti"
 
SEDE Unisob
REQUISITI Iscrizione all'anno accademico 2018/19
DESTINATARI Tutti gli studenti iscritti di tutti i corsi di laurea di ateneo ad eccezione degli immatricolati quest'anno 2018/2019 alle lauree triennali o magistrali a ciclo unico.
POSTI DISPONIBILI Max. 40 posti, di cui 30 riservati a studenti che svolgano un ruolo nei processi di AQ (come componenti dei Gruppi AQ-Didattica, delle Commissioni Paritetiche e di Comitati di Indirizzo, oppure come rappresentanti nei Consigli dei Corsi di Studio o nei Consigli di Facoltà) e 10 posti aperti a tutti.
I 30 posti riservati sono così suddivisi: 16 per studenti della Facoltà di Formazione, 10 per la Facoltà di Lettere e 4 per la Facoltà di Giurisprudenza.
PERIODO 3 aprile 2019 - giugno 2019 (periodo orientativo)
BONUS 2 punti bonus o in alternativa 3 CFU
FREQUENZA La frequenza è obbligatoria per tutte le ore del laboratorio e per la predisposizione del prodotto digitale.
DESCRIZIONE Il laboratorio intende fornire un quadro sintetico ma esaustivo del sistema di Assicurazione della Qualità attualmente in uso nel nostro Ateneo, al fine di mettere gli/le studenti/studentesse in condizione di darne una propria originale rappresentazione attraverso un prodotto digitale.
3 aprile 1 incontro
10 aprile 2° incontro
15 maggio 3° incontro
A tal fine il laboratorio si articolerà in tre fasi:
1) Nella prima verranno illustrati sinteticamente:
a) l'origine e lo sviluppo dei sistemi di Assicurazione della Qualità (AQ);
b) le caratteristiche del sistema di AQ attualmente in uso negli Atenei italiani (AVA), definendone gli scopi, i processi e gli attori interni ed esterni;
c) il sistema di AQ Unisob.
2) Nella seconda verranno fornite nozioni e strumenti per predisporre un prodotto digitale.
3) Nella terza verranno analizzati e discussi insieme ai docenti i prodotti digitali che gli studenti, organizzati in gruppi, avranno realizzato.
Il prodotto digitale valutato come migliore da una Commissione paritaria tra docenti e studenti verrà inserito nella pagina dedicata all'Assicurazione della Qualità nel sito web dell'Ateneo.
Obiettivi formativi
Al termine del laboratorio i frequentanti saranno in grado di:
a) conoscere i concetti-base dei sistemi di Assicurazione della Qualità (AQ) relativi al mondo universitario;
b) conoscere e saper utilizzare i termini fondamentali del lessico del sistema AVA 2.0;
c) conoscere le funzioni e i compiti degli attori interni ed esterni del sistema AVA;
d) conoscere i processi e gli attori del sistema di AQ Unisob;
e) contribuire in modo consapevole e critico al sistema AQ di Ateneo;
f) saperlo illustrare sinteticamente attraverso un prodotto digitale.
CALENDARIO Gli incontri - uno per ciascuna fase - si terranno in tre giorni distinti, ciascuno di 6 ore complessive, da tenersi tra aprile.
Entro il 10 maggio gli studenti sono tenuti a presentare il prodotto digitale.
Contenuti
Fase 1 - La Qualità spiegata agli studenti
Concetti-base
Assicurazione della Qualità
L'origine dei sistemi di AQ
Il sistema AVA 2.0
Definizione
Gli attori del sistema
Gli attori interni (Corsi di studio, Gruppi AQ, Commissioni Paritetiche, Presidio della Qualità, Nucleo di Valutazione)
Gli attori esterni (Anvur, CEV)
Gli obiettivi: la visita di Accreditamento
Il sistema AQ Unisob: il Cronoprogramma e il ruolo degli studenti
Il Cronoprogramma
Opinioni degli studenti
Opinione dei laureandi
Monitoraggio all'interno dei gruppi AQ
Ruoli di rappresentanza nei vari livelli
Fase 2 - Il prodotto digitale: forme e possibilità
Fase 3 - La qualità spiegata dagli studenti
Presentazione e discussione dei prodotti digitali predisposti dagli studenti
ISCRIZIONE Le iscrizioni dovranno pervenire entro e non oltre le ore 23,59 del 25 marzo 2019 collegandosi al seguente link: https://goo.gl/forms/PvIfbKWWVnq4ek3z1 in cui bisognerà compilare i seguenti dati: MATRICOLA, NOME, COGNOME, ANNO DI CORSO IN CUI SI E' ISCRITTI, NUMERO DI CELLULARE, SE COMPONENTE DI UN GRUPPO DI VALUTAZIONE DI ATENEO O DI RAPPRESENTANZA DEGLI STUDENTI NEGLI ORGANI COLLEGIALI DI ATENEO, NUMERO DI CREDITI MATURATI (questo dato è visionabile nella propria area personale cliccando su "Esami in Carriera" e riportando il numero di CFU nella colonna del "Totale"), MEDIA DEGLI ESAMI MATURATI.
Dopo il 26 marzo 2019 sul sito di Ateneo sarà pubblicato un avviso con la graduatoria di merito degli ammessi. Saranno ammessi, in base ai posti disponibili per i rispettivi corsi di laurea, gli studenti che soddisferanno i criteri di carriera accademica (numero CFU e MEDIA).
Non vi saranno scorrimenti di graduatoria in caso di studenti rinunciatari quindi si prega di iscriversi solo se realmente interessati.
Ciclo di lezioni magistrali "Illustrazione, grafica, fotografia"
 
SEDE Università Suor Orsola Benincasa, Biblioteca Pagliara, via Suor Orsola 10
Cappella Pignatelli, Piazzetta Nilo, Napoli
REQUISITI Iscrizione all'anno accademico 2017/18
DESTINATARI Studenti dei Corsi di studio della Facoltà di Lettere e della Scuola di specializzazione in Beni storico-artistici
PERIODO 15 ottobre - 7 dicembre 2018
BONUS 1, previa presentazione di una relazione finale
FREQUENZA Obbligatoria, per almeno 4 incontri su 5
DESCRIZIONE Il ciclo di lezioni magistrali verterà su questioni legate alla produzione grafica e fotografica con un particolare affondo sulla documentazione di viaggio in particolare nei territori del Meridione, nonché alle tematiche legate al collezionismo e alla conservazione dei materiali grafici.
CALENDARIO Lunedì 15 ottobre 2018 ore 11,00-13,00
Biblioteca Pagliara

Antonella Fusco
Direttore dell'Istituto Centrale per la Grafica
Il viaggio inciso. Luigi Rossini tra Roma e Pompei.

Martedì 23 ottobre 2018 ore 10,30-12,30
Biblioteca Pagliara

Gabriella Pace
Restauratore Capo dell'Istituto Centrale per la Grafica
Il Codice Resta di Palermo. Problematiche conservative e protocolli di restauro per gli album di collezioni di grafica.

Venerdì 26 ottobre 2018 ore 11,00-13,00
Cappella Pignatelli

Barbara Jatta
Direttore dei Musei Vaticani
Collezioni di opere grafiche in Vaticano. Tra Biblioteca e Musei.

Lunedì 12 novembre 2018 ore 15,00-17,00
Biblioteca Pagliara

Gennaro Toscano
Bibliothèque Nationale de France
Napoli disegnata. Il viaggio di Aubin-Louis Millin (1812-1813) e i "monuments inédits" dall'Antichità al Rinascimento. Appunti e rilievi della Bibliothèque nationale de France.

Venerdì 7 dicembre 2018 ore 11,00-13,00
Biblioteca Pagliara

Gaia Salvatori
Università degli Studi della Campania - Luigi Vanvitelli
Napoli nella fotografia dei primi decenni del '900: tra occhi privati e giornalismo d'immagine.
PROGRAMMA Programma completo
ISCRIZIONE Non è necessaria l'iscrizione.
Per la certificazione della presenza ai fini dell'attribuzione del punto bonus sarà predisposto un apposito registro in aula.

Per informazioni: dott.ssa Serenella Greco e-mail
II ciclo di seminari "In punta di lingua. Lessici del cibo e culture d'Europa"
 
SEDE Università Suor Orsola Benincasa
REQUISITI Iscrizione all'anno accademico 2017/18
DESTINATARI Studenti dei Corsi di studio della Facoltà di Lettere
PERIODO 17 ottobre - 6 dicembre 2018
BONUS 1, previa presentazione di una relazione finale
FREQUENZA Obbligatoria per almeno 5 incontri su 7
CALENDARIO Mercoledì 17 ottobre 2018 ore 16.30
Biblioteca Pagliara

Bruna Di Sabato, Antonio Perri
Cibo e identità culturale/i: un'analisi lessicale

Martedì 23 ottobre 2018 ore 16.30
Biblioteca Pagliara

Flora de Giovanni
"Performing the nation". Cibo e identità britannica nella letteratura del primo Novecento

Mercoledì 31 ottobre 2018 ore 16.30
Biblioteca Pagliara

Paola Paumgardhen
Cibo e comportamento a tavola nella "Montagna incantata": la comunità multietnica dei malati

Martedì 6 novembre 2018 ore 16.30
Biblioteca Pagliara

Alvio Patierno
La cuisine de Marguerite

Mercoledì 21 novembre 2018 ore 16.30
Biblioteca Pagliara

Maria D'Agostino
I 'sensi' del cibo nella letteratura 'alternativa' del Cinquecento spagnolo

Giovedì 29 novembre 2018 ore 16.30
Biblioteca Pagliara

Lucilla Gatt
Rubare parole: il cibo, il brand, il mercato
Il diritto a tavola


Giovedì 6 dicembre 2018 ore 16.30
Aula Leopardi

Rosa Casapullo
"Ti mangerei di baci". Lessico e fraseologia gastronomica fuori e dentro la letteratura
PROGRAMMA Programma completo
ISCRIZIONE Non è necessaria l'iscrizione.
Per la certificazione della presenza ai fini dell'attribuzione del punto bonus sarà predisposto un apposito registro firme in aula.

Per informazioni:
Segreteria Preside Facoltà di Lettere
via Santa Caterina da Siena 37
tel. 081.2522525 e-mail
Ciclo di seminari "Imprenditorialità e start up"
 
SEDE Unisob
REQUISITI Iscrizione all'ultimo anno (in corso o fuori corso) del proprio corso di studi
DESTINATARI Studenti di tutti i corsi di laurea di Ateneo
POSTI DISPONIBILI 60 così suddivisi:
- 40 Studenti tra i Corsi di laurea della Facoltà di Scienze della Formazione;
- 10 Studenti tra i corsi di laurea della Facoltà di Giurisprudenza;
- 10 Studenti tra i corsi di laurea della Facoltà di Lettere
PERIODO 19 ottobre 2018 - 3 maggio 2019
BONUS 1
FREQUENZA La frequenza è obbligatoria per almeno 15 incontri sui 19 stabiliti
DESCRIZIONE Il corso di "Imprenditorialità e start up" modifica, sulla base dell'esperienza dello scorso anno, il corso di "Autoimprenditorialità", a cadenza semestrale, istituito come insegnamento interfacoltà nell'a.a. 2017-2018 e valevole come punto bonus.
Per l'a.a. 2018-19, il corso diventa annuale e viene maggiormente funzionalizzato alla partecipazione dell'Ateneo alla StartCup Campania 2019.
Nel primo semestre saranno svolte 10 lezioni seminariali di 3 ore ciascuna, il venerdì pomeriggio (14-17), dedicate a fornire nozioni di base sulla cultura imprenditoriale; nella pausa didattica saranno formati dei gruppi interdisciplinari per sviluppare in prospettiva imprenditoriale idee innovative emerse nel corso del primo semestre; nel secondo semestre i gruppi seguiranno 8 lezioni seminariali, di taglio eminentemente pratico, dedicate a conoscere l'ecosistema start up e tenute da professionisti ed esperti del settore, intraprendendo, attraverso lo sviluppo di project work, un percorso personalizzato diretto a tradurre in un piano d'impresa l'idea di partenza.
Il corso si concluderà con l'iscrizione dei gruppi alla Startcup 2019 nella formula semplificata per gli studenti, che avranno già la padronanza delle competenze necessarie per sviluppare un business plan e entrare con chances di successo nella competizione regionale.
I gruppi formati all'interno del corso e iscritti alla StartCup saranno poi ulteriormente seguiti e allenati a livello di Ateneo tramite lo Sportello "Cultura d'impresa" istituito nell'a.a. 2017-2018.
CALENDARIO - 19 ottobre 2018 Presentazione e Team Building - F. Perillo e Maria Cianniello;
- 26 Ottobre 2018 - Business Idea e Business Model - Alberto Celentano
- 31 ottobre 2018 - Impresa e Startup - Alessandra Storlazzi
- 9 novembre 2018 - Marketing e Analisi di mercato - Umberto Costantini e Giada Rainone
- 16 novembre 2018 - Bilancio, Stato Patrimoniale e Conto Economico - Antonio Ricciardi
- 23 novembre 2018 - Organizzazione e Operations - Francesco Perillo
- 30 novembre 2018 - Le rete e le imprese (visibilità; interazioni; e-commerce) - Q. Picone
- 7 dicembre 2018 - Fiscalità e metodi di finanziamento - M. Nastri e L. Pessolano Filos
- 14 dicembre 2018 - Concetti base di strategia - G. Rainone, C. di Nardo e U. Costantini
- 21 dicembre 2018 - Testimonianze
- 13 marzo 2019 ore 10,30/13,30 presso la sede dell'Istituto Universitario Orientale (palazzo Du Mesnil, via Chiatamone 61): Presentazione STARTCUP 2019, Ecosistema Start Up (chi sono i player di settore; flow di investimenti; i vari tipi di finanziamenti pubblici e privati; l'accesso e la conoscenza dei bandi);
- 22 marzo 2019 ore 14,30/17,30 presso Unisob: Business Idea (Business Model Canvas e tecniche di presentazione del Pitch);
- 29 marzo 2019 ore 14,30/17,30 presso Unisob: Partecipazione alla finale del contest "Dall'Idea all'Impresa Green";
- 5 aprile 2019 ore 14,30/17,30 presso Unisob: Business Plan (un esempio pratico da leggere in aula per illustrare la struttura e i contenuti);
- 12 aprile 2019 ore 14,30/17,30 presso Unisob: Casi di successo di una Star Up (invito dei Ceo di Start Up che hanno avuto successo per coinvolgere emotivamente i partecipanti del corso e per mostrare quali sono le skill per avviare un business che funzioni);
- 3 maggio 2019 ore 14,30/17,30 presso Unisob: Presentazione dei progetti (valutare come hanno strutturato l'idea e illustrare come inserirla nel form di iscrizione a Start Cup).
ISCRIZIONE Le iscrizioni dei soli studenti iscritti all'ultimo anno (in corso o fuori corso) dovranno pervenire entro e non oltre le ore 23,59 del 17 ottobre 2018 collegandosi al seguente link: https://goo.gl/forms/mRj7TeWjirDOFZRr1 in cui bisognerà compilare i seguenti dati: NOME, COGNOME, MATRICOLA, ANNO DI CORSO IN CUI SI È ISCRITTI, NUMERO DI CREDITI MATURATI (questo dato è visionabile nella propria area personale cliccando su "Esami in Carriera" e riportando il numero di CFU nella colonna del "Totale").
Dopo il 17 ottobre 2018 sul sito di Ateneo sarà pubblicato un avviso con l'elenco degli studenti che si sono prenotati entro tale data e, nel caso fossero più di 60 (limite massimo), sarà stilata una graduatoria di merito riferita al numero di CFU maturati fino a quel momento.
Non vi saranno scorrimenti di graduatoria in caso di studenti rinunciatari.

Facoltà di Giurisprudenza

a) Conseguimento della laurea entro la durata legale del corso di studi
 
REQUISITI Iscrizione all'anno accademico 2018/19
Conseguimento delle laurea entro il triennio/biennio/quinquennio previsto
DESTINATARI Studenti iscritti a tutti corsi di laurea UNISOB
BONUS 1
NOTE Non c'è bisogno di prenotazione
Il punto sarà assegnato d'ufficio dalla Segreteria studenti
b) Partecipazione al programma ERASMUS
 
REQUISITI Iscrizione all'anno accademico 2018/19
Aver partecipato al programma ERASMUS
DESTINATARI Studenti iscritti a tutti corsi di laurea UNISOB
BONUS 1
NOTE Non c'è bisogno di prenotazione
Il punto sarà assegnato d'ufficio, al rientro in Italia, dalla Segreteria studenti
c) Partecipazione ai lavori delle Commissioni paritetiche docenti-studenti
 
REQUISITI Iscrizione all'anno accademico 2018/19
Essere stati eletti ed aver partecipato a tutti i lavori delle Commissioni paritetiche docenti-studenti
DESTINATARI Studenti iscritti a tutti corsi di laurea UNISOB
BONUS 1
NOTE Vedi regolamento delle candidature e del funzionamento delle Commissioni paritetiche
Il punto bonus sarà assegnato d'ufficio dalla Segreteria studenti
d) Inserimento in piano o fuori piano di corsi tenuti da Visiting Professor
Corso Introduction to Japanese Law - prof. Antonios Karaiskos (visiting professor)
 
REQUISITI Iscrizione all'anno accademico 2018/19
DESTINATARI Studenti iscritti al Corso di laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza
BONUS 1 bonus + 4 CFU
L'attività, una volta verbalizzata, consente di ottenere, oltre al punto bonus, anche 4 CFU. Pertanto, lo studente può inserire la seguente attività o tra gli esami a scelta o fuori piano.
SEDE Università degli Studi Suor Orsola Benincasa
PERIODO II semestre
ORE TOTALI 24
CALENDARIO Gli orari delle lezioni e della prova finale sono consultabili dal servizio LePrE.
FREQUENZA Obbligatoria, con due prove scritte intermedie
DESCRIZIONE Course objectives are:
1. Acquiring a basic knowledge of the structure and content of Japanese law.
2. Learning about the similarities and differences between Japanese and European law.
3. Getting familiar with comparative law and its methods.
4. Improving presentation and communication skills in English.
By the end of the course, the students are expected to be able to:
1. Describe the basic structure and content of Japanese law.
2. Analyze legal issues from various angles.
3. Develop thoughts about the correlation between Japanese culture, society and law.
4. Actively participate in discussions and exchange of ideas about Japanese and comparative law.
CONTENUTI 1. Introduction / Constitutional Law I: System of government / Constitutional Law II: Human rights (part 1)
2. Constitutional Law II: Human rights (part 2) / Criminal Trials
3. Criminal Law I: Crimes and punishments / Criminal Law II: Elements of crimes (part 1)
4. Criminal Law II: Elements of crimes (part 2) / Civil Law I: Juristic acts
5. Civil Law II: Real rights / Civil Law III: Contracts (part 1)
6. Civil Law III: Contracts (part 2) / Civil Law IV: Torts
7. Civil Law V: Marriage and divorce / Civil Law VI: Inheritance (part 1)
8. Inheritance (part 2) / Enterprise Law
LINGUA DEL CORSO Inglese
PRENOTAZIONE Lo studente interessato alla partecipazione dovrà far inserire il corso tenuto dal Visiting professor nel piano di studi, tra gli insegnamenti a scelta dello studente o fuori piano, rivolgendosi allo Sportello studenti del proprio Corso di Studio - al II piano della sede centrale (sig. Paolo Santillo) - entro l'8 marzo 2019, nel rispetto degli orari di apertura al pubblico.
VERBALIZZAZIONE L'esame può essere sostenuto, pena la sua cancellazione dal piano di studi e la mancata acquisizione del bonus, solo nell'unica data di appello prevista alla fine del corso.
La prenotazione all'esame finale sarà effettuata on-line, seguendo la procedura consueta.
e) Attività interne di supporto agli uffici
Ufficio SAAD - sede di Napoli
 
REQUISITI - Iscrizione all'anno accademico 2018/19
- Apertura alla comunicazione ed uso consapevole dei linguaggi comunicativi ed espressivi
- Capacità di ascoltare l'altro, discernendo i momenti in cui essere empatico, accogliente, non giudicante, e momenti in cui essere congruente e assertivo
- Capacità di costruire relazioni autentiche e significative
- Capacità di problem solving
- Capacità di pianificazione
DESTINATARI Studenti iscritti al Corso di laurea in Giurisprudenza
BONUS 1
SEDE UNISOB Corso Vittorio Emanuele, 292
PERIODO Da concordare
ORE TOTALI 70
CALENDARIO Da concordare
FREQUENZA Obbligatoria
DESCRIZIONE Le attività svolte dalla/o stagista sono le seguenti:
- supporto allo studio, accompagnamento ai corsi e agli esami degli studenti con disabilità iscritti presso la Facoltà di Giurisprudenza
ISCRIZIONE Prenotazione al colloquio selettivo effettuata entro il 19 novembre 2018 scrivendo a questo indirizzo
POSTI DISPONIBILI 10
Ufficio Job Placement
 
DESTINATARI Studenti iscritti ai CdS magistrali e al IV e V anno di quelli a ciclo unico dell'Ateneo
REQUISITI - iscrizione all'anno accademico 2018/19
- padronanza del pacchetto office
- predisposizione al team working
- senso di responsabilità, accuratezza nel lavoro
BONUS 1
SEDE UNISOB - Napoli
PERIODO a.a. 2018/19
ORE TOTALI 70
CALENDARIO Novembre/Dicembre 2018
FREQUENZA Obbligatoria
DESCRIZIONE La risorsa sarà impegnata in tutte le attività collegate all'organizzazione dell'evento Job Days, career day universitario.
ISCRIZIONE Tutti gli aspiranti candidati dovranno inviare il proprio CV entro il 10 novembre 2018 a questo indirizzo indicando in oggetto "candidatura stage job days"
POSTI DISPONIBILI 5
f) Cicli di corsi e seminari organizzati dalle Facoltà inseriti fuori piano
Laboratorio "La Qualità spiegata (d)agli studenti"
 
SEDE Unisob
REQUISITI Iscrizione all'anno accademico 2018/19
DESTINATARI Tutti gli studenti iscritti di tutti i corsi di laurea di ateneo ad eccezione degli immatricolati quest'anno 2018/2019 alle lauree triennali o magistrali a ciclo unico.
POSTI DISPONIBILI Max. 40 posti, di cui 30 riservati a studenti che svolgano un ruolo nei processi di AQ (come componenti dei Gruppi AQ-Didattica, delle Commissioni Paritetiche e di Comitati di Indirizzo, oppure come rappresentanti nei Consigli dei Corsi di Studio o nei Consigli di Facoltà) e 10 posti aperti a tutti.
I 30 posti riservati sono così suddivisi: 16 per studenti della Facoltà di Formazione, 10 per la Facoltà di Lettere e 4 per la Facoltà di Giurisprudenza.
PERIODO 3 aprile 2019 - giugno 2019 (periodo orientativo)
BONUS 2 punti bonus o in alternativa 3 CFU
FREQUENZA La frequenza è obbligatoria per tutte le ore del laboratorio e per la predisposizione del prodotto digitale.
DESCRIZIONE Il laboratorio intende fornire un quadro sintetico ma esaustivo del sistema di Assicurazione della Qualità attualmente in uso nel nostro Ateneo, al fine di mettere gli/le studenti/studentesse in condizione di darne una propria originale rappresentazione attraverso un prodotto digitale.
3 aprile 1 incontro
10 aprile 2° incontro
15 maggio 3° incontro
A tal fine il laboratorio si articolerà in tre fasi:
1) Nella prima verranno illustrati sinteticamente:
a) l'origine e lo sviluppo dei sistemi di Assicurazione della Qualità (AQ);
b) le caratteristiche del sistema di AQ attualmente in uso negli Atenei italiani (AVA), definendone gli scopi, i processi e gli attori interni ed esterni;
c) il sistema di AQ Unisob.
2) Nella seconda verranno fornite nozioni e strumenti per predisporre un prodotto digitale.
3) Nella terza verranno analizzati e discussi insieme ai docenti i prodotti digitali che gli studenti, organizzati in gruppi, avranno realizzato.
Il prodotto digitale valutato come migliore da una Commissione paritaria tra docenti e studenti verrà inserito nella pagina dedicata all'Assicurazione della Qualità nel sito web dell'Ateneo.
Obiettivi formativi
Al termine del laboratorio i frequentanti saranno in grado di:
a) conoscere i concetti-base dei sistemi di Assicurazione della Qualità (AQ) relativi al mondo universitario;
b) conoscere e saper utilizzare i termini fondamentali del lessico del sistema AVA 2.0;
c) conoscere le funzioni e i compiti degli attori interni ed esterni del sistema AVA;
d) conoscere i processi e gli attori del sistema di AQ Unisob;
e) contribuire in modo consapevole e critico al sistema AQ di Ateneo;
f) saperlo illustrare sinteticamente attraverso un prodotto digitale.
CALENDARIO Gli incontri - uno per ciascuna fase - si terranno in tre giorni distinti, ciascuno di 6 ore complessive, da tenersi tra aprile.
Entro il 10 maggio gli studenti sono tenuti a presentare il prodotto digitale.
Contenuti
Fase 1 - La Qualità spiegata agli studenti
Concetti-base
Assicurazione della Qualità
L'origine dei sistemi di AQ
Il sistema AVA 2.0
Definizione
Gli attori del sistema
Gli attori interni (Corsi di studio, Gruppi AQ, Commissioni Paritetiche, Presidio della Qualità, Nucleo di Valutazione)
Gli attori esterni (Anvur, CEV)
Gli obiettivi: la visita di Accreditamento
Il sistema AQ Unisob: il Cronoprogramma e il ruolo degli studenti
Il Cronoprogramma
Opinioni degli studenti
Opinione dei laureandi
Monitoraggio all'interno dei gruppi AQ
Ruoli di rappresentanza nei vari livelli
Fase 2 - Il prodotto digitale: forme e possibilità
Fase 3 - La qualità spiegata dagli studenti
Presentazione e discussione dei prodotti digitali predisposti dagli studenti
ISCRIZIONE Le iscrizioni dovranno pervenire entro e non oltre le ore 23,59 del 25 marzo 2019 collegandosi al seguente link: https://goo.gl/forms/PvIfbKWWVnq4ek3z1 in cui bisognerà compilare i seguenti dati: MATRICOLA, NOME, COGNOME, ANNO DI CORSO IN CUI SI E' ISCRITTI, NUMERO DI CELLULARE, SE COMPONENTE DI UN GRUPPO DI VALUTAZIONE DI ATENEO O DI RAPPRESENTANZA DEGLI STUDENTI NEGLI ORGANI COLLEGIALI DI ATENEO, NUMERO DI CREDITI MATURATI (questo dato è visionabile nella propria area personale cliccando su "Esami in Carriera" e riportando il numero di CFU nella colonna del "Totale"), MEDIA DEGLI ESAMI MATURATI.
Dopo il 26 marzo 2019 sul sito di Ateneo sarà pubblicato un avviso con la graduatoria di merito degli ammessi. Saranno ammessi, in base ai posti disponibili per i rispettivi corsi di laurea, gli studenti che soddisferanno i criteri di carriera accademica (numero CFU e MEDIA).
Non vi saranno scorrimenti di graduatoria in caso di studenti rinunciatari quindi si prega di iscriversi solo se realmente interessati.
Ciclo di incontri "Rileggere i classici del diritto"
 
SEDE Unisob - sede di Santa Lucia al Monte - corso Vittorio Emanuele 334
REQUISITI Iscrizione all'anno accademico 2017/18
DESTINATARI Studenti del Corso di laurea magistrale a ciclo unico di durata quinquennale in Giurisprudenza
PERIODO 6 novembre - 18 dicembre 2018
BONUS La partecipazione ad un ciclo di incontri e ad un ciclo di lezioni magistrali dà diritto ad 1 punto.
FREQUENZA La frequenza è obbligatoria
DESCRIZIONE Il primo ciclo di Rileggere i classici del diritto, organizzato dalla Facoltà di Giurisprudenza per l'anno 2018, affronta il tema del rilievo della scuola giuridica napoletana nel primo mezzo secolo di Unità.
Si parte dal 1860 e da un'opera concepita e realizzata in età preunitaria, ma che tenta di costruire un quadro teorico idoneo ad affrontare la nuova epoca (i Principii di diritto amministrativo di Giovanni Manna) per giungere al 1910, con una prolusione sul metodo giuridico applicato al diritto penale (Il problema e il metodo della scienza del diritto penale di Arturo Rocco).
Da questi scritti emerge, da un lato, il rapporto, sempre controverso, tra diritto ed economia (in particolare, le opere di Manna e di Croce); dall'altro, l'approccio metodologico agli studi giuridici ai fini della realizzazione di un sistema giuridico (Gianturco, Marghieri, Rocco).
Due sono le direzioni principali che saranno seguite in questo primo ciclo: la prima, più generale, mira a far riscoprire alle giovani generazioni di studiosi importanti saggi realizzati in passato nelle diverse aree del diritto; la seconda ha lo scopo di ricostruire, attraverso puntuali carotaggi, un'età di edificazione della scuola giuridica napoletana che avrebbe dato frutti rigogliosi lungo quasi tutto l'arco del Novecento.
CALENDARIO Martedì 6 novembre 2018 ore 15,30
Principii di diritto amministrativo (1860) di Giovanni Manna
Orazio Abbamonte - Università della Campania
Lunedì 19 novembre 2018 ore 15,30
Il problema e il metodo della scienza del diritto penale (1910) di Arturo Rocco
Sergio Seminara - Università di Pavia
Martedì 27 novembre 2018 ore 15,30
Crestomazia di casi giuridici in uso accademico (1884) di Emanuele Gianturco
Filippo Nappi - Università di Napoli Parthenope
Martedì 11 dicembre 2018 ore 15,30
Il diritto commerciale esposto sistematicamente (1882) di Alberto Marghieri
Raffaele Teti - Università di Pisa
Martedì 18 dicembre 2018 ore 15,30
Riduzione della filosofia del diritto alla filosofia dell'economia (1907) di Benedetto Croce
Il biodiritto nella cinematografia cyberpunk
Carlo Nitsch - Università di Napoli Federico II
PROGRAMMA Programma completo
ISCRIZIONE Non è necessaria l'iscrizione.
Per informazioni rivolgersi a:
Area Gestione Didattica Cds - Sportello studenti di Giurisprudenza
corso Vittorio Emanuele 334/ter
tel. e fax 081.2522630 - 081.2522617 e-mail
Ciclo di seminari "Imprenditorialità e start up"
 
SEDE Unisob
REQUISITI Iscrizione all'ultimo anno (in corso o fuori corso) del proprio corso di studi
DESTINATARI Studenti di tutti i corsi di laurea di Ateneo
POSTI DISPONIBILI 60 così suddivisi:
- 40 Studenti tra i corsi di laurea della Facoltà di Scienze della Formazione;
- 10 Studenti tra i corsi di laurea della Facoltà di Giurisprudenza;
- 10 Studenti tra i corsi di laurea della Facoltà di Lettere
PERIODO 19 ottobre 2018 - 3 maggio 2019
BONUS 1
FREQUENZA La frequenza è obbligatoria per almeno 15 incontri sui 19 stabiliti
DESCRIZIONE Il corso di "Imprenditorialità e start up" modifica, sulla base dell'esperienza dello scorso anno, il corso di "Autoimprenditorialità", a cadenza semestrale, istituito come insegnamento interfacoltà nell'a.a. 2017-2018 e valevole come punto bonus.
Per l'a.a. 2018-19, il corso diventa annuale e viene maggiormente funzionalizzato alla partecipazione dell'Ateneo alla StartCup Campania 2019.
Nel primo semestre saranno svolte 10 lezioni seminariali di 3 ore ciascuna, il venerdì pomeriggio (14-17), dedicate a fornire nozioni di base sulla cultura imprenditoriale; nella pausa didattica saranno formati dei gruppi interdisciplinari per sviluppare in prospettiva imprenditoriale idee innovative emerse nel corso del primo semestre; nel secondo semestre i gruppi seguiranno 8 lezioni seminariali, di taglio eminentemente pratico, dedicate a conoscere l'ecosistema start up e tenute da professionisti ed esperti del settore, intraprendendo, attraverso lo sviluppo di project work, un percorso personalizzato diretto a tradurre in un piano d'impresa l'idea di partenza.
Il corso si concluderà con l'iscrizione dei gruppi alla Startcup 2019 nella formula semplificata per gli studenti, che avranno già la padronanza delle competenze necessarie per sviluppare un business plan e entrare con chances di successo nella competizione regionale.
I gruppi formati all'interno del corso e iscritti alla StartCup saranno poi ulteriormente seguiti e allenati a livello di Ateneo tramite lo Sportello "Cultura d'impresa" istituito nell'a.a. 2017-2018.
CALENDARIO - 19 ottobre 2018 Presentazione e Team Building - F. Perillo e Maria Cianniello;
- 26 Ottobre 2018 - Business Idea e Business Model - Alberto Celentano
- 31 ottobre 2018 - Impresa e Startup - Alessandra Storlazzi
- 9 novembre 2018 - Marketing e Analisi di mercato - Umberto Costantini e Giada Rainone
- 16 novembre 2018 - Bilancio, Stato Patrimoniale e Conto Economico - Antonio Ricciardi
- 23 novembre 2018 - Organizzazione e Operations - Francesco Perillo
- 30 novembre 2018 - Le rete e le imprese (visibilità; interazioni; e-commerce) - Q. Picone
- 7 dicembre 2018 - Fiscalità e metodi di finanziamento - M. Nastri e L. Pessolano Filos
- 14 dicembre 2018 - Concetti base di strategia - G. Rainone, C. di Nardo e U. Costantini
- 21 dicembre 2018 - Testimonianze
- 13 marzo 2019 ore 10,30/13,30 presso la sede dell'Istituto Universitario Orientale (palazzo Du Mesnil, via Chiatamone 61): Presentazione STARTCUP 2019, Ecosistema Start Up (chi sono i player di settore; flow di investimenti; i vari tipi di finanziamenti pubblici e privati; l'accesso e la conoscenza dei bandi);
- 22 marzo 2019 ore 14,30/17,30 presso Unisob: Business Idea (Business Model Canvas e tecniche di presentazione del Pitch);
- 29 marzo 2019 ore 14,30/17,30 presso Unisob: Partecipazione alla finale del contest "Dall'Idea all'Impresa Green";
- 5 aprile 2019 ore 14,30/17,30 presso Unisob: Business Plan (un esempio pratico da leggere in aula per illustrare la struttura e i contenuti);
- 12 aprile 2019 ore 14,30/17,30 presso Unisob: Casi di successo di una Star Up (invito dei Ceo di Start Up che hanno avuto successo per coinvolgere emotivamente i partecipanti del corso e per mostrare quali sono le skill per avviare un business che funzioni);
- 26 aprile 2019 ore 14,30/17,30 presso Unisob: Simulazione di un Business Plan* (supportare gli studenti nella fase di strutturazione del progetto);
- 3 maggio 2019 ore 14,30/17,30 presso Unisob: Presentazione dei progetti (valutare come hanno strutturato l'idea e illustrare come inserirla nel form di iscrizione a Start Cup).
ISCRIZIONE Le iscrizioni dei soli studenti iscritti all'ultimo anno (in corso o fuori corso) dovranno pervenire entro e non oltre le ore 23,59 del 17 ottobre 2018 collegandosi al seguente link: https://goo.gl/forms/mRj7TeWjirDOFZRr1 in cui bisognerà compilare i seguenti dati: NOME, COGNOME, MATRICOLA, ANNO DI CORSO IN CUI SI È ISCRITTI, NUMERO DI CREDITI MATURATI (questo dato è visionabile nella propria area personale cliccando su "Esami in Carriera" e riportando il numero di CFU nella colonna del "Totale").
Dopo il 17 ottobre 2018 sul sito di Ateneo sarà pubblicato un avviso con l'elenco degli studenti che si sono prenotati entro tale data e, nel caso fossero più di 60 (limite massimo), sarà stilata una graduatoria di merito riferita al numero di CFU maturati fino a quel momento.
Non vi saranno scorrimenti di graduatoria in caso di studenti rinunciatari.
g) Programma Choose to be
REQUISITI Iscrizione all'anno accademico 2018/19
DESTINATARI Studenti iscritti al Corso di laurea magistrale in Giurisprudenza
BONUS 1
ORE TOTALI Minimo 100
DESCRIZIONE Il progetto Choose to be, attivato per gli studenti della Facoltà di Giurisprudenza, ha la finalità di far conoscere il mondo del lavoro e far acquisire, a chi non ha esperienza, gli elementi applicativi di una specifica attività ma anche gli strumenti per una scelta professionale consapevole e in linea con le proprie attitudini.
Gli stage potranno essere attivati presso enti pubblici/privati e studi professionali in partnership con Unisob.
Gli studenti che parteciperanno al progetto saranno seguiti dalla prof.ssa Metafora, Tutor stage del CdS in Giurisprudenza, e da un Tutor interno individuato dal soggetto ospitante. L'adesione al programma Choose to be prevede lo svolgimento di uno stage formativo della durata minima di 100 ore al termine del quale sarà assegnato 1 punto bonus da spendere in seduta di laurea. Per poter usufruire del benefit, lo studente dovrà necessariamente convalidare l'esperienza formativa consegnando al Tutor stage del CdS la documentazione scaricabile da questo collegamento.

Anche gli studenti che parteciperanno alle attività di tirocinio anticipato per l’accesso alla professione forense potranno maturare un punto bonus. Gli studenti dovranno consegnare la relazione finale all’ufficio stage studenti per il rilascio dell’attestato di frequenza al tirocinio anticipato da presentare in segreteria studenti per l’inserimento nel piano di studi del punto bonus.
INFORMAZIONI Per ulteriori informazioni rivolgersi:
Ufficio Stage Studenti: dott.ssa Roberta Pellecchia
tel. 081.2522459 fax 081.2522416 e-mail

© 2004/19 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0