Dipartimento di
Scienze formative, psicologiche e della comunicazione

Corso di laurea magistrale in
Scienze dello spettacolo e dei media. Linguaggi, Interpretazione e Visioni del Reale (LIVRe)

a.a. 2020/21

Descrizione del percorso di formazione

Il Corso di Laurea Magistrale LIVRe (Linguaggi, Interpretazioni e Visioni del Reale) è finalizzato alla formazione di professionisti operanti nel campo del cinema, del teatro, della televisione e dello spettacolo in generale, nonché in quello dei nuovi media digitali, dell'informazione avanzata e dell'infotainment.

Rispetto agli obiettivi formativi previsti in generale per la classe di Laurea Magistrale in Scienze dello spettacolo e della produzione multimediale, LIVRe si caratterizza soprattutto per la forte enfasi posta sulle differenti modalità di rappresentazione/narrazione del reale, ossia delle società contemporanee e della loro complessa fenomenologia. A tal fine, alle competenze teoriche, critiche e realizzative proprie delle discipline dello spettacolo, il percorso didattico affianca saperi, metodi e competenze propri delle scienze dedicate allo studio dell'uomo, del suo ambiente e della società. Lo scopo è quello di formare professionisti del settore fortemente qualificati nell'elaborazione/produzione di contenuti di elevata qualità culturale, creativi "a tutto tondo" con solide competenze tanto nell'analisi degli accadimenti sociali, quanto nella restituzione degli stessi mediante linguaggi artistici e comunicativi avanzati.

Ulteriore peculiarità del corso è la forte integrazione tra competenze teoriche, metodologiche e operative: la prima parte del percorso formativo è dedicata alla formazione delle basi teoriche e metodologiche comuni (sia nel campo delle discipline dello spettacolo che in quelle della comunicazione, dell'antropologia e della sociologia); successivamente il lavoro nel teatro, nel cinema, nella televisione, nel mondo della comunicazione e in quello dei new media saranno - a seconda delle scelte operate dallo studente al primo anno - oggetto di specifici interventi di professionalizzazione. Regia teatrale, regia cinematografica e televisiva, sceneggiatura, drammaturgia della performance, cinema documentario, etnofiction, fotoreportage, giornalismo d'inchiesta, informazione culturale, realizzazione di contenuti web e infotainment costituiranno i singoli ambiti di specializzazione individuale, affidati direttamente ad accreditati professionisti di ciascun settore.

Particolare rilievo, nel percorso formativo, assumono le attività di didattica avanzata interdisciplinare condotte all'interno del LIVReLab "Ugo Gregoretti". Animato da docenti e professionisti esperti e dedicato all'approfondimento di un tema specifico individuato ogni anno dal Consiglio di Corso di Studi, il laboratorio guida ciascuno studente alla predisposizione di un elaborato teorico e pratico che costituisce parte integrante della prova finale.

L'insieme delle attività formative potrà avvalersi delle molte opportunità e sinergie offerte dal contesto entro il quale il Corso di Laurea Magistrale prende vita, con la consolidata tradizione di ricerca e insegnamento dell'Università Suor Orsola Benincasa e le considerevoli risorse umane, didattiche, scientifiche e tecnologiche messe a disposizione dal Dipartimento di Scienze formative, psicologiche e della comunicazione, in particolare con il suo corso di laurea triennale in Scienze della Comunicazione e i numerosi Master in Giornalismo, Cinema e Televisione, Radiofonia e Teatro.

Le attività di stage avranno luogo presso qualificate strutture esterne, usufruendo in particolare delle numerose opportunità offerte da una città come Napoli, protagonista negli ultimi decenni da un intenso fervore produttivo nel campo del teatro, del cinema, delle arti visive e della comunicazione.

Manifesto degli studi

© 2004/20 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0