UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli
Dipartimento di Scienze formative, psicologiche e della comunicazione
ModalitÓ di navigazione
Percorso
Contenuto

Corso di laurea magistrale in
Programmazione, amministrazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali

a.a. 2023/24

Crediti a scelta e AttivitÓ laboratoriali

Accanto agli insegnamenti di base, caratterizzanti e affini, il D.M. n. 270/2004 (art. 10) prevede che il percorso di studi includa anche:
a. CREDITI A SCELTA, vale a dire źattivitÓ formative autonomamente scelte dalla/o studentessa/e, purchÚ coerenti con il progetto formativo╗. Lo/la studente/studentessa ha, dunque, la possibilitÓ di individuare, nell'intera offerta didattica dell'Ateneo, uno o pi¨ insegnamenti e/o laboratori da inserire nel proprio piano di studi.
b. ATTIVIT└ LABORATORIALI, STAGE, PROJECT WORK, TIROCINIO, utili per l'inserimento nel mondo del lavoro. Il regolamento didattico di ogni corso di studio stabilisce la natura e i crediti da attribuire a queste attivitÓ.

Per le modalitÓ e i tempi di scelta si rimanda alla guida alla formulazione del piano di studio.

Crediti a scelta

Gli studenti e le studentesse iscritti al II anno del CdS sono tenuti a selezionare gli insegnamenti a scelta, per n. 9 CFU, necessari a completare il loro percorso formativo: Ŕ possibile esprimere la propria preferenza tra quelli consigliati da UNISOB o, in alternativa, sceglierli liberamente all'interno dell'intera offerta didattica dell'Ateneo per l'a.a. 2023/2024.

Di seguito si riporta la proposta di CFU a scelta suggeriti da UNISOB in relazione agli obiettivi formativi del CdS:

AttivitÓ erogate nell'a.a. 2023/2024

II anno di corso

 
SSD AttivitÓ formative CFU Docenti
M-DEA/01 Antropologia Culturale 6 Elisabetta Moro
P-PSI/08 Cure palliative e terapia del dolore 3 Gennaro Catone
IUS/17 Diritto penale amministrativo 8 Gaspare J. Sicignano
SPS/12 Genere e violenza 3 MariaLaura Cunzio
M-GGR/01 Geografia delle lingue e delle migrazioni 6 Annalisa Di Nuzzo
M-PED/01 Interventi educativi nei contesti carcerari 6 MonjaTaraschi
SPS/07 Modelli sociali della disabilitÓ 6 Ciro Pizzo
M-PED/03 Pedagogia della disabilitÓ 6 Daniela Manno
SPS/08 Politiche di Welfare e governance dei servizi di Terzo Settore 6 Stefania Ferraro
SPS/07 Politiche e interventi sociali di contrasto alla povertÓ 3 Alberto Acocella
M-PSI/07 Psicologia dinamica con elementi di psichiatria sociale 6 Antonella Gritti
IUS/14 Sistemi giuridici e lessici delle istituzioni europee 9 Gaspare Fiengo
SPS/07 Sociologia del mondo islamico 6 Antonello Petrillo
SPS/02 Storia delle istituzioni politiche 6 Francesca Russo
SPS/08 Teorie e tecniche della comunicazione 3 Samuele Ciambriello
Visiting Professor 6
AttivitÓ laboratoriali

Le attivitÓ laboratoriali sono, ai sensi del D.M. 270/2004, elementi costitutivi essenziali all'interno del percorso di studi, in quanto rappresentano la possibilitÓ per tutti gli/le studenti/studentesse di costruire abilitÓ e competenze professionali, capacitÓ relazionali e gestionali utili per l'inserimento nel mondo del lavoro, attraverso la simulazione di attivitÓ pratiche e il lavoro di gruppo.

In considerazione della loro natura tecnico-pratica la frequenza alle attivitÓ laboratoriali Ŕ obbligatoria e si considera compiutamente effettuata se lo/la studente/studentessa partecipa almeno all'80% delle ore previste.

╚ possibile richiedere una deroga all'obbligo di frequenza solo per quanti si trovino in condizioni di fragilitÓ certificata, ai sensi dell'art. 33 del Regolamento per la carriera universitaria.

Per tutti i dettagli in merito si rimanda alla consultazione del Regolamento didattico del proprio CdS.

In tutti gli altri casi di attivitÓ laboratoriali non frequentate, lo/la studente/studentessa potrÓ optare per una delle seguenti soluzioni:
1. frequentarle nell'a.a. 2023/24, purchÚ siano ancora presenti nell'offerta didattica erogata nell'a.a. in corso. In caso contrario, Ŕ possibile scegliere un'altra attivitÓ laboratoriale rivolgendosi allo Sportello studenti del proprio CdS (e-mail), secondo le modalitÓ e tempistiche indicati nella guida alla formulazione del piano di studi. Tali attivitÓ si svolgono prevalentemente durante il secondo semestre.
2. presentare l'Allegato D per richiederne il riconoscimento, secondo le modalitÓ e i tempi indicati nella guida alla formulazione del piano di studi.

AttivitÓ laboratoriali erogate per l'a.a. 2023/2024

I anno di corso

Il manifesto degli studi prevede al primo anno l'attivitÓ laboratoriale:

per il curriculum Scenari e profili territoriali

 
AttivitÓ laboratoriali CFU SSD Docenti
I servizi alla persona di supporto al fine vita 2 SPS/07 Massimo Palma

per il curriculum Scenari e reti internazionali

 
AttivitÓ laboratoriali CFU SSD Docenti
Eu Project writing and management 3 L-LIN/12 Chiara Miraglia

Caratteristiche
- FREQUENZA: OBBLIGATORIA. Il numero di assenze consentite non pu˛ superare il 20% delle ore previste.
- SEMESTRE DI SVOLGIMENTO: II semestre secondo il calendario consultabile dal Servizio Le.Pr.E.
- MODALIT└ DI VALUTAZIONE: non Ŕ prevista una votazione in trentesimi ma solo l'attribuzione di una idoneitÓ o di un giudizio ('eccellente', 'ottimo', 'distinto', 'buono', 'discreto', 'sufficiente').

Queste attivitÓ sono giÓ presenti nel piano di studi e non devono essere scelte dallo/dalla studente/studentessa.

Men¨ del Dipartimento
Men¨ rapido
Men¨ principale
ConformitÓ agli standard

XHTML 1.0CSS 3 | Conforme alle linee guida per l'accessibilitÓ ai contenuti del Web - livello tripla A


© 2004/24 UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  | Crediti