Dipartimento di
Scienze formative, psicologiche e della comunicazione

Corso di laurea magistrale in
Programmazione, amministrazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali

a.a. 2022/23

Descrizione del percorso di formazione

Il corso di laurea magistrale in Programmazione, amministrazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali si snoda lungo l'arco di un biennio e prevede il conseguimento di 120 cfu complessivi, attraverso undici esami di profitto, attività formative a scelta dello studente, due tirocini curriculari, e la prova finale di laurea. Il percorso formativo, che prevede una significativa integrazione della teoria e della pratica, consente agli studenti di acquisire competenze in ordine alla programmazione, organizzazione e valutazione degli interventi socio-assistenziali e delle politiche sociali, di sviluppare capacità di coordinamento e di direzione, attraverso l'approfondimento di discipline afferenti a diverse aree di apprendimento: un'area sociologica e di servizio sociale, un'area giuridica, un'area etico-economica ed infine un'area psico-pedagogica. L'attività di tirocinio formativo, che viene svolto presso amministrazioni pubbliche (enti territoriali, ASL, Prefetture, et), enti privati e del Terzo Settore (operanti nel campo dei servizi alla persona, di tipo assistenziale, terapeutico, educativo, di inclusione sociale), mira a favorire lo sviluppo delle abilità correlate con gli obiettivi culturali del Corso di studi, in vista della gestione di questioni e dinamiche organizzative complesse, in una prospettiva di raccordo tra la programmazione degli interventi e l'offerta dei servizi.

L'ammissione al corso, che prevede al primo anno l'iscrizione di 100 studenti, è subordinata al possesso dei requisiti previsti per l'accesso (per l'indicazione dei quali si rinvia alla corrispondente pagina del sito web di Ateneo e alla verifica della personale preparazione dello studente secondo le modalità stabilite annualmente dall'Ateneo.

Al fine di favorire il potenziamento delle conoscenze in ordine alla programmazione delle politiche sociali, alla gestione manageriale e alla direzione di servizi complessi il Corso prevede, oltre alle attività curriculari formative finalizzate all'acquisizione di abilità specifiche, come i tirocini curriculari, altre attività integrative: laboratori di riflessione e condivisione di esperienze di tirocinio.

Il CdS persegue inoltre l'obiettivo di internazionalizzare le prospettive di studio degli studenti pur nell'ambito di un corso caratterizzato da un significativo radicamento territoriale (per la domanda dei servizi di welfare, per la natura delle istituzioni coinvolte nella erogazione e che interagiscono con l'Ateneo, per il quadro giuridico-ordinamentale che condiziona gli sbocchi professionali), con un programma di studio e ricerca specifico, denominato Forum Internazionale dello Studio delle politiche sociali nel Mezzogiorno d'Italia. Il programma, che concilia le specificità del CdS con gli obiettivi di apertura e di internazionalizzazione dello studio, è indirizzato alla ricerca e all'analisi comparativa delle buone prassi e dei sistemi territoriali dei servizi di Italia e Germania.

Ai laureati al corso di laurea magistrale è consentito l'accesso all'esame di Stato per l'abilitazione all'esercizio della professione di Assistente sociale specialista, il cui superamento consente l'iscrizione all'Albo degli Assistenti Sociali (Sezione A) istituito presso l'Ordine degli Assistenti Sociali.

Inoltre le conoscenze e competenze acquisite nel CdS potranno essere ulteriormente sviluppate dopo la laurea frequentando in particolare i corsi (cicli successivi-post lauream) offerti dall'Ateneo che si pongano in evidente continuità con la didattica ante lauream che caratterizza il CdS, ossia in particolare il Master di II livello in Organizzazione, management, e-government delle pubbliche amministrazioni, nonché il dottorato in Humanities and Technologies- "Sugli ambiti di interazione e integrazione tra le scienze umane e le tecnologie avanzate".

Manifesto degli studi

© 2004/22 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0