Dipartimento di
Scienze formative, psicologiche e della comunicazione

Corso di laurea magistrale in
Programmazione, amministrazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali

a.a. 2020/21

Il Corso di studio in breve

 
Nome del corso di laurea Programmazione, amministrazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali
Durata 2 anni
Dipartimento Scienze formative, psicologiche e della comunicazione
Sede Napoli, corso Vittorio Emanuele 292
Requisiti per l'accesso al corso Per tutti gli studenti, l'accesso è condizionato al possesso dei requisiti curriculari, definiti nel regolamento didattico del corso di studio.
Pertanto, sono ammessi all'iscrizione:
a) i laureati nelle seguenti classi di laurea (ex D.M. 270/04): L-39 (Servizio sociale);
b) i laureati nelle seguenti classi di laurea (ex D.M. 509/99): classe 6 (Scienze del Servizio sociale);
c) i laureati nelle seguenti lauree (ex Legge 341/90): Diploma Universitario in servizio sociale;
d) coloro che hanno conseguito il Diploma Universitario in Servizio Sociale (D.U.S.S.) o il diploma di Assistente Sociale, convalidato a norma dell'Ordinanza Ministeriale n. 3044 del 14/10/1998, in quanto tali titoli sono equipollenti alla Laurea in Scienze del Servizio Sociale (classe 6 - classe L-39);
e) i laureati: nella classe L-19, Scienze dell'educazione e della formazione (ex D.M. 270/04); nella classe 18, Scienze dell'educazione e della formazione (ex D.M. 509/99); in Scienze dell'educazione (ordinamento quadriennale). Per gli stessi l'ammissione è subordinata alla verifica della presenza nel piano di studi pregresso dei CFU, nei settori disciplinari/insegnamenti, di seguito indicati:
- almeno 6 cfu nel settore L-LIN/12 comportanti il conseguimento del livello di competenza linguistica B1;
- almeno 9 cfu nel settore M-PSI/01;
- almeno 6 cfu nel settore SPS/12;
- almeno 9 cfu nel settore M-PED/01;
- almeno 27 cfu nel settore SPS/07 di cui:
- 9 cfu in Organizzazione del servizio sociale (SPS/07) e
- 9 cfu in Principi e fondamenti del servizio sociale (SPS/07);
- 6 cfu attraverso tirocini curricolari in ambito socio-educativo.
Indipendentemente dai requisiti curriculari, come previsto dalla normativa vigente, per tutti gli studenti è prevista una verifica della personale preparazione che avviene mediante un colloquio. Lo studente deve essere in possesso dei requisiti curriculari prima della verifica della personale preparazione; in particolare, non è ammessa l'assegnazione di debiti formativi od obblighi formativi aggiuntivi a studenti di una laurea magistrale.
Per valutare i propri requisiti curriculari e fissare l'appuntamento per il colloquio, collegarsi all'apposita procedura on line.
Modalità di accesso al corso Il Corso prevede al primo anno un numero di immatricolati sostenibile pari, per l'a.a. 2020/21, a 100 studenti.
L'ammissione è subordinata:
a) al possesso dei requisiti richiesti per l'accesso;
b) all'esito di un colloquio individuale in cui saranno testate la preparazione di base e la motivazione ad apprendere.
Lo studente dovrà verificare il possesso dei requisiti curriculari attraverso una procedura on line attiva nella pagina web del Corso e seguire le indicazioni riportate per fissare il colloquio con il tutor del corso di studio.
La domanda di immatricolazione può essere presentata on line dall'1 giugno 2020 fino al raggiungimento della soglia sostenibile definita per il Corso.
Gli studenti che, comunque in possesso dei requisiti di cui ai punti a) e b), provengono da altri Corsi di laurea magistrale o già in possesso di un titolo magistrale (o equivalente) possono far valutare, prima di iscriversi, il loro piano di studi dal tutor del Corso che si occupa di passaggi, trasferimenti o secondi titoli.
Non sono previsti debiti formativi, cioè obblighi formativi aggiuntivi, al momento dell'accesso.
Per immatricolarsi On-line, sul sito di Ateneo, dall'1 giugno 2020 fino al raggiungimento della soglia sostenibile definita per il Corso
Numero di esami 11 + crediti a scelta
Manifesto degli studi Manifesto degli studi
Data di inizio dei corsi 23 luglio 2020, family open day
28 settembre 2020, inizio dei corsi
Frequenza Non obbligatoria (ad esclusione dei tirocini)
Descrizione del percorso di formazione

Il percorso formativo si snoda lungo l'arco di un biennio per 120 cfu complessivi ed è così strutturato:
- al primo anno sono previsti sei insegnamenti obbligatori afferenti all'Area Giuridica (Diritto dei Pubblici servizi, Diritto di famiglia e diritto minorile), all'Area Sociologica e del servizio sociale (Gestione dei servizi sociali, Progettazione delle politiche e dei servizi sociali, Valutazione dei servizi sociali), nonché all'Area Psico-pedagogica (Psicologia dinamica con elementi di psichiatria sociale), ai quali si affianca un tirocinio professionale (6 CFU);
- al secondo anno, accanto a tre insegnamenti obbligatori (Bioetica, Metodi e tecniche della ricerca storico-sociale, Sociologia dell'Amministrazione), sono previsti due insegnamenti afferenti all'Area Etico-economica (Economia per i servizi sociali, Politica economica e sviluppo territoriale) ed un ventaglio di insegnamenti a scelta che, rispecchiando la descritta articolazione in aree disciplinari, consentono allo studente di calibrare, in base a specifiche propensioni individuali, il proprio percorso (per complessivi 9 cfu).

Leggi tutto

Obiettivi

Il percorso progettato per il laureato magistrale in Programmazione, Amministrazione e Gestione delle Politiche e dei Servizi Sociali - nel tener fermi gli obiettivi qualificanti stabiliti dalla nuova normativa universitaria in una prospettiva di armonizzazione a livello europeo (Sistema dei descrittori di Dublino) - intende formare un profilo professionale di esperto nella gestione delle problematiche sociali complesse e delle dinamiche organizzative conseguenti alle trasformazioni della Pubblica Amministrazione, che sia in grado di pianificare l'offerta di servizi nel settore pubblico e privato.

Leggi tutto

Ambiti occupazionali previsti La laurea costituisce il requisito necessario per l'accesso all'esame di Stato per l'abilitazione all'esercizio della professione di assistente sociale specialista, il cui superamento permette l'iscrizione all'Albo degli assistenti sociali - Sezione A - istituito presso l'Ordine degli Assistenti Sociali.
I laureati potranno così svolgere funzioni dirigenziali di ideazione, di gestione e di valutazione di progetti volti all'inclusione degli immigrati, alle politiche per la prevenzione ed il controllo della devianza e della marginalità, alla gestione delle risorse umane. In particolare, il laureato potrà ricoprire, a vari livelli territoriali, locali, municipali o regionali, ruoli di:
- assistente sociale specialista;
- dirigente delle politiche e della programmazione dei servizi sociali e socio-sanitari;
- specialista della gestione e del controllo nella Pubblica Amministrazione.
Servizi on line

- valutazione dei requisiti curriculari
- immatricolazione al corso di laurea
- stanza virtuale: informazioni sui corsi, programmi di studio, orario lezioni, ricevimento docenti, appelli d'esame, prenotazione esami
- scelta del piano di studi
- docenti online
- materiali didattici dei corsi
- assegnazione tesi di laurea
- posta elettronica istituzionale

Leggi tutto

Servizio Orientamento 80135 Napoli, corso Vittorio Emanuele 292 (III piano)
tel. 081.2522350 e-mail
orari di apertura al pubblico
martedì, mercoledì e giovedì ore 9.00-15.00 | web

Tutor di riferimento

Tutoraggio iscritti Bianca Maria Farina e-mail
Tutoraggio tirocini Simona Guzzi e-mail
Passaggi, trasferimenti e secondi titoli Natascia Villani per prenotare un appuntamento clicca qui

© 2004/20 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0