ARGeNtWEB

Flash-Jus

Il TAR Lazio dimezza le sanzioni irrogate dall'Antitrust a Facebook

Il TAR Lazio (sentenze nn. 260 e 261 del 10/01/2020) ha annullato una delle due sanzioni, da cinque milioni di euro ciascuna, irrogate nel dicembre 2018 dall'Antitrust a Facebook per violazioni del codice di consumo. La controversia aveva ad oggetto due distinte condotte poste in essere da Facebook e sanzionate dall'Agcm in quanto ritenute, rispettivamente, ingannevoli e aggressive nei confronti dei consumatori. La prima riguardava il claim "è gratis e lo sarà per sempre", ritenuto ingannevole perché induceva le persone a registrarsi senza ricevere un'adeguata informativa circa il fatto che il social avrebbe poi usato i loro dati personali per fini commerciali. Sul punto il Tar, confermando la sanzione, ha ritenuto corretta la valutazione della Autorità circa l'idoneità della pratica a trarre in inganno il consumatore e a impedire la formazione di una scelta consapevole, omettendo di informarlo del valore economico di cui Facebook beneficia in conseguenza della sua registrazione al social network. La seconda pratica si concretizzava nell'applicazione, in relazione agli utenti registrati sulla piattaforma, di un meccanismo che, secondo la ricostruzione dell'Autorità, comportava la trasmissione dei dati degli utenti dalla Piattaforma del social network ai siti "web/app" di terzi e viceversa, senza preventivo consenso espresso dell'interessato, per l'uso degli stessi a fini di profilazione e commerciali. In merito a questa contestazione il TAR ha ritenuto che questa non avesse fondamento, annullando la sanzione.

n° 1654 - venerdì 10 gennaio 2020
vai alla fonte Giustizia Amministrativa
tag Informatica giuridica | TAR Lazio | Antitrust | AGCOM | Codice del consumo | Facebook | Social Network | Pratica commerciale | Sanzioni | Privacy | Dati personali | Interessato | Profilazione | Informativa | Consenso

Diritto pubblico


© 2004/20 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0