ARGeNtWEB

Flash-Jus

Telecamera non vede... datore non duole?

Videosorveglianza sui luoghi di lavoro: un tema che intreccia la "privacy" (d.lgs. 196/03) e lo Statuto dei lavoratori (l. 300/70), imponendo al titolare del trattamento/datore di lavoro peculiari accorgimenti procedurali. E tali adempimenti, sottolinea la Corte di Cassazione (sent. n. 4331/2013), restano necessari anche a "telecamere spente", essendo quello di illecito controllo a distanza del lavoratore un reato c.d. di pericolo, che si realizza anche con la mera installazione dell'impianto "irregolare" di telecamere, potenzialmente in grado di controllare a distanza - direttamente o indirettamente - il lavoratore.

n° 1003 - giovedì 20 febbraio 2014
vai alla fonte Ipsoa
tag Videosorveglianza dei lavoratori | Privacy | Controllo lavoratori



© 2004/20 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0