ARGeNtWEB

Flash-Jus

Sovraffollamento delle carceri... più spazio vitale ai detenuti!

La Corte di Cassazione, a proposito delle condizioni di vita dei detenuti nelle carceri, con sentenza 5728/2014, ha stabilito che l'area occupata dagli arredi deve essere scomputata dalla superficie lorda della cella al fine di determinare lo spazio individuale minimo intramurario, pari o superiore a tre metri quadrati, da assicurare ad ogni detenuto.

n° 1008 - giovedì 27 febbraio 2014
vai alla fonte Guida al diritto
tag Corte di Cassazione | Corte Europea diritti dell'uomo (CEDU) | Diritti fondamentali | Diritto alla vita



© 2004/20 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0