ARGeNtWEB

Flash-Jus

La Pec si utilizza solo nel processo civile!

La Corte di Cassazione, III sez. penale, con sentenza 13/02/2014 n. 7058 ha escluso la legittimità dell'utilizzo della Pec nel processo penale ritenendo che, alla luce dell'attuale normativa, tale strumento abbia un suo fondamento solo per il processo civile. Nel caso di specie la Suprema Corte ha dichiarato, incidentalmente, che per la parte privata, nel processo penale, l'uso di tale mezzo informatico di trasmissione non è - allo stato - consentito quale forma di comunicazione e/o notificazione.

n° 1032 - giovedì 27 marzo 2014
vai alla fonte Corte di Cassazione
tag Posta elettronica certificata (PEC) | Corte di Cassazione | Processo civile | Processo telematico | Processo penale



© 2004/20 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0