ARGeNtWEB

Flash-Jus

Morto si, ma con il diritto alle ferie...

La morte del lavoratore non fa venir meno il diritto al pagamento delle ferie annuali retribuite. Lo afferma la Corte di Giustizia Europea con la sentenza C-118/13, sottolineando che la legislazione sociale europea riconosce questo principio fondamentale e non ammette di conseguenza che gli ordinamenti nazionali possano escludere tale diritto. Pertanto, nell'ipotesi di morte del prestatore di lavoro, anche senza una apposita domanda, gli eredi avranno diritto ad ottenere un'indennità monetaria da parte del datore per le mancate ferie godute dall'interessato.

n° 1095 - giovedì 26 giugno 2014
vai alla fonte Corte di Giustizia dell'Unione Europea
tag Corte di Giustizia | Diritto UE | Diritto internazionale | Diritto del lavoro | Ferie retribuite | Lavoratore | Datore di lavoro | Rapporto di lavoro



© 2004/21 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0