ARGeNtWEB

Flash-Jus

Diritti dei consumatori: in vigore le nuove norme

La Commissione europea ha realizzato una campagna informativa sui diritti dei consumatori. Le nuove regole sui contratti stipulati tra consumatori e imprese fuori dai locali commerciali, contenute nel decreto legislativo del 21 febbraio 2014, n. 21, che, in attuazione della direttiva 2011/83/UE sui diritti dei consumatori, modifica il Codice del consumo (decreto legislativo 6 settembre 2005, n. 206), si applicano - infatti - a partire dal 13 giugno scorso. In particolare: viene ampliato il ruolo dell'informazione precontrattuale, come strumento necessario a garantire una scelta consapevole ed è richiesta una maggiore trasparenza sui prezzi; viene ampliato a 14 giorni il termine per l'esercizio diritto al ripensamento; nel caso in cui il consumatore non sia stato preventivamente informato sul diritto al ripensamento, il recesso viene esteso a dodici mesi; viene vietato l'aumento dei costi per acquisti effettuati con carte di credito o bancomat.

n° 1098 - giovedì 26 giugno 2014
vai alla fonte Presidenza del Consiglio dei Ministri
tag Contratti negoziati fuori dei locali commerciali | Contratti a distanza | Diritto del consumatore | Codice del consumo | D.Lgs. 206/2005 | D.Lgs. 21/2014 | Normativa



© 2004/19 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0