ARGeNtWEB

Flash-Jus

Lo Stato dà credito... per i detenuti

Un incentivo fiscale che si traduce in un credito d'imposta a beneficio delle imprese che assumono detenuti. È quanto previsto dal decreto ministeriale n. 148/2014, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 22 ottobre 2014. Il decreto, che entrerà in vigore il 6 novembre, prevede che le assunzioni devono contemplare un periodo lavorativo superiore ai 30 giorni, mentre l'ammontare del beneficio fiscale sarà commisurato allo "status detentivo" dei neo-assunti.

n° 1134 - giovedì 30 ottobre 2014
vai alla fonte Persona e danno
tag Gazzetta Ufficiale | Diritto penale | Incentivo fiscale | Detenuto | Credito d'imposta | Lavoro | Rapporto di lavoro | Incentivo assunzioni



© 2004/23 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0