ARGeNtWEB

Flash-Jus

Contribuenti, "occhio" al ravvedimento last-minute

Importanti novità sono state previste dalla legge di Stabilità 2015 relativamente all'istituto del ravvedimento operoso. A seguito di violazioni tributarie, l'autore può neutralizzare le conseguenze negative della sua condotta usufruendo di significative riduzioni delle sanzioni previste, nel rispetto di diversi termini a seconda del tempo trascorso dall'illecito. Il contribuente potrà inoltre ravvedersi anche se sono stati già intrapresi accessi, ispezioni e addirittura se l'Amministrazione finanziaria ha già iniziato l'attività di accertamento.

n° 1192 - giovedì 29 gennaio 2015
vai alla fonte Fisco e tasse
tag Fisco | Accertamento fiscale | Normativa tributaria | Ravvedimento operoso | Sanzioni | Contribuente



© 2004/20 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0