ARGeNtWEB

Flash-Jus

Nuovo stop alle nozze gay

Con sentenza del 9 febbraio 2015 n. 2400 la Suprema corte di Cassazione ha stabilito che il matrimonio tra persone dello stesso sesso, nel nostro ordinamento, non è previsto tra le ipotesi legislative di unione coniugale nè si possono richiedere le pubblicazioni delle nozze.
La Suprema Corte, in linea con la sentenza della Consulta n. 17072014, ha spiegato che l'Europa e la Costituzione non impongono al legislatore di estendere il matrimonio alle coppie gay che, comunque, hanno diritto a vedersi riconosciuto uno "statuto protettivo" tipico delle coppie di fatto.

n° 1197 - giovedì 12 febbraio 2015
vai alla fonte Studio Cataldi
tag Corte di Cassazione | Matrimonio | Omosessuali | Corte Costituzionale | Diritto di famiglia | Convivenza more uxorio | Principio di uguaglianza



© 2004/19 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0