ARGeNtWEB

Flash-Jus

Auguri e figli maschi, ma scordati l'assegno di mantenimento

La Corte d'Appello di Napoli nella sentenza 7 gennaio 2015 n. 47 ha stabilito che se il figlio maggiorenne contrae matrimonio egli non ha più diritto all'assegno di mantenimento in quanto sposandosi egli creerebbe una nuova famiglia, perdendo automaticamente il diritto all'assegno di mantenimento. La Corte d'Appello ha, inoltre, stabilito che non vi è bisogno di un ulteriore pronuncia visto che la parte onerata sarebbe in questo modo vittima di un pregiudizio dovuto soprattutto ai tempi, affatto brevi, della giustizia italiana.

n° 1224 - giovedì 23 aprile 2015
vai alla fonte Diritto 24
tag Diritto di famiglia | Assegno di mantenimento | Matrimonio | Separazione | Divorzio | Figli | Famiglia



© 2004/19 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0