ARGeNtWEB

Flash-Jus

Quando l'allegato non fa la differenza

Un processo verbale di constatazione è legittimo quando mancano gli allegati che si riferiscono a documenti extra-contabili? Per la Corte di Cassazione la risposta è affermativa. Con ordinanza n. 8325/2015, i giudici hanno chiarito che se la redazione del verbale da parte dei verificatori è stata fatta in modo tale da descrivere in maniera dettagliata e precisa i documenti citati nel testo, il pvc ha efficacia probatoria privilegiata e pertanto l'avviso di accertamento che si basa su di esso sarà legittimo. Infatti, il processo verbale è comunque redatto da pubblici ufficiali nell'esercizio delle loro funzioni.

n° 1236 - giovedì 14 maggio 2015
vai alla fonte Fisco oggi
tag Corte di Cassazione | Fisco | Agenzia delle Entrate | Avviso di accertamento | Processo verbale di constatazione



© 2004/19 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0