ARGeNtWEB

Flash-Jus

Il morto non è irreperibile!

A chi notificare l'avviso di accertamento quando il destinatario dell'atto tributario è deceduto? Per i giudici della Corte di Cassazione (sentenza n. 9717/2015), la notifica non va fatta presso l'ultimo domicilio del defunto ma agli eredi impersonalmente e collettivamente. La Suprema Corte ha precisato che il nostro ordinamento giuridico, in tema di notifica, prevede conseguenze giuridiche diverse in considerazione della situazione del destinatario, distinguendo se quest'ultimo è deceduto, se è irreperibile o semplicemente rifiuta di ritirare l'atto.

n° 1240 - giovedì 21 maggio 2015
vai alla fonte Fisco più
tag Corte di Cassazione | Agenzia delle Entrate | Avviso di accertamento | Notifica | De cuius



© 2004/19 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0