ARGeNtWEB

Flash-Jus

Relazioni pericolose: l'AgCom sulle comunicazioni in Italia

La relazione annuale 2015 dell'AgCom descrive non solo le attività svolte nell'ultimo anno di vita, ma anche il quadro italiano in materia di comunicazioni - con riferimento al settore tlc, ai servizi media e postali -, tutela dei consumatori e tutela del copyright. Oltre a valutazioni valoriali non incoraggianti nei settori "tradizionali", l'Autorità segnala un trend negativo in sviluppo ed investimenti per la banda superlarga, ponendo l'Italia molto al di sotto degli standard europei. Un trend compensato, specifica l'Autorità, da un buono sviluppo della "normale" banda larga e dai costi dei servizi sufficientemente contenuti.

n° 1273 - giovedì 9 luglio 2015
vai alla fonte AgCom
tag Digital divide | AgCom | TLC | Copyright | Regolamento | Diritto d'autore | ICT | Banda larga | Relazione



© 2004/20 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0