ARGeNtWEB

Flash-Jus

Arriva l'"e-testamento"

Il Garante Privacy ha rilasciato parere positivo allo schema di regolamento del Ministero della Giustizia che prevede la trasmissione telematica dei dati al "registro generale dei testamenti". Il Registro è istituito presso l'Ufficio centrale degli archivi notarili del Ministero stesso e i notai sono chiamati a compilare una apposita scheda - sottoscritta con firma digitale o firma elettronica qualificata - nella quale dovranno riportare i dati personali la cui trasmissione è obbligatoria. Il "via libera" pertanto, vista la delicatezza dei contenuti trasmessi, è stato tuttavia accompagnato da precisi moniti dell'Autorità ed in particolare il Garante ha preteso il rafforzamento delle misure "idonee" al trattamento nonché il perfezionamento dello schema di decreto affinché esso garantisca la piena validità dei testamenti e la segretezza fino alla morte del de cuius.

n° 1316 - giovedì 14 gennaio 2016
vai alla fonte Garante per la protezione dei dati personali
tag Garante privacy | Dati personali | Testamento | Notariato | Trattamento dati personali | Tutela dei dati personali | Ministero della Giustizia



© 2004/20 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0