ARGeNtWEB

Flash-Jus

I giudici sono corrotti... ed il giornalista non è colpevole

Con la sentenza n. 48642, la Corte di Cassazione ha stabilito che l'affermazione con cui un giornalista definisce corrotti i giudici che hanno contribuito ad insabbiare un'inchiesta rientra nel diritto di cronaca.

n° 1320 - giovedì 14 gennaio 2016
vai alla fonte Quotidiano del diritto
tag Cassazione penale | Diffamazione | Diritto di cronaca | Giornalismo



© 2004/21 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0