ARGeNtWEB

Flash-Jus

E-Commerce: nuova piattaforma UE per le controversie online

È operativa dal 9 gennaio la nuova piattaforma, messa in campo dalla Commissione Europea, per la risoluzione alternativa delle controversie online (anche transfrontaliere) in tema di E-Commerce. Gli Organismi di risoluzione alternativa delle controversie (Adr) potranno accreditarsi immediatamente, mentre consumatori e professionisti potranno accedere alla piattaforma (all'indirizzo http://ec.europa.eu/consumers/odr/), e presentare un reclamo online, a partire dal 15 febbraio 2016.
I siti di commercio elettronico dovranno indicare obbligatoriamente il link alla procedura.

n° 1321 - giovedì 21 gennaio 2016
vai alla fonte Commissione Europea
tag Commissione UE | Controversie online | E-commerce | Alternative Dispute Resolution (ADR) | Europa | Diritto UE | Diritto internazionale privato | Diritto internazionale | Unione Europea



© 2004/20 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0