ARGeNtWEB

Flash-Jus

Diventare avvocato: una strada sempre più difficile?

Le regole sancite dalla nuova riforma forense ("Regolamento recante disposizioni per l'accertamento dell'esercizio della professione forense" in G. U. 7 aprile 2016) risultano piuttosto rigide: le tracce della prova scritta saranno inviate dal Ministero tramite pec con sistema di crittografia; i candidati non potranno avvalersi dei codici commentati ma solo di testi di legge pubblicati dagli editori; le prove dovranno essere corrette entro massimo 6 mesi dalla loro stesura; la prova orale verterà su domande estratte dai commissari da un database informatico, circa le quali si potrà conferire in un tempo compreso tra i 45 e i 60 minuti.

n° 1356 - giovedì 14 aprile 2016
vai alla fonte Controcampus.it
tag Avvocato | Consiglio dell'Ordine | Crediti formativi | Professione forense | Gazzetta Ufficiale | Ministero della Giustizia



© 2004/20 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0