ARGeNtWEB

Flash-Jus

Coppie gay: la CEDU condanna l'Italia

Con sentenza n. 51362/09 (sentenza Taddeucci e McCall) del 30 giugno 2016 la Corte Europea dei Diritti dell'Uomo torna a condannare l'Italia per aver negato il permesso di soggiorno per ricongiungimento familiare ad una coppia gay, violando, in tal modo, il diritto alla vita familiare (art. 8 CEDU) e il diritto a non essere discriminati sulla base dell'orientamento sessuale (art. 14 CEDU). In particolare, l'Italia dovrà risarcire i danni morali alla coppia in quanto le autorità italiane avevano rigettato la richiesta di ricongiungimento familiare ritenendo non sussistente il presupposto del legame familiare non potendo i due uomini essere qualificati come "coniugi".

n° 1414 - giovedì 7 luglio 2016
vai alla fonte Altalex
tag Corte Europea diritti dell'uomo (CEDU) | Coppia di fatto | Permesso di soggiorno



© 2004/19 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0