ARGeNtWEB

Flash-Jus

Modifiche al CAD

Lo scorso 14 settembre sono entrate in vigore le modifiche al Codice dell'Amministrazione Digitale apportate dal decreto legislativo n. 179/2016. Con le nuove disposizioni: vengono definiti principi e criteri direttivi per la digitalizzazione dei servizi ai cittadini e per l'organizzazione della p.a. digitale; viene rafforzata la tutela del diritto all'uso delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione, riconoscendo a chiunque il diritto di usare gli strumenti digitali del Codice; viene estesa la disciplina vigente in materia di domicilio digitale delle persone fisiche e prevista la validità ed efficacia probatoria dei documenti informatici sottoscritti con firma elettronica.

n° 1418 - giovedì 6 ottobre 2016
vai alla fonte Gazzetta Ufficiale
tag Codice Amministrazione Digitale (CAD) | Domicilio digitale | Documenti informatici | Firma elettronica | Sistema Pubblico per la gestione dell'Identità Digitale (SPID)



© 2004/19 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0