ARGeNtWEB

Flash-Jus

Quando il lavoro è un vero e proprio stress...

Lo stress da lavoro nel momento in cui genera conseguenze negative per il lavoratore rientra nella categoria del danno non patrimoniale. A tal proposito, con la sentenza n. 1185/2017, la Corte di Cassazione ha chiarito che in ambito lavorativo il risarcimento spetta al lavoratore se il datore viola i diritti costituzionali del dipendente. Pertanto, sarà il giudice di merito chiamato a valutare, nei singoli casi e sulla base di specifiche prove, i danni non patrimoniali effettivamente patiti dal lavoratore.

n° 1456 - giovedì 26 gennaio 2017
vai alla fonte Diritto.it
tag Corte di Cassazione | Risarcimento del danno | Danno | Lavoratore | Datore di lavoro | Rapporto di lavoro



© 2004/19 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0