ARGeNtWEB

Flash-Jus

Le Sezioni Unite intervengono sull'inammissibilità del ricorso presentato dall'imputato

Con sentenza del 21 dicembre 2017 le Sezioni Unite della Suprema Corte di Cassazione hanno valutato se fosse ancora possibile per l'indagato o imputato proporre personalmente ricorso per cassazione in materia di misure cautelari anche dopo le modifiche apportate dalla legge 103/2017 agli artt. 571 e 613 c.p.p.
Le SS.UU. hanno risposto negativamente al quesito posto, ribadendo che il ricorso per cassazione avverso qualsiasi tipo di provvedimento non può più essere presentato personalmente dalla parte ma solo per il tramite di un difensore iscritto nell'albo speciale della Corte di Cassazione.

n° 1532 - giovedì 11 gennaio 2018
vai alla fonte Penale contemporaneo
tag Cassazione penale | Inammissibilità | Impugnazioni | Imputato



© 2004/19 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0