ARGeNtWEB

Flash-Jus

Reddito di cittadinanza, il Garante Privacy estrae il cartellino giallo

Con una memoria indirizzata alla Commissione "Lavoro pubblico e privato, previdenza sociale" del Senato, il Presidente dell'Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali evidenzia una serie di criticità, in merito al decreto legge in materia di reddito di cittadinanza. Si tratta di un documento corposo, in cui il Garante Privacy evidenzia numerosi aspetti specifici, in particolare i rischi di monitoraggio dovuti all'utilizzo della carta RdC, all'esigenza di protezione dei dati particolari, all'assenza di idonea informativa sul sito del Governo.

n° 1563 - mercoledì 13 febbraio 2019
vai alla fonte Garante Privacy
tag Privacy | Dati personali | Informativa | GDPR | Codice privacy | Data Protection Officer | Misure di sicurezza | Garante privacy



© 2004/19 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0